Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA RAVENNA (RA) 105.300

Vasco Rossi: 25 anni fa apriva “Rock sotto l'assedio” con “Generale” Lo storico doppio concerto a San Siro per dire no a tutte le guerre 07-07-2020

Vasco Rossi celebra i 25 anni del suo storico doppio concerto a San SiroRock sotto l'assedio”, aperto con le note di “Generale” di Francesco De Gregori. Ecco la storia e le emozioni di quel live nelle parole postate sui social dal rocker.

Il concerto si tiene il 7 e l'8 luglio 1995, esattamente un quarto di secolo fa: “C’era la guerra in Jugoslavia, proprio dietro la collina”, racconta Vasco, “Ho pensato di portare alcune band bosniache a Milano e farle suonare con me ai miei concerti”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

25 ANNI FA ERA ROCK SOTTO L’ASSEDIO 7 e 8 Luglio 1995 “C’era la guerra in Jugoslavia, proprio dietro la collina, ho pensato di portare alcune band bosniache a Milano e farle suonare con me ai miei concerti. L’idea era quella di rompere idealmente l'assedio culturale nel quale questi ragazzi vivevano. ROCK SOTTO L ASSEDIO fu un concerto contro le guerre, contro ogni tipo di guerra. E quando ho pensato a Rock sotto l’Assedio ho pensato che sarebbe stato perfetto iniziare proprio con Generale di De Gregori, e senza quest’idea non avrei nemmeno fatto il concerto, per assurdo”. #accaddeoggi #rocksottolassedio #1995 #nowar #generale #dietrolacollina #enricorovelli

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data: 7 Lug 2020 alle ore 12:39 PDT

L’idea era quella di rompere idealmente l'assedio culturale nel quale questi ragazzi vivevano”, continua il cantautore di Zocca, “Rock sotto l'assedio fu un concerto contro le guerre, contro ogni tipo di guerra”.

Vasco Rossi spiega: “Quando ho pensato a Rock sotto l’Assedio ho pensato che sarebbe stato perfetto iniziare proprio con Generale di De Gregori e senza quest’idea non avrei nemmeno fatto il concerto, per assurdo”.

Vasco sta condividendo su Instagram le emozioni di quel concerto allo stadio San Siro di Milano e i momenti indimenticabili vissuti con gli artisti di Sarajevo, tra cui “Gli spari sopra” cantata dalla band dei Sikter che proprio a Sarajevo viveva la guerra “dietro la collina”.

 


Autore:
Francesco Carrubba
07-07-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO