Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CAIRO MONTENOTTE (SV) 105.800

Vasco Rossi, Jovanotti, Sangiorgi, Nina Zilli per 25 Aprile #IoRestoLibero Le parole del rocker, i video di Lorenzo e Giuliano, la cover di Nina 23-04-2020

Vasco Rossi, Jovanotti, Giuliano Sangiorgi (Negramaro) e Nina Zilli dedicano parole e video all'iniziativa 25 Aprile #IoRestoLibero per la Festa della Liberazione. “Non lasciamo fuori ‬nessuno. Aiutiamo i senzatetto attraverso Caritas e Croce Rossa Italiana” è l'invito di Vasco a partecipare alla raccolta fondi su GoFundMe per assistere chi in questo momento non ha una casa o un pasto garantito.

Sostengo #iorestolibero nella giornata del 25 Aprile” spiega il cantante di Zocca, “Ricordando quella primavera italiana che vide le piazze e le strade di ogni città popolarsi di gente allegra e di speranze. Abbiamo ancora le nostre città occupate da questo invisibile nemico, il covid-19, e non ci sarà possibile scendere a cantare vittoria, né tantomeno celebrare questa ricorrenza come siamo abituati a fare”.

Ma si potrà andare in una piazza virtuale - e anzi dobbiamo farlo - e sostenere Croce Rossa Italiana e Caritas”, continua Vasco Rossi, “Sabato 25 Aprile ci sarà una diretta alle 14.30 per celebrare questo evento che porta alto il nome della solidarietà. Sembra strano, ma in questo tempo 'senza tempo' è fondamentale rimanere presenti. Siamo chiusi in casa, ma c’è chi una casa non ce l’ha. Siamo chiusi in casa, ma abbiamo il dovere di guardarci intorno, per supportare chi in questo periodo non ha un pasto garantito o un tetto. Abbiamo bisogno di celebrare la nostra libertà, di poter immaginare un futuro migliore. Aspiriamo a un mondo più equo, più giusto e sostenibile, sappiamo che il virus è solo una parte del nemico: perché non c’è libertà che valga se non c’è una dignità garantita. Da adesso in poi è più che mai necessario impegnarci e donare, ognuno secondo le proprie possibilità. In questo 25 Aprile social-E e solidale guardiamo oltre il nostro balcone”.

Jovanotti ha accennato con la chitarra gli “Stornelli d'esilio” di Pietro Gori e ha scritto: “Sarà un 25 aprile importante. Ho aderito con gioia all’appello partito da Carlo Petrini per essere uniti, tutti, in una piazza virtuale per celebrare insieme la Liberazione. In genere il 25 aprile lo chiamiamo 'Festa della Libertà' ma in realtà è la festa della liberazione e c’è differenza, perché la liberazione è un’azione che realizza un’idea, e le idee non si realizzano mai per sempre, vanno vissute e riaffermate, perché sono eterne solo nel mondo delle idee, nella realtà possono esistere nel tempo e nello spazio, che è dove si compiono le azioni”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da @25aprile2020 in data: 18 Apr 2020 alle ore 4:01 PDT

Giuliano Sangiorgi dei Negramaro ha dedicato al 25 Aprile un'improvvisazione al pianoforte per #IoRestoLibero mentre Nina Zilli ha eseguito una sorprendente cover de “L'avvelenata” di Francesco Guccini e queste frasi: “Musica è libertà, di perdersi, di sbagliare, di fraintendere e anche di ritornare sui propri passi a volte”.

Mi sento libera anche tra quattro mura, perchè la #libertá viene da dentro e ti fa volare lontano, anche senza muoverti. Spero che anche voi vi sentiate così e non vi facciate scoraggiare da questo periodo”, ha concluso la cantante, “Aprite la finestra e respirate. 'I’ve got nothing, i’ve got life' cantava Nina Simone Ricordiamocelo. Buon 25 aprile”. Tantissimi artisti italiani hanno aderito all'iniziativa 25 Aprile #IoRestoLibero.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

So 90’s

Un post condiviso da Ninja Zilli (@ninazilliofficial) in data: 14 Apr 2020 alle ore 10:49 PDT


Autore:
Francesco Carrubba
23-04-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO