Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA Gaeta (LT) 102.900

Ultimo, Tutto questo sei tu: “Mia mamma sente i brani in anteprima ma...” Il nuovo singolo svelato a Radio Italia è “molto intimo, dosato e suonato” 12-12-2019

Ultimo presenta in anteprima assoluta a Radio Italia il suo nuovo singolo Tutto questo sei tu: l'artista parla del suo prossimo album, che arriverà dopo il tour estivo di cui siamo radio ufficiale, di gavetta, porte chiuse in faccia, successi e sold out in diretta con Mauro Marino e Manola Moslehi. Ultimo racconta anche qual è la reazione di sua mamma quando le fa ascoltare in anteprima le sue canzoni.

Ci hai fatto un grande regalo. Prima di ascoltarlo, raccontaci Tutto questo sei tu!Ho provato a fare un cambio sul sound, nel senso che ha un arrangiamento tutto suonato, non c'è nulla di artificiale. Ho provato uno stile un po' più minimale, tornando a qualcosa con pochi strumenti, suonati in base al mio gusto. È un brano molto intimo e dosato”.

Ma Tutto questo sei tu... Tu chi?Penso che chi scrive le canzoni vada verso una figura che non per forza è una figura fisica. Io idealizzo molto le persone, alcune non le conosco, ma mi diverto a immaginare le loro storie e scrivo quello che non so di loro. A volte penso a una persona precisa, altre riempio un puzzle”.

Anche il tuo modo di cantare è un po' diverso...È un po' più dosato. La canzone è stata scritta molto di pancia, ma nella realizzazione ho provato a fare le cose in modo più tranquillo, tutto è pensato. Non è stata una corsa come per gli altri dischi”.

Quando uscirà il video di Tutto questo sei tu? “Abbiamo girato il video ieri e ho voluto fare un video dove il playback arrivava un pochino dopo. Ci sarà una storia con due attori, che stimo tantissimo, perché sono di una bravura impressionante, e che ringrazio”.

Ci puoi dire qualcosa sul tuo prossimo album? Ho scritto 6-7 brani e ovviamente sto cercando di metterli insieme, ma non so quando. Penso dopo il tour che ci sarà quest'estate. Voglio che sia un disco suonato”.

Noi di Radio Italia ti accompagneremo in tour con 14 date. Ci sono già un sacco di sold out, tra cui quello al Circo Massimo nella tua Roma. È un risultato pazzesco, per me il live è la cosa più importante. Quando vedo così tanta voglia di partecipare a un concerto sono felice. Quando vado a un concerto e sento le canzoni, non provo la stessa cosa di quando sento il disco”.

Tra l'altro Roma è andata sold out 9 mesi prima del concerto... È assurdo. Mi avevano proposto una seconda data ma secondo me non era giusto. Il Circo Massimo sarà chiusura, la festa di tutto quello che è stato il tour”.

A gennaio 2018 eri uno sconosciuto e nel 2020 riempi gli stadi... “Questa cosa mi spaventa, la cosa più difficile è mantenere quello che uno riesce a conquistare; vale in tutti i campi, non solo per la musica. C'è una frase di non mi ricordo chi che recita 'Nulla può fallire meglio del successo'”.

Tu però la gavetta l'hai fatta... Mi avevano rimbalzato a X-Factor e ora questa sera ci torno come super ospite. È curioso. Secondo me ognuno deve essere molto autocritico, sapere a quanto può puntare e avere l'umiltà di fare un passo indietro e aspettare. Per realizzare un sogno ci vogliono tante cose: fortuna, talento, momento giusto... Bisogna continuare a fare quello che si è sempre fatto, prima o poi le cose arriveranno”.

Devi essere anche molto umile... Sì, ma se c'è una grande passione... Fare musica non è stata una scelta auto imposta, ma qualcosa di naturale. Io ho scelto di fare musica e la farei anche se suonassi in posti molto più piccoli. È una mia esigenza fare canzoni. Non so' bono a fare nient'altro”.

Sui social hai pubblicato dei video con la nonna e con la mamma. Fai ascoltare i brani prima a loro? È una cosa che mi mette in imbarazzo, sono un po' riservato. Però è capitato di fargliela ascoltare prima. Non vale il giudizio della mamma, non è oggettivo. Lei mi ha sempre detto che le mie canzoni le piacciono tutte, ma non è possibile”.


Autore:
Chiara Cipolla
12-12-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO