Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA Frosinone (FR) 91.400

I Negramaro reinterpretano “Sei nell’anima” di Gianna Nannini Il progetto “I Love My Radio” continua con una nuova cover 05-07-2020

I Negramaro hanno reinterpretato “Sei nell’anima”, uno dei più grandi successi di Gianna Nannini. La canzone del 2006 avrà una veste completamente nuova, grazie alla voce di Giuliano Sangiorgi e a un arrangiamento inedito che spazia tra sonorità elettroniche e orchestrali e che vede alla produzione Andro, il tastierista della band.

La cover dei Negramaro si potrà ascoltare su Radio Italia da domani (lunedì 6 luglio) ed è legata all'iniziativa I love my radio, il progetto che unisce per la prima volta le radio italiane per festeggiare i 45 anni del sistema radiofonico.

L’iniziativa prevede ogni settimana la pubblicazione di un classico della canzone italiana, reinterpretato dai grandi artisti del nostro panorama musicale: “Sei nell’anima” dei Negramaro è la sesta cover, dopo “Mare mare” di Elisa, “Quando” di Marco Mengoni, “La donna cannone” di Gianna Nannini, “Una donna per amico” di Eros Ramazzotti e “Non sono una signora” di Giorgia. Nelle prossime settimane usciranno altre quattro cover, interpretate da Biagio Antonacci, Tiziano Ferro e Massimo Ranieri, J-Ax e Jovanotti.

Fino al 31 luglio, è possibile votare sul sito ilovemyradio.it per scegliere la propria canzone preferita tra i 45 brani, uno per ogni anno dal 1975 al 2019, selezionati dai direttori artistici delle emittenti radiofoniche promotrici del progetto.


Autore:
Simone Bernardi
05-07-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO