Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SIRACUSA (SR) 101.500

Negramaro, video intervista: dalla crisi con 'lockdown interno' a Contatto La loro chat senza regole, lo smart recording, i figli e Radio Italia Live 18-12-2020

I Negramaro Giuliano Sangiorgi e Andro si raccontano, dalla crisi con “lockdown interno” del 2016 alle canzoni del nuovo album 2020 "Contatto", in occasione di Radio Italia Live: la band è protagonista infatti della nuova puntata in onda alle 21 di stasera, venerdì 18 dicembre, in contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv e radioItalia.it.

La chat di gruppo “senza regole” su WhatsApp, lo “smart recording”, i figli e il ritorno di diverse forme di “lockdown” nella loro storia: ecco la video intervista #atupertu con i Negramaro. Quattro anni fa erano a Radio Italia Live - Il Concerto in Piazza Duomo a Milano: “Pazzesco, incredibile. Suonare in una piazza così bella, di fronte a una marea di gente, oggi sembra un sogno: insieme a Radio Italia dobbiamo farne tanti altri di quei concerti”.


IL RESET. Proprio nel 2016 il gruppo ha anche affrontato una crisi: “Qualche anno fa abbiamo vissuto una crisi dopo tanti anni insieme, un lockdown interno, ma non prevedeva assolutamente nessuno scioglimento, non era proprio contemplato nelle nostre teste. Però c'è stato un allontanamento, io sono stato a New York, per scrivere il disco 'Amore che torni' ma soprattutto per capire un po' meglio me e anche la band, la direzione che stavamo prendendo e tutto quello che avevamo fatto insieme. Era un po' un 'recap' vario o un reset totale” spiega Giuliano Sangiorgi.

IL CONTATTO. Ora, ai tempi del Covid e dello smart working, per il nuovo album, i Negramaro hanno fatto lo “smart recording”: “Non ha niente di eccezionale se non il fatto che riguarda noi sei, con tutte le nostre velleità, perché da sempre siamo abituati anche a lavorare a distanza ma molto spesso ovviamente siamo abituati soprattutto a stare vicini, nei momenti di produzione, quando dobbiamo fare un disco o preparare un live. Quindi diciamo che abbiamo fatto anche questa esperienza: volendo possiamo anche non farla più perché l'abbiamo fatta, in teoria speriamo di ritornare sul campo quanto prima, perché lo smart recording è interessante ma non è il massimo...” afferma Andro e Giuliano aggiunge: “Devo dire anche che, quando facciamo i dischi, noi viviamo una sorta di lockdown interno: ci chiudiamo in qualche posto, di solito, per un lockdown molto felice, di quelli belli...”.

LA CHAT. Nella realizzazione dell'album Contatto è stata molto importante anche la mitica chat dei Negramaro su WhatsApp: “Nella nostra chat non ci sono regole ed è questo il problema, perché non c'è una quotidianità, nel senso che magari possono esserci uno o due giorni di silenzio oppure soliloqui e monologhi oppure ancora parte un dialogo a due e trovi 70 notifiche davanti alle quali dici 'è successo qualcosa?” commenta Andro, mentre Sangiorgi chiosa: “A volte sono 70 mie notifiche a cui non ho risposta da parte di nessuno. Dipende, è una chat anarchica!”.

I FIGLI. Se il cantante Giuliano è diventato papà di Stella, il tastierista Andro è padre di Bianca e il chitarrista Lele di Janko: un giorno i figli dei Negramaro potrebbero suonare insieme?Rispetto al nostro passato, io mi auguro che possano trovare degli amici con cui scambiarsi un sogno e inseguirlo, perché è troppo bello pensare che siamo amici, dalla nostra terra, dal Salento... Però pensare di essere partiti insieme, quando avevamo veramente solo poco più che 20 anni, mi fa ben sperare per mia figlia che possa incontrare questo sogno con altre amiche, che sia la musica o sia altro, l'importante è che condivida tutto quello che può essere un successo nella sua vita, un successo di vita che non è necessariamente di musica o spettacolo” afferma Sangiorgi.

Autore:
Francesco Carrubba
18-12-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO