Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CAMPOMARINO (CB) 107.800

4 anni senza Mango: le parole di Biagio Antonacci sui social di Radio Italia Biagio ricorda Mango rispondendo a un tweet di Radio Italia 08-12-2018

Esattamente 4 anni fa, l'8 dicembre 2014, ci lasciava Pino Mango, autore di canzoni di successo come "Oro", “Lei verrà”, "Mediterraneo" e così via.


A Radio Italia è ancora vivo il ricordo di Mango: ogni anno dal 2015, in questo giorno, il sito e i social dedicano al cantautore, scomparso a 60 anni, una notizia e diversi post.

Quest'anno, proprio a uno di questi post, ha risposto Biagio Antonacci. “Delicato autore ..... voce elegante.... sensibile Cuore”, ha scritto Biagio.

Tornando al repertorio di Mango, c'è un bell'aneddoto intorno a “Oro”. Oltre ad aver segnato l'ascesa al successo dell'artista, ha anche segnato l'inizio della sua storia d'amore più importante. Il primo incontro fra Mango e quella che sarebbe stata sua moglie, Laura Valente, è infatti avvenuto proprio durante la registrazione di questo brano. Purtroppo però “Oro” è anche collegabile a un evento molto triste: Mango è stato colpito da un infarto durante un concerto a Policoro (Matera), proprio mentre stava intonando questa canzone.

(Mango con la moglie Laura)

Recentemente, “Oro” è stata campionata da Guè Pequeno per “Bling Bling (Oro)”. Durante un'intervista a Radio Italia Rap, Guè Pequeno ha raccontato come è nata: “Era in cantiere da tanto tempo”. “Sono contento che magari attraverso questa visitazione 'urban' magari i più giovani possano apprezzare e scoprire uno dei più grandi artisti della musica italiana”, ha confessato il rapper.

Autore:
Mara Bizzoco
08-12-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO