News21 dic 2019

Eros Ramazzotti in concerto a Milano: la dedica ad Alex Baroni e all'ambiente

Oltre due ore di energia ed emozioni. Il Forum sold out duetta con lui

Eros Ramazzotti ha chiuso al Forum di Assago la tranche europea del Vita ce n'è World Tour con un concerto sold out. Oltre due ore di musica, tra successi storici, brani del suo ultimo album Vita ce n'è, tanta energia, emozioni, messaggi ambientali e una dedica ad Alex Baroni. Per Eros, è stato il quinto concerto a Milano di quest'anno, dopo i 4 live di marzo. Tra il pubblico anche Chiara Ferragni.
PALCO. Un telone copre il palco. Il concerto si apre con un video di Eros che corre a cavallo. Poi, si ferma, il telone si abbassa e lui compare sul palco, mentre partono le note di Vita ce n’è, con l’immagine dell’albero della vita. “Grazie per essere qui questa sera, siamo vicini a Natale. Vi mando un grande abbraccio, vi voglio bene, lo sapete. Faremo di tutto per spaccare questa sera”, è la promessa, mantenuta, che Ramazzotti fa al suo pubblico.
Il palco è immenso e hi-tech. Ha due schermi laterali che riprendono il live sul palco e uno schermo centrale gigantesco a forma di lente, su cui vengono proiettare grafiche complesse, immagini e video. Si va dalle piante rigogliose di Favola, ai contorni di case e palazzi di Terra promessa, fino a canyon, uomini e donne stilizzati che si fondono in un abbraccio. Non mancano i giochi di luci che inondano il Forum.
CANZONI. La scaletta è un mix di brani del suo ultimo album, come Ho bisogno di te e Siamo e di storici successi, tra cui Stella gemella, Cose della vita e Se bastasse una canzone. Ci si emoziona, ci si scatena, si salta e, soprattutto, si canta. Per oltre due ore, i fan duettano con Eros.
C'è spazio anche per due medley: il primo riunisce Un attimo di pace, Un'emozione per sempre e Quanto amore sei. L'artista scende dal palco e va a salutare il suo pubblico. Il secondo, chitarra e voce, che parte con Adesso tu: “L'avete rallentata molto, finisce domani così”, scherza Eros, per poi aumentare improvvisamente il ritmo. Seguono L'Aurora e Una storia importante.
MESSAGGI AMBIENTALI. Il palco del Forum diventa anche un'occasione per lanciare messaggi di sensibilizzazione ambientale. Dopo I belong to you viene proiettato un primo video, che mostra bottiglie di plastica che soffocano i nostri mari, mentre scorrono le scritte: “Ogni anno 150 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani. Circa 700 specie animali marine sono a rischio. Entro il 2025 nei mari ci sarà più plastica che pesci”.
È una campagna che porto avanti da tempo, ho scritto canzoni tempo fa che parlavano di questo. Con un po' di buona volontà da parte di tutti, possiamo salvare questo nostro pianeta, che in realtà non è nostro, è suo”, dice l'artista romano.
La seconda clip arriva dopo In primo piano e mostra una metropoli. “Fumo, combustione, emissioni delle industrie, metalli pesanti: il 90% della popolazione respira aria fortemente inquinata; di questi, 17 milioni sono bambini. Questo provoca 7 milioni di morti l'anno. Insieme possiamo fare la differenza”, si legge nel video.
BAND. Insieme ad Eros, sul palco, una super band internazionale: Luca Scarpa al piano, Giovanni Boscariol alle tastiere, Giorgio Secco e Christian Lavoro alla chitarra, Paolo Costa Basso, Corey Sanchez alla chitarra, Eric Moore alla batteria e Scott Paddock al sassofono. Presenti anche il bassista Saturnino e il chitarrista Stef Burns.
Presentando la band, Eros intona Il ragazzo della via Gluck, successo di Adriano Celentano.
Ad accompagnare la voce di Eros, le coriste Monica Hill e Giorgia Galassi, che danno vita a due emozionanti duetti. L'artista canta con Giorgia I belong to you, incisa con Anastacia, e interpreta con Monica Più che puoi, incisa con Cher.
LA DEDICA AD ALEX BARONI. Poco prima della fine del concerto, un momento molto intenso. “Voglio dedicare questo brano al grande Alex Baroni che avrebbe compiuto gli anni tra qualche giorno”, dice un emozionato Ramazzotti prima di intonare “Per me per sempre”. Alex Baroni avrebbe infatti compiuto 53 anni il 22 dicembre. Tutto il Forum la accompagna con le torce accese dei telefonini.
Poi il concerto si conclude, come d'abitudine, con Più bella cosa. Mentre canta, Eros saluta i figli Gabrio e Raffaella, avuti dalla ex moglie Marica Pellegrinelli. Non mancano i coriandoli, a concludere la festa.

Eros Ramazzotti in concerto a Milano: la dedica ad Alex Baroni e all'ambiente

SCALETTA
Vita ce n'è
Stella gemella
Favola
Ho bisogno di te
Terra promessa
Dove c'è musica
L'ombra del gigante
Medley di Un attimo di pace/Un'emozione per sempre/Quanto amore sei
Buonamore
Nati per amare
I belong to you
In primo piano
Medley di Adesso tu/L'aurora/Una storia importante
Un angelo disteso al sole
Un'altra te + No woman no cry
Più che puoi
Se bastasse una canzone
Per le strade una canzone
Fuoco nel fuoco
Cose della vita
Musica è
Bis:
siamo
Senza perderci di vista
Per me per sempre
Più bella cosa