Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA BARI (BA) 103.500

Dalla Mannoia a Ultimo: la seconda giornata dei Music Awards Radio Italia, partner ufficiale, racconta l’evento dall’Arena di Verona 05-06-2019

Anche in questa seconda giornata di Music Awards, tanti artisti sono passati a trovarci nella nostra postazione all’Arena di Verona per interviste e collegamenti con i nostri speaker Mauro Marino e Manola Moslehi, che questa sera (5 giugno) racconteranno l’evento in diretta su Radio Italia solomusicaitaliana.

Noi di Radio Italia siamo partner ufficiale dei Music Awards.

Fiorella Mannoia ha parlato della sua prima Arena di Verona, che è stata in occasione di un Festivalbar: “Durante le prove l’Arena era vuota e non ero preparata a vederla piena. Quando toccava me, avevo la sensazione di cadere, non ero pronta”, ha raccontato. Ma per lei è più facile cantare in questo contesto o sul palco dell’Ariston? “Piuttosto mi faccio dieci Arene… Non che il palco dell’Ariston non mi piaccia ma è terrorizzante. L’Arena è molto ambita per un insieme di cose: è un doppio spettacolo, loro ne vedono uno, noi dal palco un altro. Quando stai cantando dentro un pezzo di storia, come può essere anche il Colosseo, l’emozione è grande”.

Fiorella ha parlato anche della sua passione per le serie tv: “Le guardo, lascio a metà quelle che non mi piacciono. Ho appena finito L’alienista ma quella che mi piace di più in assoluto è Breaking Bad”. Fiorella a luglio sarà in tour ma prima, il 29 giugno, sarà tra i protagonisti di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO al Foro Italico di Palermo.

Anche Mahmood sarà con noi a Palermo: l’artista ha svelato che questa sera farà una versione inedita di “Soldi”, il brano con cui ha vinto il Festival di Sanremo e che gli è valso il secondo posto all’Eurovision Song Contest che si è svolto in Israele: “Non sarà solo in italiano, dopo l’Eurovision ci stava portare qui l’Europa. È stata un’esperienza bellissima, un circo per me, non ci ero abituato. Poi non ero mai stato a Tel Aviv”. Per Mahmood sarà anche la prima volta all’Arena di Verona. L’artista sta viaggiando molto: “Ieri ero in Francia, a Cannes, per scrivere, domani sarò a Bologna; sto facendo il tour ma continuo a scrivere. Mi fermerò un po’ a fine luglio”, ha raccontato ai nostri microfoni.

Mahmood è tra gli artisti che hanno collaborato a “Calipso” di Charlie Charles e Dardust insieme a Sfera Ebbasta e Fabri Fibra: “Io, Sfera e Fibra abbiamo sentito il pezzo e ci abbiamo messo la nostra visione di questo ragazzo che corre per le vie di Napoli. Ho molta stima delle persone che hanno lavorato al brano”.

All’Arena di Verona si esibirà anche Ultimo, che il 27 maggio è stato tra i protagonisti di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO in piazza Duomo a Milano: “La gente mi dà la possibilità di avere sicurezza sul palco; quando percepisco la loro vicinanza, prendo più coraggio”.

Il pubblico di Ultimo è trasversale, conquista i più piccoli, i giovani e gli adulti: “In tour abbiamo visto che l’età media ai concerti non era poi tanto bassa. La musica deve arrivare a qualsiasi età e persona, è il gol più bello”. Il cantautore si sta preparando al live del 4 luglio allo Stadio Olimpico di Roma: “Inizio a sentire la pressione di questa data”, ci ha confessato.

L’ospite internazionale dei Music Awards è Mika, che sarà presente anche al nostro RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO a Palermo: “In piazza Duomo a Milano l'anno scorso è stato incredibilmente bello, ho sentito che a Palermo è spettacolare, un’energia umana”. L’artista ha appena lanciato il nuovo singolo “Ice Cream”, che anticipa l’album “My Name Is Michael Holbrook” in uscita il 4 ottobre. “La scrittura è durata due anni, è stato un viaggio personale e alla fine mi sono trovato psicologicamente più leggero. Ice Cream è arrivato alla fine. Ho scritto per la maggior parte a casa mia, in America, e l’ultima parte vicino a Firenze”, ha raccontato Mika.

Sono tornati all’Arena anche i Thegiornalisti con il loro ultimo singoloMaradona y Pelé”: Un mese fa abbiamo fatto qui uno dei concerti più belli della nostra vita”, ha detto il cantante Tommaso Paradiso. Il 25 giugno l’artista sarà il 36esimo compleanno dell’artista, il 29 la band sarà a Palermo per RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO: “Festeggio lì, io porto da bere”, ha commentato Paradiso.

Poi, il 7 settembre i Thegiornalisti sono attesi live al Circo Massimo di Roma: “Una cosetta a casa con gli amici”, ha scherzato Tommaso aggiungendo: “Sarà la conclusione di un periodo straordinario che abbiamo vissuto anche grazie a voi che ci suonate tantissimo”.

È passato a trovarci Ligabue, che è stato tra i protagonisti di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO a Milano: “Tornare in piazza Duomo è stato bellissimo, non avevo mai cantato lì con la band. Vedere che la gente ha tenuto botta nonostante la pioggia ha avuto un valore aggiunto”. A proposito dell’Arena, in cui suonerà stasera, ha detto a Mauro e Manola: “Resta un posto magico, forse è il posto più bello in assoluto in cui fare un concerto; ho fatto molti live qua, prima o poi ne farò degli altri”. Intanto il rocker sta facendo le prove dello Start Tour, che partirà il 14 giugno dallo Stadio San Nicola di Bari: “Siamo piuttosto rodati ma dobbiamo finire la messa a punto”.

Abbiamo ritrovato anche Ermal Meta dopo il concerto in piazza Duomo: “L’Arena è un luogo storico, ci ho suonato tante volte ma è sempre un’emozione diversa, è un posto con un’energia pazzesca. Anche il suono è molto bello. La prima volta all’Arena tremavo tutto ma ho retto”. L’artista si prenderà un pausa dai live per lavorare a nuova musica: “Devo fare ancora un altro concerto, faccio fatica a staccarmi dal palco. Il 9 giugno sarò a Toronto e quando ho saputo che erano stati venduti molti biglietti ho detto ‘Ma siete sicuri che andiamo a Toronto e non a Taranto?'. Dopo questo live farò un po’ di vacanza e poi ci sarà tanta scrittura”, ha detto Ermal.

Elisa torna all’Arena con “Vivere tutte le vite” in duetto con Carl Brave: “Lui mi piaceva molto, ho chiesto alla casa discografica se potevano provare a metterci in contatto. Gli ho chiesto di produrre il pezzo, non solo di cantare. Ho pensato subito a questo brano per lui”, ci ha raccontato. Prossimi progetti? “Non so bene cosa posso dire e cosa no. Quest’anno sono più le cose che faccio di quelle che non faccio; è un anno molto attivo, sta per uscire l’Ep in inglese ‘Secret Diaries’ a cui tengo un sacco, poi andrò in Europa, alla notte della Taranta...”.

 

Nel cast dei Music Awards anche Laura Pausini e Biagio Antonacci, che regaleranno un’anteprima del loro tour negli stadi, al via il 26 giugno dal San Nicola di Bari: “Lui vuole iniziare il concerto in costume, da quando è iniziato il caldo dice cose strane”, ha scherzato Laura. Sono passati alla nostra postazione all’Arena anche i Boomdabash, che stanno per lanciare il nuovo singolo “Mambo salentino”, J-Ax che sta per tornare live con gli Articolo 31, i Måneskin, che coroneranno all’Arena un anno speciale, Carl Brave che dopo il tour estivo sarà live in Europa e Irama con il suo brano “Arrogante”.

Presente anche Gigi D’Alessio con “Quanto amore si dà” in duetto con Guè Pequeno: “È stato un esperimento riuscito, io penso che la musica sia un incontro, non bisogna mettere barriere”, ha commentato. Tra i suoi prossimi progetti, ci sono un programma televisivo in autunno con Vanessa Incontrada (conduttrice dei Music Awards insieme a Carlo Conti) e un nuovo album entro la fine dell’anno.


Autore:
Chiara Cipolla
05-06-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO