Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MATERA (MT) 104.500

Lugano, palazzetto stracolmo per Tiziano Ferro Da domani tris a Firenze e chiusura tour  18-12-2015

Parte immediatamente dritto al cuore lo show di Tiziano Ferro, con tre hit come Xdono, La differenza tra te e me e Sere nere. L'attacco è immediato, così si vuole mostrare al suo pubblico, e poche modifiche alla scaletta rispetto al tour degli stadi, come ci aveva spiegato poco prima di salire sul palco ai microfoni di Radio Italia Solo Musica Italiana, quindi conferma tre dei suoi assi per partire con la tensione al massimo, in una sequenza che scioglie subito l'emozione.

Qui al palazzetto di Lugano, che è il tempio dell'hockey e del pattinaggio su ghiaccio, la temperatura sale in fretta. È un bellissimo pubblico quello che accoglie Tiziano Ferro e che lo segue fino all'ultima nota con grande calore ed affetto. Il palazzetto è stracolmo e lui non delude i fan: Tiziano si concede e li fa viaggiare sui suoi successi, con Indietro, Imbranato e Il regalo più grande, fino a Senza scappare mai più, importante pezzo della sua più recente discografia.

Si cambia registro con tre canzoni, arricchite anche dalle coreografie dei suoi dancers, Xverso, L'olimpiade e Il vento, il singolo attualmente in rotazione radiofonica. L'amore del pubblico di Lugano è davvero una cosa semplice, l'emozione è palpabile, naturale, spontanea. E c'è ancora un momento pieno di ritmo con E Raffaella è mia per poi arrivare al classico Rosso relativo di Tiziano, che nelle battute finali ha tanti bellissimi modi di dire grazie mentre sullo sfondo scorrono immagini, ricordi e foto. Il concerto prosegue fino ai bis: Lo stadio, una meravigliosa Non me lo so spiegare, per poi chiudere alla grande con Incanto.

Da domani e per tre sere Tiziano Ferro torna sul palco per la chiusura del suo European Tour, farà tappa a Firenze, al Mandela Forum, il 19, 20 e 22 dicembre.

La scaletta del concerto:

Xdono, La differenza tra me e te, Sere nere, Troppo buono, Indietro, Imbranato, Il regalo più grande, Il sole esiste per tutti, Senza scappare mai più, Stop! Dimentica, Xverso, L'olimpiade, Il vento, Hai delle isole negli occhi, Ed ero contentissimo, L'amore è una cosa semplice, Ti scatterò una foto, Ti voglio bene, Le cose che non dici, E Raffaella è mia, Rosso relativo, L'ultima notte al mondo, Per dirti ciao, Alla mia età , La fine, Lo stadio, Non me lo so spiegare, Incanto

Francesca Amendola per Radio Italia


18-12-2015 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO