Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA VARESE (VA) 89.500

Roma in “Love” per i Thegiornalisti al Circo Massimo Guarda la scaletta del concerto e i video della serata con Luca Carboni, Elisa e Calcutta   08-09-2019

Non avrei mai immaginato tutto questo” sono state le prime parole di Tommaso Paradiso davanti al mastodontico abbraccio che la sua Roma gli ha dato ieri sera (sabato 7 settembre) al Circo Massimo. Era un fiume di persone arrivate da tutta Italia quello che si è radunato davanti al palco di “Love al Massimo”, il concerto speciale con cui i Thegiornalisti hanno chiuso il loro tour.

Otto maxi schermi, una passerella a “Y”, scintille, giochi di fuoco, laser con i colori caratteristici dell’album “Love”, ma soprattutto tante canzoni da cantare a tutta voce. Sul palco, a supporto dei Thegiornalisti, un ensemble di archi, fiati, percussioni e cori: tutto quello che poteva servire per proporre arrangiamenti fedelissimi agli originali, per far cantare e ballare il Circo Massimo quasi due ore e mezza.

Tommaso Paradiso si vive a pieno quella che lui stesso definisce la sera più bella della sua vita, con un’emozione che contagia tutti. Quando l’adrenalina glielo consente, ci scherza anche sopra: “Me la prendo un po’ come se fossi nel salotto di casa mia, così mi rilasso, perché se pensassi di essere al Circo Massimo…”. 

Poi scatta foto con i telefonini delle persone sottopalco, raccoglie le dediche dal pubblico (e anche un bel po’ di reggiseni!) e non si separa mai dalla sua “tisana allo zenzero” (che qualcuno insinua essere gin tonic…). Canta da frontman, intrattiene il pubblico, prende la chitarra, si siede al pianoforte e abbraccia i suoi compagni di viaggio Marco Musella e Marco Primavera, con cui c’è spazio anche per un momento acustico.

Tanti amici arrivano sul palco con i Thegiornalisti; tutti ospiti che hanno incrociato il loro percorso artistico. Il primo è Franco126, un “astro nascente” da cui Tommaso Paradiso vorrebbe farsi sempre scrivere le canzoni. Il secondo è Luca Carboni, un artista che “che ha ispirato tutto il pop e che ne è il padre inconsapevole”, la persona che ha dato a Tommaso la possibilità di scrivere il suo primo vero successo “Luca lo stesso”.

On stage anche Dario Faini, in arte Dardust. Tommaso lo definisce “la mia anima con cui scrivo tante cose, un genio, un artista totale e un amico”. Dardust si siede al pianoforte e gli dà l’occasione di dedicare alla fidanzata Carolina “Questa nostra stupida canzone d’amore” e di far accendere il Circo Massimo con migliaia di telefonini.

Se Dario Faini è un amico, Calcutta è “un fratello. Si può parlare di numero uno?”. Con lui Tommaso canta “Fine dell’estate”.

Elisa invece non ha bisogno di presentazioni: “la principessa delle principesse” entra a sorpresa sul ritornello di “Tra la strada e le stelle” e si ferma a cantare anche “Da sola / In the night” con Takagi & Ketra, per Tommaso “i più grandi beatmaker degli ultimi 10 anni”.

In scaletta, 27 canzoni: tutti gli ultimi successi della band, ma anche pezzi che non si sentivano live da parecchio tempo e brani dei primi Thegiornalisti, veri e propri “momenti amarcord" come li definisce Tommaso Paradiso. Questo è l’elenco delle canzoni in ordine di esecuzione:

Completamente

L’ultimo giorno della Terra

Senza

Love

Il tuo maglione mio

Una casa al mare

Controllo

Sold out

Stanza singola” con Franco126

Fatto di te” 

Milano Roma

Luca lo stesso” con Luca Carboni

“Promiscuità”

Questa nostra stupida canzone d’amore” con Dardust

L’ultimo grido della notte

Mare Balotelli

Io non esisto

Proteggi questo tuo ragazzo

Dr. House

Fine dell’estate” con Calcutta

Tra la strada e le stelle” con Elisa

Da sola / In the night” con Elisa e Takagi & Ketra

Zero stare sereno

New York

Riccione

Maradona y Pelé

Felicità puttana

 


Autore:
Simone Bernardi
08-09-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO