Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA ROVERETO (TN) 94.000

Rino Gaetano avrebbe compiuto 70 anni: 7 canzoni e 7 video per ricordarlo Da Ma il cielo è sempre più blu a Gianna, i suoi brani rivivono su YouTube 29-10-2020

Rino Gaetano avrebbe compiuto 70 anni oggi, 29 ottobre 2020: ecco 7 canzoni e 7 video per ricordarlo tramite YouTube, da Ma il cielo è sempre più blu a Gianna, A mano a mano scritta da Riccardo Cocciante e Nunterreagae più. Il cantautore, nato a Crotone il 29 ottobre 1950 e morto a Roma il 2 giugno 1981 a soli 30 anni a causa di un incidente, è un genio prematuramente scomparso che ci ha lasciato sei LP, un live e numerosi altri brani.

A 70 anni dalla nascita, diventano disponibili in digitale il Q Concert e tutta la sua discografia in ultra HD e, mentre il nipote Alessandro Gaetano con la Rino Gaetano Band porta avanti diversi progetti e attività per tenere viva la sua memoria, c'è un canale YouTube ufficiale che con videoclip realizzati ad hoc permette di rivivere la sua storia e le sue canzoni.

1. Ma il cielo è sempre più blu. È stato cantato recentemente da 50 cantanti italiani, uniti a sostegno della Croce Rossa Italiana, ed è diventato un simbolo di speranza durante i duri mesi del lockdown

2. Gianna. È la canzone che ha fatto conoscere Rino Gaetano al grande pubblico, grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo 1978, sul cui palco è stata così pronunciata per la prima volta la parola “sesso”.

Questo videoclip è stato realizzato recentemente per il festival internazionale del videoclip “Imaginaction”, con il progetto INNOCULTOUR finanziato con il programma INTERREG-V-A Italia-Croazia.

3. A mano a mano. In occasione dell'anniversario di oggi viene pubblicato per la prima volta sulle piattaforme digitali il disco Q Concert realizzato nel 1981 assieme a Riccardo Cocciante e ai New Perigeo che include i brani Ancora Insieme, A mano a mano, Aida, Aschimilero.

4. Nuntereggae più. È uno dei brani più amati del cantautore, che l'ha eseguito live in una incredibile performance all'Arena di Verona nel 1978, per il Festivalbar.

Rino Gaetano è apparso sul palcoscenico in accappatoio e ha interpretato la canzone fingendo di leggere i titoli e gli articoli di un giornale, mentre il pubblico era in delirio.

5. Sfiorivano le viole. Tra le caratteristiche della scrittura di questo artista ci sono l'ironia, i non sense, l'attenzione per l'attualità e la società e i sentimenti.

Questo pezzo del 1976, ad esempio, intreccia una storia d'amore a un determinato periodo storico dell'Italia.

6. Ad esempio a me piace il sud. Rino Gaetano, pur crescendo e stabilendosi a Roma, è sempre rimasto legato alla sua terra, la Calabria, e al Meridione in generale.

In questo video canta chitarra e voce live al Trianon di Roma 45 anni fa, l'11 maggio 1975, tra gli applausi del pubblico.

7. Resta vile maschio, dove vai?. Il cantautore nella sua carriera ha collaborato con diversi autori e artisti. Tra questi c'è anche Mogol, il quale ha firmato il testo di questo pezzo, che ha dato il titolo a un album del 1979.


Autore:
Francesco Carrubba
29-10-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO