Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MONCALIERI (TO) 106.300

D'Alessio, Elisa, Paradiso, Zucchero, Amoroso e Fedez a Radio Italia Ora In onda aneddoti, curiosità, ricordi, ospiti speciali e tanta musica italiana 28-06-2020

A Radio Italia Ora sono arrivati anche Gigi D'Alessio, Elisa, Tommaso Paradiso, Zucchero, Alessandra Amoroso e Fedez, con playlist, aneddoti e ospiti speciali. Ecco cosa è successo in onda su Radio Italia e Radio Italia Tv. Intanto Radio Italia ha svelato il suo nuovo logo, realizzato da Sergio Pappalettera.

Per Radio Italia Ora Gigi D'Alessio, in onda con Fiorella Felisatti, ha scelto di partire proprio con Ora, un suo brano con cui di solito apre o chiude i concerti, alternandolo a Non mollare mai. “Abbiamo imparato tutti a fare delle cose, durante il lockdown. Io adesso mi ritrovo a fare questa nuova esperienza, conduttore su Radio Italia”, ha detto il cantautore napoletano. Gigi ne ha approfittato per ringraziare medici, infermieri, cassiere e camionisti che hanno lavorato per gli altri durante l'emergenza sanitaria e ha lanciato un messaggio di speranza: “Ho visto un'Italia unita”.

Elisa ha unito musica a ricordi. Tra i brani scelti dall'artista Strade, un brano del 2000 dei Tiromancino di Federico Zampaglione e di Riccardo Sinigallia: “Quando bazzicavo per i locali, a Roma mi capitava di incontrare Federico, Niccolò Fabi e Daniele Silvestri. Si dava vita a certe jam session... Spesso con questi artisti sono nate bellissime amicizie”. Poi ha continuato con la canzone Nuvole rapide dei Subsonica, che per Elisa significa le scorribande con la band ai Murazzi di Torino e l'estate dello scorso anno in Salento, quando lei e Max Casacci si sono ritrovati per caso in spiaggia con le rispettive famiglie.

Tommaso Paradiso ha proposto una playlist di canzoni che gli piacciono sia per il testo sia per la produzione musicale, partendo da Sapore di sale di Gino Paoli: “Secondo me arrangiamento fatto dal maestro Morricone andrebbe studiato nelle scuole”. Ha inserito anche un brano di “un artista che non nascondo di citare-copiare ogni tanto”, Vasco Rossi: si tratta di Un gran bel film, che Paradiso ha definito “una galoppata infinita”.

Zucchero ha scelto canzoni che vanno dalla metà degli anni 60 agli anni 80 e che sono cover in italiano di brani americani e inglesi. Tra queste ha inserito una “canzone romantica e un po' malinconica”, ovvero Con le mie lacrime del 1965, l'unico brano cantato in italiano dai Rolling Stones: la versione originale è As tears go by”. Per la sua ora ha fatto anche sentire un pezzo che ascoltava al calcinculo di Roncocesi (Reggio Emilia) quando era ragazzo: “Era l'unica attrazione che c'era per fiera San Biagio, a settembre. Gli altoparlanti trasmettevano musica”. Il brano in questione è Un ragazzo di strada, che era cantata da un gruppo di Parma, I Corvi. Sugar l'ha proposta nella versione di Vasco Rossi.

Alessandra Amoroso ha trasmesso su Radio Italia solomusicaitaliana proponendo alcuni brani tra cui Nuova era di Jovanotti, perché è stato proprio quello Jovanotti l'ultimo concerto a cui ha assistito, lo scorso anno a Linate. La cantante ha fatto una sorpresa ai fan, invitanto in onda i suoi amici Boomdabash, con i quali ha appena realizzato il singolo Karaoke, dopo il successo di Mambo salentino. La band salentina ha raccontato come è stato il primo incontro con Alessandra: “Lei è arrivata in studio, noi eravamo un po' timidi e lei per smorzare la tensione ha detto 'Ragazzi, vi faccio il caffè'. Da lì abbiamo detto 'È una di noi'”.

Fedez ha scelto di avere un ospite speciale, mai invitato nella sua radio, il fondatore di Radio Italia Mario Volanti. Volanti ha ricordato la nascita di Radio Italia, il 26 febbraio 1982, alle 11 del mattino. La prima musica in onda è stata quella di un LP di Pino Daniele. Volanti ha raccontato le sue prime esperienze da speaker, iniziate per gioco, in radio locali, e la sua idea di creare una radio che trasmettesse solo musica italiana. Mario Volanti ha ripercorso anche una triste vicenda, l'attentato che ha incendiato la radio: in quell'occasione Pino Daniele e Mia Martini gli hanno proposto di aiutare l'emittente: “Da un momento brutto e drammatico c'è stata una rinascita”. Tra le canzoni scelte da Fedez, Viva l'Italia di Francesco De Gregori: i due hanno duettato insieme proprio sulle note di questo brano all'Arena di Verona.


Autore:
Chiara Cipolla
28-06-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO