Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA TERMOLI (CB) 107.800

Hai 30 anni se... Guarda come ha risposto Marco Mengoni al test Raccontare “Atlantico” in un minuto è difficile, ma non impossibile 06-12-2018

Il 25 dicembre Marco Mengoni compie 30 anni e, #atupertu con la redazione di Radio Italia, ha fatto un test per capire se questa età se la sente veramente. Nel corso della video intervista, oltre a commentare il risultato del test, ci ha anche parlato del suo nuovo albumAtlantico” e del tour che inizierà ad aprile.


Il nuovo disco di Marco Mengoni, è uscito con cinque copertine diverse: “Ho fatto venire i capelli bianchi a un bel po' di persone con questa scelta. 'Atlantico' penso che sia il titolo giusto per questa esperienza, perché il disco e la musica sono il quadro più importante ma c'è tutta una cornice intorno che si muove. E' un disco a cui tengo particolarmente perché vengo da due anni e mezzo di silenzio, con tanti viaggi e riflessioni. E' arrivato dopo un percorso abbastanza lungo e intenso. Bisogna sentirlo, all'interno ci sono tante cose che ho trovato il coraggio di dire e di affrontare perché prima ero più giovane e sto diventando un po' più grande”.

E visto che Marco sta diventando più grande e si è detto “super felice di compiere 30 anni”, la redazione di Radio Italia gli ha proposto un test per capire se questa età se la sente veramente. Dormi meno di 8 ore e ti svegli come uno zombie? Ti danno del tu o del lei? Birra piccola o birra media?... Queste sono alcune delle domande a cui ha risposto il cantante e questo è il risultato del test: “i 30 sono arrivati: è ora di iniziare ad andare a letto presto, ma solo quando non sei in tour”. “In verità in tour sono molto regolare e riesco a limitarmi perché ho degli orari fissi a causa dei concerti. E' l'unico momento in cui riesco a darmi un po' di militarismo” ha commentato Marco.

Radio Italia è radio ufficiale di Mengoni Live 2019, che partirà il 27 aprile da Torino dopo cinque concerti in giro per l'Europa che Marco non vede l'ora di fare. Si tratta di un tour molto importante per l'artista, che ha immaginato il palco per questi live addirittura tre anni fa e ha spiegato: “E' già stato disegnato da un bel po', si sta modificando pian piano perché si aggiungono tante cose. Spero che non se ne aggiungano tante altre altrimenti non ci entriamo più e dobbiamo fare il palazzetto vuoto e tutto il palco. Sto aspettando i primi rendering del palco proprio in questi giorni”. I biglietti dei concerti si stanno già esaurendo ma, per altre anticipazioni, Marco preferisce farci aspettare.

06-12-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO