Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CAGLIARI (CA) 106.100

Mahmood: nel video svela la frase in dialetto sardo che lo descrive meglio Ecco com'è nato il battito di mani a tempo di Soldi e come scrive i testi 21-02-2019

Mahmood svela i suoi versi preferiti del testo di Soldi, canzone vincitrice a Sanremo. Ecco com'è nato il famoso battito di mani a tempo e come scrive oggi: il cantante 26enne, che ha già collaborato con Marco Mengoni, Fabri Fibra, Guè Pequeno e Elodie, spiega come sta cambiando la sua vita con il successo mentre a casa, con la mamma, continua a parlare sardo.

Alessandro Mahmoud in arte Mahmood, dopo il trionfo al Festival di Sanremo 2019, si racconta nella video intervista #atupertu.


SOLDI. Le parole del testo della canzone sono diventate tormentoni: “Il mio verso preferito è il bridge, il meno orecchiabile” rivela il cantante, 26 anni d'età, riferendosi alle frasi “Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai, non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei, è difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio, lasci casa in un giorno...”.

Il brano è caratterizzato da un battito di mani a tempo nel cuore del ritornello, molto scenografico e già diventato celebre: nella chiacchierata Mahmood spiega che l'idea di inserirlo è nata facendo ascoltare delle prove a Dario Faini, che ha prodotto Soldi insieme a Charlie Charles.

TESTI. Il cantante, nato a Milano da papà egiziano e mamma sarda, ha già collaborato con artisti del calibro di Mengoni, Fibra, Guè e Elodie ma, per arrivare a questi traguardi, si è dato molto da fare: dopo il liceo, ad esempio, lavorava in un bar per pagare le lezioni di piano e annotava i suoi testi sul quadernino delle ordinazioni. “Adesso prendo appunti sul telefono, l'unica cosa che mi porto sempre dietro: lo so che è un po' triste, ma quando sono in giro è pratico, anche per registrare direttamente degli audio vocali...”, rivela l'artista, “A casa, invece, non uso il computer, scrivo con la penna sulla carta”.

LA MAMMA E IL SUCCESSO. Mahmood racconta poi un'altra curiosità: “A casa con mia madre parlo sardo. C'è una frase che mi sento dire parecchie volte, perché sono un po' ritardatario: 'a ti mofese', cioè 'ti muovi?'”.

Il giovane cantante, dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2019, è già costretto a cambiare abitudini e ad essere più puntuale: “Migliorerò per forza perché ora ho orari da rispettare e vengono a prendermi: è tutto più preciso, c'è una programmazione ferrea...”.

Intanto la canzone Soldi, che - come ci ha svelato lui stesso - cambierà per l'Eurovision Song Contest, è già Disco d'Oro e viene cantata anche in chiesa: tutto questo alla vigilia dell'uscita dell'album Gioventù bruciata.

Autore:
Francesco Carrubba
21-02-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO