Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA BORDIGHERA (IM) 94.500

Levante a Radio Italia: “Sogno di collaborare con Cesare Cremonini” L'artista è al lavoro sul terzo libro e sul quinto album   06-03-2020

Levante racconta a Radio Italia Tikibombom e il post Festival di Sanremo: dal repack di Magmamemoria alla scrittura del suo terzo romanzo, fino al lavoro sul quinto album. Inoltre, in diretta con Mauro Marino e Manola Moslehi rivela: “Cesare Cremonini è il mio obiettivo musicale”.

Intanto a maggio l'artista sarà in tour in Europa e poi arriverà anche nei Festival italiani.

Tikibombom è tra le canzoni più trasmesse...Tikibombom è piaciuta molto. Non è una canzone immediata, ma la gente l'ha apprezzato con il passare dei giorni”.

Quando una donna cambia profumo o look, è perché c'è una rivoluzione in atto... Lo cantavo anche in Alfonso. Sono andata dalla parrucchiera, avevo bisogno di liberarmi del peso dei capelli, li tenevo lunghi da 4 anni e ho detto 'Basta'. Bisogna avere il coraggio, per una donna non è mai il momento di tagliare i capelli. Li ho rinvigoriti”.

Quando ti guardi allo specchio sei soddisfatta? Ci sono dei giorni in cui vorrei rimettermi a letto, ma io mi voglio bene. Quando cresci, impari ad apprezzare anche i tuoi difetti che diventano la tua forza. Ho tratti forti, sembro un po' Totò, ma mi voglio bene”.

Durante il Festival è uscito il repack di Magmamemoria, Magmamemoria MMXX. In realtà è più una raccolta...È vero, sono 31 brani, Magmamemoria live registrato al Forum di Assago, 4 bonus track. Tikibombom, per me è un gioiello. Ritornavo in treno da qualche intervista, ascoltavo Tikibombom, perché io acquisto i miei dischi, è partita la versione live e mi sono commossa”.

Hai inaugurato uno spazio su Instagram di risposte ai follower, prima di cena.Sì per 30 minuti apro lo sportello. C'è una domanda ricorrente 'Di che marca sono gli anelli o dove li hai comprati?'. Sono ricordi che ho comprato negli anni, arrivano da città diverse, alcuni sono regali...”.

Magmamemoria, unisce passato, presente e futuro... Sì e Tikibombom in linea con quel fil rouge. Ho cercato di raccontare anche sul palco dell'Ariston che la diversità è ricchezza. Siamo pieni di barriere mentali, bisogna abbatterle”.

A Sanremo ci hai detto che stavi lavorando al tuo terzo libro...Mi piace la scrittura, ho un rapporto molto stretto con l'inchiostro da sempre. Di solito racconto delle finzioni ma ci metto tanta realtà. Nel terzo romanzo, che è ancora in fase embrionale, sto elaborando un po' di storie. Sto però anche già iniziando a imbastire i quinto disco. Faccio queste cose velocissime, c'è una sorta di onda verde in questo periodo”.

A maggio partirà il tour europeo.Il 13 maggio. Sarò ad Amsterdam Parigi, Londra, Madrid, Barcellona... Da luglio invece canterò nei festival italiani. Ci sarà la band in una versione più rock ed elettrica”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sanremo. 5 Febbraio 2020. . . Questo autoscatto qualche ora prima di salire sul palco dell’Ariston per la prima volta in vita mia. Non so se qualcuno di voi ricorda la storia in cui ringraziavo tutti per i tantissimi messaggi d’amore che stavo ricevendo ma che avrei potuto leggere soltanto dopo la mia esibizione perché altrimenti non avrei retto l’emozione. Ecco, a un mese di distanza posso dirlo: Non è stato come immaginavo. È stato assolutamente fuori dal mio controllo, per quanto a tratti non vi sia parso. Avrei voluto piangere dalla gioia e dire “avete visto miei cari fratelli, zii, amici, cugini vicini e lontani? Sono a Sanremo!!!”. Ma avevo fatto il Forum di Assago qualche mese prima e non sembrava credibile nemmeno a me un pensiero simile... (e sì che lì ho pianto tutte le mie lacrime!). E poi il modo in cui reagisce il tuo corpo è di certo parte di quell’emozione e di quell’entusiasmo ma... è la sua storia a metterti a disagio, gli occhi degli sconosciuti, le aspettative di chi invece ti conosce. Tutti ti stanno guardando. Quindi no , non sei davanti al tuo specchio con la spazzola in mano e le braccia aperte a studiare le mosse, sei nella realtà, fuori dai tuoi sogni a cercare di dare davvero il meglio di te. E non può essere la prima volta il meglio di te... (lo sappiamo tutti, la prima volta non è mai il meglio). Portavo anche un brano per niente immediato, complesso a tratti... insomma stavo giocando la mia solita corsa a ostacoli. Il resto lo sappiamo... in questa foto io non lo sapevo. Un mese fa io non sapevo davvero nulla di tutta questa faccenda. Ma adesso lo so: Voglio bene a questa esperienza sanremese. Un mese dopo, la rivedo con tenerezza e grande, grandissima forza. #tikibombom è quarta (sale ancora piccola stella!) nella classifica di Earone , Airplay radiofonico generale, a distanza di un mese e io non so come ringraziarvi. Ma troverò il modo! Vi abbraccio prepotentemente, cosparsa di amuchina. Vostra Sempre fedele a me stessa L. #levantecanta #levantecaos #levantemagma #tikibombom #magmamemoria #levantegipsy

Un post condiviso da L E V A N T E (@levanteofficial) in data: 6 Mar 2020 alle ore 12:18 PST

Ad un certo punto tornerai qui a Radio Italia per il contest di Anas: giovani artisti presenteranno dei brani sulla sicurezza stradale. Tu sei madrina e in giuria.È un tema importantissimo, è bello quando la musica si impegna anche in questo. Ci saranno artisti emergenti e io sarò lì ad ascoltarli”.

Al Festival, per la serata cover hai scelto Si può dare di più con Francesca Michielin e Maria Antonietta. Era la prima volta che tre donne si esibivano in quel brano.È stato molto bello. La scelta della cover è stata la cosa più difficile, ma ne sono venuta a capo. Fortunatamente Francesca e Maria Antonietta, che sono amiche, mi hanno detto di sì: Da casa non si è visto ma già prima del ritornello, la gente all'Ariston cantava e applaudiva. Volevo portare delle voci diverse, volevo che il brano avesse parti distinte, era bello mischiarci”.

Hai avuto modo di collaborare con uno dei tuoi miti, Carmen Consoli. C'è un altro artista con cui sogni di lavorare? C'è, Cesare Cremonini. Ci stimiamo molto, il suo percorso è splendido, lui va come una furia. È il mio obiettivo musicale, ogni tanto gli mando dei messaggini... Intanto andrò a trovarlo in concerto”.


Autore:
Chiara Cipolla
06-03-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO