Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MANIAGO (PN) 101.900

Il Volo: 10 anni di carriera e quella canzone con il ritornello infinito Come (non) fare quando ci si dimentica un testo durante il concerto... 13-11-2019

Il Volo festeggia 10 anni di carriera: Gianluca, Ignazio e Piero hanno portato la musica della nostra tradizione e il bel canto in giro per il mondo, con un successo planetario che pochissimi artisti hanno raggiunto, ma non hanno perso la loro ironia e la voglia di non prendersi troppo sul serio. Lo dimostrano nella video intervista #atupertu con la redazione di Radio Italia, in cui raccontano come sono usciti dall’empasse quando si sono completamente dimenticati il testo di una canzone durante un concerto.


Per festeggiare questi 10 anni di carriera, Il Volo ha pubblicato il Best Of10 years”, che contiene i brani portati al successo dal trio, le loro reinterpretazioni di tanti classici del repertorio italiano e un DVD con le immagini del loro concerto a Matera. Le persone da ringraziare per questo traguardo sono molte: “Possiamo dire che teniamo tanto a questo album perché racconta il nostro percorso in ordine cronologico, dalla prima canzone che abbiamo cantato fino a oggi. Ci sono tante persone a cui siamo grati, ad esempio il nostro manager, la nostra casa discografica e tutti i fan che sono i nostri più grandi sostenitori”.

Quando si festeggia una ricorrenza importante nel proprio percorso artistico, è facile ricordare i successi e le glorie, ma la vita da cantante è fatta anche di momenti che mettono in difficoltà e fanno crescere. Una volta superati, questi episodi si possono ricordare anche con un sorriso: “Ad esempio in un concerto stavamo interpretando un brano in francese che non cantavamo da tempo e ci siamo dimenticati il testo”. Si trattava della versione francese di “She”, che si intitola “Tous les visages de l’amour” e che venne portata al successo dal cantautore Charles Aznavour. Ignazio ha cominciato a cantare il titolo della canzone, poi si sono uniti anche Piero e Gianluca e, insieme, hanno terminato il brano ripetendo sempre le stesse parole in un ritornello infinito: “Tutti e tre abbiamo dimenticato il testo, è stato un black out! Tre minuti e dieci cantando solo le parole ‘Tous les visages de l’amour!’”, scherza il trio.

Nel 2020 Il Volo partirà per un tour negli Stati Uniti e in Canada, ma in estate terrà anche due concerti evento in Italia: gli appuntamenti sono il 30 agosto all’Arena di Verona e il 4 settembre al Teatro Antico di Taormina (i biglietti sono già disponibili). Viaggiare così tanto è il sogno di molte persone ma, anche in una vita che sembra perfetta, ci sono delle rinunce da fare. Nel caso di Gianluca, Ignazio e Piero, queste rinunce sono legate soprattutto alla famiglia e alla sfera degli affetti; facendo un bilancio, però, prevale il senso di gratitudine per una vita e una carriera davvero fuori dal comune: “Siamo stati davvero fortunati ad incontrarci e questo ci ha permesso di realizzare tutto quello che volevamo, di vivere per la musica perché cantare è quello che ci rende veramente felici. L’unica parte negativa forse è stare tanto tempo lontani dagli affetti e da casa, però facciamo realmente quello che ci piace: cantare, girare il mondo, incontrare migliaia di persone ogni giorno e abbiamo avuto la fortuna di imparare le lingue. Dobbiamo veramente essere felici per quello che la vita ci sta regalando e ci ha regalato”.

Autore:
Simone Bernardi
13-11-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO