Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SASSARI (SS) 106.300

Giordana Angi: “Ho un amore felice e ho brani per Sanremo e Laura Pausini” L'album, le foto live di Milano, Loredana Bertè, Mia Martini e il libro 09-10-2019

A 6 mesi da Casa e da Amici, dopo il singolo Stringimi più forte, Giordana Angi lancia il nuovo album di canzoni inedite Voglio essere tua. La cantante, 25 anni d'età, scrive d'amore ed è felice, ha un brano per il Festival di Sanremo 2020 - pare già consegnato ad Amadeus - e lavora a un pezzo per Laura Pausini: “Mi sembra tutto un sogno, non riesco a realizzarlo” svela Giordana presentando il disco alla stampa e parlando anche di Loredana Bertè, Mia Martini, del libro in cantiere e dei concerti sold out a Milano e Roma. Guarda le foto che Pamela Rovaris ha scattato all'Alcatraz nella gallery qui sotto.

VOGLIO ESSERE TUA. Giordana Angi pubblica il nuovo album questo venerdì, 11 ottobre 2019, a soli sei mesi dall'uscita del suo primo disco Casa: “Non pensavo potesse essere pronto in così poco tempo”, spiega la cantante, “Perché l’estate è stata molto intensa tra instore ed eventi, però la scrittura non ha confini e io ho trovato spazi per la mia libertà: la scrittura, infatti, per me è libertà”.

Di cosa parlano le canzoni? “Sono molto incentrata sui sentimenti e sull’amore, con varie sonorità che sono i colori dell’anima: malinconie, gioia, forza… Quando sono uscita da Amici, temevo di non poter avere lo stesso tempo e la stessa cura messi nel primo disco. Le canzoni sono molto esplicite: è un disco più leggero rispetto al primo, che rispecchiava un’altra fase della mia vita, ora sono più serena perché vedo che il mio lavoro si sta concretizzando. Questo album è più solare, è banalmente l’amore”.

AMORE. Il tema principale dei brani è proprio nei sentimenti, lei scrive d'amore ed è felice: “Il filo conduttore è l’amore inteso come innamoramento, mi sono resa conto di quanto sia importante per tutti avere un rapporto a due, è lì che ciascuno trova libertà. Sono molto felice, anche per le soddisfazioni che sto avendo, quindi riesco ad amare di più, perché sono più tranquilla con me stessa. È un amore felice”.

DIARI. Giordana racconta il suo rapporto con la scrittura, a partire dalla sua partecipazione a Sanremo Giovani di qualche anno fa: “Per me non sarà mai un lavoro, per me la musica è un valore assoluto, ogni sera scrivo il mio diario per riuscire a capire i miei stati emotivi, la scrittura infatti mi aiuta a comprendere quello che sto vivendo. La partecipazione a Sanremo Giovani era nata da un pianoforte nella mia cameretta, a caso, poi sono arrivati i no e le porte in faccia, ho lavorato come animatrice e nei call center, magari tornavo alle 3 di notte a casa e mi mettevo comunque a scrivere. Continuerò a scrivere per sempre, almeno fino a quando ne sentirò l’esigenza e avrò qualcosa da dire, continuerei a farlo anche se la gente non mi ascoltasse”.

SANREMO. Giordana Angi ha la canzone giusta per il Festival di Sanremo 2020 e si dice che il brano sia già stato consegnato ad Amadeus: “Dire che non penso a Sanremo sarebbe una bugia, è sicuramente un palco importantissimo, è una vetrina per gli autori, per far sentire gli inediti e le proprie canzoni, ma voglio essere sicura della canzone che porto: sento che questa canzone c’è, vediamo che succede, non mi dispiacerebbe andarci”.

La giovane artista ha già idee chiare per la serata dei duetti di Sanremo 2020, in cui verranno interpretati brani del passato: “Giocando al Fanta Sanremo per la serata delle cover, Stiamo come stiamo cantata da Loredana Bertè e Mia Martini a Sanremo 1993 è una delle canzoni che mi ha colpito di più. Cantare su quel palco con Loredana sarebbe un sogno, una delle cose più belle che potrei fare. Quando ascolto Mia Martini, la trovo eccezionale: ogni parola che canta ‘pesa’, è stata una grande maestra per me. Anche Mina”. Giordana e la Bertè hanno già duettato con grande successo in occasione di un concerto.

AMICI. La cantante, 25 anni d'età, è emersa nell'ultima edizione di Amici di Maria De Flippi: “Mi stupisco ogni giorno del bene che mi vuole la gente, la tv è stata fondamentale in questo, Amici ti permette di farti conoscere, sono stata me stessa sempre nonostante le telecamere, quindi le persone mi hanno visto: tiravo fuori le verità più scomode senza paura, così la gente ha iniziato a conoscermi veramente”.

Giordana aveva già pubblicato alcuni brani - Chiusa con te (XXX) e Bam Bam, ad esempio - prima di Amici: “Tre anni fa sapevo che non era il momento e che allora le canzoni non mi rappresentavano, ho provato tante volte Amici perché in quel programma c’è tanta verità, ti dà la possibilità di metterti a nudo”.

TIZIANO FERRO. Giordana Angi ha scritto quattro canzoni per il nuovo album di Ferro, tra cui la title track Accetto miracoli: “I brani per Tiziano sono nati pensando a lui e per lui, quindi non ho mai pensato di tenerli per me. Spesso gli mando canzoni, lui è sempre carino con me, è stato un onore fin dall’inizio poter accedere alla sua mail e potergli mandare i miei brani”.

LAURA PAUSINI. Giordana si sta dando da fare anche come autrice: “Laura Pausini ad Amici è entrata facendo un duetto e mi ha chiesto di scrivere una canzone per lei. Lo sto facendo, mi prendo il mio tempo, voglio mandarle una cosa di cui sono certa, in cui credo e ci sono quasi, spero le piacerà. Devo conoscere la persona per cui scrivo, altrimenti non so cosa scrivere”.

ALBERTO URSO. Il pezzo che apre il nuovo album Voglio essere tua è il duetto con Alberto di Amici in Oltre mare: “È impossibile non voler bene ad Alberto, io ho un carattere più spigoloso, lui si fa voler bene di primo acchito perché è genuino e solare, sto bene con lui, ci accomuna l’amore per la musica. Lui scrive melodie, è un musicista eccezionale, sa perfettamente dove andare a parare con la sua voce: mi manda le musiche, io scrivo le parole. È un grande connubio e un bell’esercizio, è un amico, ci vediamo sempre, siamo quasi tutti i giorni insieme per il programma Amici Celebrities. Andare a Sanremo con lui? Sì, certo, perché no”.

CANZONI. Giordana Angi ha risposto alle domande su alcuni dei brani che compongono Vogliono essere tua:

- Encore: “Questo brano, in francese, nasce al piano con il produttore Carlo Avarello una delle prime volte che ci siamo incontrati. Racconta la fine di un amore, risale a più di 2 anni fa, volevo inserire nel disco le mie radici francesi perché per me è una parte importante, ha sempre fatto parte di me, l’abbiamo registrata così, piano e voce, non c'è stata post produzione

- Sempre pronti a giudicare: “Spesso non si conosce e si giudica, ad esempio sugli amori diversi, siamo nel 2020 e c’è ancora bisogno di trattare questi temi, se oggi mi fanno domande sull’omosessualità evidentemente c’è un problema, volevo scuotere un pochino

- Le 4 Milano: “Nasce come messaggio. Ero a Milano in albergo e non riuscivo a dormire perché pensavo a questa persona, era un’ossessione; così scrivo questo messaggio alle 4 di mattina, lei non l’ha letto... Non avendo risposta, mi sono messo alla tastiera per scrivere e le camere adiacenti non erano molto contente, c’è stato un po’ di casino!

CONCERTI. I live della cantante a Milano e Roma sono andati sold out: “Sono due date importantissime. Venerdì canterò nella capitale, vicino alla mia città (Aprilia, ndr), con tutte le persone a me più care: averle nella stessa sala per me è molto emozionante”.

LIBRO. Giordana Angi non scrive solo canzoni: “C’è un libro in cantiere, nasce dai diari e ho ritrovato lettere scritte a 15 anni alla mia ex prof di letteratura che oggi è una mia amica, contengono tanta verità, ero molto diversa da oggi: me ne accorgo per questo percorso emotivo che vivo anche solo tra una giornata e l’altra e per il diario che ho scritto ad Amici, trovo carino far vedere come sono tramite la prosa e senza la sintesi delle canzoni, è una cosa che voglio fare ma non so quanto tempo prenderà e in che forma, vorrei strutturarlo in una maniera nuova ma non so ancora quale”.


Autore:
Francesco Carrubba
09-10-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO