Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA LAMEZIA TERME (CZ) 105.700

Gigi D'Alessio riunisce il rap napoletano per la sua “Buongiorno” Scopri tutti gli artisti che hanno partecipato al nuovo video della canzone 11-09-2020

21 anni dopo, in radio torna “Buongiorno”, il brano di Gigi D'Alessio uscito proprio nel 1999. La canzone, che dà il nome al nuovo album dell'artista, arriva su Radio Italia solomusicaitaliana in una versione che ha radunato tanti esponenti del rap napoletano.

Gigi, infatti, ha scelto di rivisitare uno dei suoi pezzi più famosi insieme a ben 10 protagonisti della scena rap napoletana: Vale Lambo, MV Killa, CoCo, LDA, Enzo Dong, Franco Ricciardi, Lele Blade, Clementino, Geolier e Samurai Jay. L'ineditasquadra” è presente al completo nel nuovo video della canzone, diretto da Fabrizio Cestari appena diffuso online.


Il gruppo, capitanato da Gigi, ha portato il brano dal vivo in occasione dei Seat Music Awards 2020 all'Arena di Verona e, come potete vedere nella foto qui sotto, lo ha anche presentato in diretta su Radio Italia ai nostri Mauro Marino e Daniela Cappelletti. Grazie al contributo di ogni singolo artista, la nuova versione di “Buongiorno” viene presentata come una dedica augurale che rappresenta un vero e proprio manifesto del disco.

La canzone dà infatti il titolo al nuovo progetto “corale” appena pubblicato da Gigi D'Alessio. Il disco, uscito venerdì 4 settembre, contiene 16 brani: l’inedito “Vint’anne fa” e altri 15 successi della carriera dell'artista, ripensati, riarrangiati e riscritti con la collaborazione di tanti artisti: clicca qui per scoprire tutti i nomi e leggere la tracklist completa.

È stata un’esperienza straordinaria lavorare con questi artisti, un viaggio meraviglioso che mi ha dato la possibilità di capire il loro grande talento”, ha spiegato Gigi. “Credo che sia la prima volta che si realizza un progetto come questo, che vede riuniti tutti insieme gli esponenti del mondo urban di una città che sta mostrando un’enorme ricchezza e molteplicità espressiva”.

Per quanto riguarda i 15 brani che sono stati rifatti e le rispettive collaborazioni, ha aggiunto: “Abbiamo mantenuto l’anima delle canzoni, con una facciata moderna. Un po’ come nelle ristrutturazioni. Io li chiamo ‘i ragazzi dell’iPhone’, perché le loro composizioni nascono con velocità incredibile attraverso le note sul telefono. Il risultato è stato sorprendente”.

Gigi D'Alessio, che ha rimandato all'anno prossimo il suo toura gentile richiesta”, non ha nascosto la volontà di portare presto questo progetto anche dal vivo.

Autore:
Andrea Basso
11-09-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO