Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CAMPOBASSO (CB) 107.800

Gianluca Grignani: un brano per la ragazza de “La mia storia tra le dita” “L'ho riscritta 25 anni dopo”: ecco il nuovo singolo Non dirò il tuo nome 03-07-2020

Gianluca Grignani torna con un brano che richiama un grande successo della sua carriera: il nuovo singolo “Non dirò il tuo nome”, che potete ascoltare da oggi (venerdì 3 luglio) su Radio Italia, è  una dedica alla ragazza del suo storico pezzo del 1995 “La mia storia tra le dita”. “L'ho riscritta 25 anni dopo!”, esclama lui presentando la canzone.

Il nuovo pezzo viene descritto come una ballata rock, di matrice blues, ispirata dalla stessa persona che, 25 anni fa, diede origine a uno dei pezzi più affermati di Grignani: “Questo brano l’ho scritto così, praticamente di getto in una notte in cui i ricordi di gioventù hanno preso il sopravvento”, ha raccontato l'artista.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ecco a voi una piccola anteprima del mio nuovo singolo NON DIRÒ IL TUO NOME fuori ovunque da domani 03.07.2020 Vi piace ? G.

Un post condiviso da Gianluca Grignani (@gianlucagrignaniofficial) in data: 2 Lug 2020 alle ore 6:22 PDT

Non dirò il tuo nome”, infatti, parla di un vecchio amore finito, a tratti proibito e a tratti pieno di ingenuità, dolcezza e malinconia. Ricordando le parole scelte per il testo di “Una storia tra le dita”, Gianluca ha concluso dicendo: “Oggi come allora, non ho inserito nel testo il nome della donna a cui è dedicata; da questo nasce anche il titolo del brano”. In realtà, a detta dello stesso cantautore, il nome di questa ragazza viene citato diverse volte, in “forma velata”.

Il nuovo singolo, che arriva dopo i brani “Tu che ne sai di me” e “Dimmi cos'hai”, farà parte della trilogiaVerde Smeraldo”: il primo capitolo dovrebbe uscire entro la fine dell'anno.

Intanto, Gianluca Grignani sta riprogrammando il suo ritorno dal vivo. A causa dell'emergenza sanitaria, i due concerti previsti inizialmente ad aprile sono stati rimandati al 2021: il cantante, precisamente, sarà il 20 marzo al Fabrique di Milano e il 27 marzo all’Auditorium Parco della Musica a Roma.


Autore:
Andrea Basso
03-07-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO