Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) 96.800

Caparezza

BIOGRAFIA

Michele Salvemini, in arte Caparezza, nasce a Molfetta il 9 ottobre 1973. Inizia la carriera musicale come cantautore sotto il nome di Mikimix, componendo canzoni melodiche e minimali, riscuotendo però poco successo di pubblico e di critica. Conduce in televisione Segnali di fumo, programma musicale di Videomusic in compagnia di Paola Maugeri. Dopo alcune serate nei locali di Milano esordisce al Festival di Castrocaro. Partecipa a Sanremo Giovani 1995 con la canzone "Succede solo nei film" ed al Festival di Sanremo 1997, nella categoria Nuove proposte con "E la notte se ne va", pubblicando successivamente un album dal nome "La mia buona stella", prodotto da Sony. Ritornato a Molfetta, continua a comporre. Si fa crescere capelli e pizzetto e cambia il nome in Caparezza ("testa riccia" in dialetto molfettese, nome assegnatogli a causa della sua riccia e vaporosa acconciatura) e realizza nel 1999 tre demo dai titoli "Ricomincio da Capa", "Con Caparezza... nella monnezza" e "Zappa". Il suo primo album, "?!", fu pubblicato nel 1999, riprendendo 12 su 14 tracce dai demo. Nel 2003 pubblica il secondo album in studio, intitolato "Verità supposte". Il disco ottiene un buon successo, soprattutto grazie a quattro dei sei singoli estratti: "Il secondo secondo me" e "Fuori dal tunnel" (2003), "Vengo dalla Luna" e "Jodellavitanonhocapitouncazzo" (2004). In particolare "Fuori dal tunnel" è stato oggetto di un caso curioso: il brano è diventato un vero e proprio tormentone estivo nonostante non fosse certo questo l'intento di Caparezza, che anzi ha sempre protestato contro l'utilizzo in discoteche e programmi televisivi della sua canzone, dal momento che il testo è in realtà un atto d'accusa contro il "divertimentificio" notturno che impone a tutti di svagarsi allo stesso modo. Il cantante ha poi utilizzato questo fatto per dimostrare come nella società della comunicazione per eccellenza si possa ancora distorcere il senso di un testo in modo così grossolano. L'unico programma che ha ricevuto da Caparezza il permesso per poter utilizzare Fuori dal tunnel è stato Zelig Circus. Nel 2006 è stato pubblicato il terzo album "Habemus Capa", da cui sono stati estratti i singoli "La mia parte intollerante", "Torna Catalessi" e "Dalla parte del toro". L'11 aprile 2008 esce il suo quarto album, "Le dimensioni del mio caos", un "fonoromanzo" (secondo la definizione dell'artista) che si propone come una sorta di colonna sonora di uno dei racconti presenti nel libro "Saghe mentali" (uscito il 3 aprile dello stesso). Il libro è composto da quattro elementi: un fittizio diario segreto con foto (inerente ai testi del primo album), una raccolta di favole (inerenti ai testi del secondo album), i testi del terzo album con le dovute spiegazioni del testo (quest'ultima parte è strutturata come la Divina Commedia di Dante Alighieri) e, infine, il "fonoromanzo" rappresentante il quarto cd del cantautore molfettese che lo porterà in un lungo tour toccando molte parti d'Italia. Il 5 gennaio 2011 esce in tutta Italia il film Che bella giornata, diretto da Gennaro Nunziante ed interpretato da Checco Zalone, in cui Caparezza esordisce al cinema in una breve parte nel ruolo di sé stesso, cantando "Sarà perché ti amo" dei Ricchi e Poveri, "Non amarmi" di Aleandro Baldi e Francesca Alotta ed infine canta un pezzo della sua canzone "Vieni a ballare in Puglia". Una serie di brevi video intitolata "The Boias", sul sito ufficiale del cantante, annuncia l'uscita del suo quinto album, dal titolo "Il sogno eretico", pubblicato il 1º marzo 2011; album che segna il passaggio di Caparezza alla Universal Music Group. L'album è stato preceduto da un primo singolo, "Goodbye Malinconia", realizzato insieme a Tony Hadley e trasmesso dalle radio a partire dal 28 gennaio 2011. In seguito all'Eretico Tour del rapper, il 19 giugno 2012 viene pubblicato l'album dal vivo "Esecuzione pubblica", costituito da un CD e da un DVD contenenti il concerto tenuto da Caparezza a Firenze l'11 aprile 2012 Il 4 marzo 2014 Caparezza pubblica sul proprio canale YouTube il videoclip di un nuovo brano, intitolato "Cover". Il brano anticipa il sesto album del rapper, intitolato "Museica", reso disponibile per il pre-ordine sull'iTunes Store il 21 marzo, data in cui è stato pubblicato anche il primo singolo estratto da esso, ovvero "Non me lo posso permettere". La copertina dell'album riprende un quadro di Domenico dell'Osso realizzato appositamente per l'artista, dal titolo omonimo all'album. Il 30 maggio è stato pubblicato il secondo singolo estratto dall'album, "È tardi". 

Il 6 agosto 2014 il "Museica Tour" riceve a Catanzaro il Riccio d'Argento di Gerardo Sacco, "Premio Miglior Live d'Autore dell'anno". Il 29 agosto 2014 è stato pubblicato il terzo singolo China Town, seguito dal relativo videoclip l'8 settembre. Alla fine di agosto Museica è stato certificato disco di platino dalla FIMI per aver raggiunto la soglia delle 50.000 copie vendute.

Il successo ottenuto da Caparezza in Italia con Museica ha fatto sì che venisse reclamato anche dagli italiani residenti all'estero. Pertanto, al Museica Tour sono state aggiunte alcune date tra ottobre e novembre 2014 che lo hanno visto attraversare importanti città europee e statunitensi, come Barcellona, Parigi, Bruxelles, Los Angeles e Miami.

Il 14 novembre è stato pubblicato il quarto singolo estratto da Museica, ovvero Avrai ragione tu (Ritratto), mentre il 27 febbraio dell'anno seguente è uscito il quinto ed ultimo singolo, intitolato Mica Van Gogh. La promozione dell'album è proseguita a luglio 2015 con l'uscita del videoclip del brano Argenti vive, seguito a settembre da quello per il brano Compro horror, primo video a 360° del cantautore.

Nel corso del 2016 il rapper ha collaborato con il cantautore Daniele Silvestri alla realizzazione del brano La guerra del sale, inserito nell'album Acrobati, uscito il 26 febbraio;il brano è stato successivamente estratto come singolo il 14 ottobre dello stesso anno.

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO