Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MILAZZO (ME) 105.500

Al Bano

BIOGRAFIA

Al Bano Carrisi è nato a Cellino San Marco in Puglia, il 20 maggio del 1943. Ha scoperto la grande vocazione per la musica fin da bambino: non è quindi casuale la sua decisione di abbandonare gli studi magistrali per dedicarsi completamente al canto. Così, a soli 16 anni, pensò di "emigrare" a Milano, seguendo il destino di tanti meridionali nella consapevolezza che soltanto al nord avrebbe avuto l'opportunità di seguire le orme di Domenico Modugno, originario di San Pietro Vernotico, un centro distante solo qualche chilometro dalla sua Cellino. A Milano fece "l'Università della vita" facendo i lavori più svariati un po' per mantenersi, un po' per essere vicino alla gente e scoprirne desideri e gusti: "lezioni", insomma, che contribuiranno a formare l'uomo e l'artista. I primi approcci con la musica leggera li ebbe attraverso il Clan di Celentano. Aveva risposto ad un annuncio e fu subito ingaggiato. Fu allora, come consuetudine tra gli artisti del gruppo, che scelse il suo nome diventando - per tutti - Al Bano. Passarono poco più di due anni quando firmò il suo contratto importante con la Emi.

Nel 1967 - incise il 45 giri Nel sole: un successo discografico incredibile con un milione e trecentomila copie vendute. Nello stesso anno partecipò al tour italiano dei Rolling Stones. La sua voce inconfondibile, capace di raggiungere "vette" inaspettate con un?intonazione sempre perfetta, fece ben presto di Al Bano un beniamino del pubblico. Sulla scia del grande successo scrisse egli stesso molte canzoni (Io di notte, Nel sole, Pensando a te, Acqua di mare, Mezzanotte d'amore) da alcune delle quali furono anche tratti nove film di grande successo con attori di primo piano nel panorama nazionale. Con i suoi album, Al Bano Carrisi ha conquistato i primi posti nelle hit parade austriache, francesi, belghe, svizzere, tedesche, spagnole e sudamericane. Nel 1980 ha vinto a Tokyo il Kawakami Award al Pop festival della Yamaha e due anni dopo gli è stato assegnato, in Germania, il Golden Europe che spetta all'artista che ha venduto il maggior numero di dischi.  Al Festival di Sanremo 1982, con Felicità, ha stabilito un record assoluto in Italia, piazzando contemporaneamente quattro canzoni nella hit parade. Non poteva mancare, nel ricco "palmares", la vittoria al Festival di Sanremo ottenuta nel 1984 con Ci sarà, in coppia con Romina Power. Negli anni Novanta, Al Bano si cimenta dietro la camera da presa realizzando alcuni video che raccontano le sue tournée. A questi recentemente si è aggiunto un ideale omaggio a Carmelo Carrisi dal titolo: Nel cuore del padre, un vero e proprio film che racconta il rapporto di Al Bano con l'anziano genitore, trasmesso da Rai Due. Nel 1995 è nato il cd Emozionale che si avvale, tra le altre, della collaborazione di Paco de Lucia (il miglior chitarrista di flamenco di tutti i tempi) e del grande soprano Montserrat Caballè. Dal 1996 si apre una nuova fase artistica per Al Bano Carrisi, che torna come solista al 46° Festival di Sanremo, ottenendo grandi consensi con il brano E' la mia vita.

Senza mai tralasciare la musica leggera, la tentazione di cimentarsi anche con la lirica è forte per un artista dotato di straordinarie doti canore. Per questo si esibisce al Bad Ischl (Salisburgo Austria) con i "tenori per eccellenza" Placido Domingo e José Carreras. Proprio Domingo e Carreras, nel complimentarsi con Al Bano, gli consegnano in Austria il doppio disco di platino per "Concerto Classico" che raccoglie brani tratti dalle opere di Tschaikowsky, Verdi, Donizetti, Puccini, Offenbach, Chopin, Beethoven, Gounod e Bach. Nel 1998 incide il cd Ancora in Volo, nel 1999 il Cd Volare e nel 2001 il cd Canto al sole in distribuzione in Germania, Svizzera, Italia e Austria, dove ha vinto il Disco d'oro. Nello stesso anno, ha partecipato al Festival della Musica Italiana a Mosca nella sala concerti del Cremlino. Sempre al Cremlino, ha cantato per i presidenti russi: Putin e Eltsin. Nel novembre 2001, Al Bano Carrisi ha condotto il suo One man show Una voce nel sole, trasmesso da Rete 4 che ha ottenuto ascolti record per la rete Mediaset. Un'esperienza ripetuta per la stessa rete nel marzo 2002, con la trasmissione Al Bano, Storie d'amore e d'amicizia. UNel 2005, insieme alla figlia Romina Jr, partecipa al reality L'isola dei FamosiNel 2007, Al Bano torna a Sanremo con la canzone Nel perdono, il cui testo è stato scritto da Renato Zero, classificandosi al secondo posto. La sua vita artistica è profondamente impregnata di fede. Illuminanti, sul piano personale, sono stati gli incontri con Sua Santità Giovanni Paolo II, al cospetto del quale il cantante si è esibito diverse volte. Particolarmente vivo, in lui, è anche il ricordo di Madre Teresa di Calcutta e Padre Pio, conosciuto negli anni Cinquanta, alla cui memoria è stato intitolato un premio recentemente assegnato al cantante. Un altro grandissimo successo è stato il riconoscimento che lo ha visto passare dal palcoscenico al Palazzo di Vetro dell'ONU diventandone Ambasciatore contro la droga. Ad assegnargli il prestigioso incarico è stato il segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan. Al Bano è stato nominato anche Ambasciatore della F.A.O. prestando la sua immagine nella lotta contro la fame e la povertà nel mondo. Infine, in quanto pugliese, quello di Ambasciatore della Puglia nel mondo.

La vita e la sua carriera sono state "ricostruite" nelle autobiografie È la mia vita e Con la musica nel cuore, pubblicate da Mondadori in collaborazione con il giornalista Roberto Allegri: pubblicazioni tutte best-seller. Nel 2009, Al Bano è tornato per la quattordicesima volta al Festival di Sanremo ottenendo un grande successo con la canzone L'amore è sempre amore che in una delle serate del Festival ha interpretato con l'attore Michele Placido. Nello stesso anno, il suo CD La mia opera, per il mercato spagnolo, in pochi giorni ha scalato le classifiche iberiche. A fine 2010 per il mercato "GAS" (Germania, Austria e Svizzera) è uscito l'ultimo CD di Al Bano The Great Italian Songbook in cui duetta con Toto Cutugno e Umberto Tozzi. Per l'Italia è uscita a ridosso del Natale 2010 Il più bel regalo di Natale edito da Azzurra Music ed allegato ai principali quotidiani della penisola. A Febbraio 2011 Al Bano partecipa al Festival di Sanremo con il brano Amanda è libera incluso nel nuovo disco di inediti pubblicato da Azzurra Music.

Il successo tributato in ogni parte del mondo trova riscontri nei 26 dischi d'oro e 8 di platino

Nel mese di ottobre 2013 canta con Romina Power per la prima volta dopo 16 anni in occasione dei tre concerti organizzati in Russia a Mosca alla Crocus Hall dall'impresario russo Andrej Agapov. Al Bano e Romina cantano dal vivo sette canzoni del loro repertorio: "Libertà", "Ci sarà", "Acqua di mare", "Dialogo", "Che angelo sei", "Sharazan" e "Felicità". Ai tre concerti partecipano anche Toto Cutugno, Pupo, Matia Bazar, Ricchi e Poveri, Riccardo Fogli, Gianni Morandi e Umberto Tozzi.

Dopo Mosca, viene organizzato un tour chiamato "Al Bano & Romina Power Reunion Tour 2014". Nel 2014 apre il suo canale ufficiale di YouTube: Al Bano Carrisi Official. Il 10 febbraio 2015 torna a calcare il teatro Ariston con Romina Power dopo 24 anni, esibendosi durante la prima serata del Festival di Sanremo 2015 con le canzoni "Cara terra mia" e "Felicità" e "Ci sarà" mentre da solo canta "È la mia vita" registrando il picco di ascolti con il 58,56%.Ricevono anche il premio Targa Ambasciatore del Festival di Sanremo nel mondo.

Il 29 maggio 2015 fanno il loro primo concerto in Italia all'Arena di Verona con la partecipazione di Pippo Baudo, Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Massimo Lopez, Tullio Solenghi, Tyrone Power Jr. e Yari Carrisi. A settembre 2015 Al Bano pubblica in Germania insieme a Romina Power il CD "The very best - Live aus Verona", il loro primo materiale discografico dopo 19 anni dall'ultima raccolta ufficiale "Ancora...zugabe". Contiene alcune canzoni registrate dal vivo durante il concerto di Verona e alcune nuove canzoni registrate in studio, tra le quali "Qualche stupido:'ti amo'" e "Quel poco che ho".

Ascolta i jingle dell'artista (1 jingle)

Video correlati (3)

Discografia Ciao papà - Single

Ciao papà - Single

  • Ciao papà
    2014

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO