Dal 10 al 24 settembre In streaming su corriere.it e sui social del quotidiano e dal 16 al 19 settembre anche dal vivo in Triennale Milano, l’ottavo appuntamento con Il Tempo delle Donne, la festa-festival di Corriere della Sera, che in questa edizione racconta “Un altro genere di forza”. Ribaltando il paradigma rigido della forza muscolare e portando in scena una forza che intreccia flessibilità, coraggio, immaginazione, velocità, strategia. Perché non esiste il sesso debole.
Il Tempo delle Donne parte online il 10 settembre, alle 12.30, con una conversazione con Liliana Segre, in cui la senatrice a vita, sopravvissuta all’Olocausto, nel giorno del suo 91° compleanno, parla della forza dell’Impossibile.
Da lunedì 13 settembre, e fino al 16: i dialoghi tra letteratura e arte di Scrittrici & scrittori, con  Margaret Atwood, Muriel Barbery, John Banville, Javier Cercas, Banana Yoshimoto, con Cecilia Alemani, Maria Vittoria Baravelli, Michelangelo Pistoletto, Vincenzo Trione. Sempre il 13 settembre La sana follia di Ezio Bosso, ricordo all’indimenticato Maestro e della forza non convenzionale che rappresenta tuttora.

Dal 16 al 19 settembre, le quattro giornate dal vivo in Triennale Milano e in streaming online.
Inaugurazione giovedì 16, alle ore 19. Sul filo della cronaca italiana e internazionale: un prologo dedicato alla forza delle donne afgane in fuga dalla violenza. La violenza vista anche dal nostro fronte occidentale, con il racconto di un carabiniere che ha cercato invano di soccorrere e guidare una donna italiana che non è riuscita a salvarsi. Le Olimpiadi, con Marcell Jacobs, e le Paraolimpiadi, con Carlotta Gilli. Sempre sulle vicende italiane, intervengono: Maria Cristina Messa, signora ministro dell’Università e della Ricerca, e Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di RCS MediaGroup.
Chiude la serata, il concerto dal vivo con Manuel Agnelli e Rodrigo D’Erasmo, Vasco Brondi, Achille Lauro. Frida Bollani raccoglie dai Pinguini Tattici Nucleari il testimone della canzone simbolo de Il Tempo delle donne, La Libertà di Giorgio Gaber.
Dal 17 al 19 settembre, il palinsesto delle giornate in Triennale, con la consueta formula che mischia i diversi linguaggi: inchieste, conversazioni, spettacolo, performance, musica.
Programma completo in costante aggiornamento e iscrizioni, fino ad esaurimento posti, ad appuntamenti e workshop su www.iltempodelledonne.it.
Green pass, documento di identità e mascherina necessari per l’accesso a Milano Triennale.
Radio Italia è la radio ufficiale dell'evento.