Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SPILIMBERGO (PN) 104.800

Sfera Ebbasta: "Il più ascoltato del 2018? Impensabile solo 3 anni fa" Ecco la “vera” domanda che gli viene rivolta più spesso negli instore tour 07-12-2018

Sfera Ebbasta, l’artista più ascoltato del 2018, compie 26 anni e lancia Rockstar - Popstar Edition con la hit Happy Birthday. Con canzoni come Cupido, Ricchi per sempre, Pablo e Sciroppo, il rapper della periferia di Milano ha trovato la sua consacrazione.

Il pop, la gavetta, Charlie Charles, la sue etichetta e l’instore tour: il cantante si racconta nella video intervista #atupertu.


POPSTAR. La nuova edizione dell’album Rockstar, uscita oggi nel giorno del suo 26esimo compleanno, testimonia il fatto che Sfera Ebbasta ha ormai raggiunto la stessa popolarità dei big del mainstream.

Lui apprezza alcuni artisti pop ma non si sbilancia: “C’è qualcuno che mi piace, nessuno nello specifico con cui ho già pensato di fare collaborazioni: chi vivrà vedrà! Non ho ricevuto proposte concrete per ora”.

2018. È stato appena certificato che Sfera Ebbasta è l’artista più ascoltato dell’anno online. Come lo fa sentire il fatto che le sue canzoni, come l’ultimo singolo Happy Birthday, Cupido, Ricchi per sempre, Pablo e Sciroppo, vengano sentite milioni di volte? “Sicuramente è una grossa soddisfazione, soprattutto perché due o tre anni fa era impensabile avere anche solamente qualche centinaio di ascoltatori: vedere poi che sono diventati migliaia, centinaia di migliaia e milioni mi ha reso orgoglioso”.

GAVETTA. Sfera Ebbasta ha scritto i suoi primi testi a soli 13 anni d’età. Quando ne aveva 16, il sabato sera non andava in discoteca a divertirsi ma in studio a fare musica. Questo è stato uno dei segreti del suo successo? “Il rap è una passione, quindi alla fine della fiera non c’è mai un momento in cui realmente sento che sto lavorando. Ai tempi, quando andavo in studio invece che nei locali, ovviamente pensavo al fatto che in discoteca magari avrei potuto beccare qualche tipa, però in studio stavo davvero bene: ero con i miei amici, facevo musica, ero nel mio habitat. Quindi, di conseguenza, non mi è mai pesato così tanto: col senno di poi tutti quei sacrifici, tutte quelle ore e notti passate a dormire sul divano dello studio, alla fine hanno portato i frutti che speravo”.

CHARLIE CHARLES. C’è stato poi un altro momento spartiacque della sua carriera. Prima di conoscersi, Charlie Charles lo aveva contattato su MySpace per collaborare ma all’inizio Sfera Ebbasta era diffidente: se non fosse diventato il suo produttore, come sarebbero andate le cose? “Di sicuro sarebbero andate diversamente, magari bene, magari male, non lo sapremo mai. Io e Charlie ci troviamo sempre d’accordo sul fatto che esiste una sorta di energia che allinea i pianeti: non è un caso se ci siamo trovati e facciamo un certo tipo di pezzo: per me c’è sempre qualcosa di più grande dietro, è come se la vita ti desse piccole indicazioni e se sei abbastanza sveglio per coglierle è tutto già scritto. Non devi quasi mai scegliere, è già tutto scelto, devi solo capire qual è la scelta”.

NUOVA MUSICA. Il rapper ha fondato la sua etichetta discografica BillionHeadz Music Group e ha diversi progetti in programma: “Di sicuro ci sarà nuova musica. Il 2018 è stato veramente carico: sono usciti i progetti di Drefgold e Guè Pequeno. Adesso c’è anche Elettra Lamborghini: ci saranno news anche da parte sua. Ci sono io… Siamo tutti artisti molto prolifici! Nessuno rimarrà a bocca asciutta!”.

INSTORE TOUR. Con il lancio di Rockstar - Popstar Edition, da Milano parte l’instore tour di presentazione dell’album: ma qual è la domanda che i fan gli fanno più spesso in questi incontri? “La verità? La domanda che mi fanno più spesso è: ‘Mi saluti mia cugina? Mi saluti mia sorella? Mi saluti la mia ragazza?’. La richiesta più frequente è avere il saluto per la persona che non è potuta venire!”.

Il Postar Tour 2019 porterà Sfera Ebbasta per la prima volta nei palasport il 17 aprile al Palalottomatica di Roma, il 19 al Palapartenope di Napoli e il 27 al Medionalum Forum di Assago a Milano.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

VIDEO?

Un post condiviso da $€ (@sferaebbasta) in data: Dic 2, 2018 at 5:01 PST

Autore:
Francesco Carrubba
07-12-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO