Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MIRANO (VE) 103.700

Sanremo, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli: “Cantiamo la vita e l’amore” “Un tour dopo i due concerti-evento? Lo sappiamo ma non lo possiamo dire” 06-02-2018

Al Festival di Sanremo 2018 di Claudio Baglioni, con “Il segreto del tempo”, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli cantano “insieme” la vita e l’amore. Le loro canzoni vivranno live in due concerti-evento e forse in tour: “Lo sappiamo ma non lo possiamo dire”. Al Fuori Sanremo by Lancôme parlano con Fiorella Felisatti dei loro esercizi vocali e del nuovo album, facendosi l’in bocca al lupo per l’Ariston.

Facchinetti e Fogli si esibiscono per ottavi nella prima sera di Sanremo 2018. Intanto si trattengono a malapena dal cantare “Il segreto del tempo”, non possono per regolamento: “Il testo racconta il nostro vissuto, le esperienze che sono quelle di tutti ma anche i dubbi nei confronti della vita che ci mette sempre alla prova, oltre agli amori che non abbiamo dimenticato o consumato…” racconta Roby, “Concordiamo quasi su tutto, tranne sugli amori non consumati…” scherza Riccardo.

Quali esercizi vocali si fanno prima della performance? “Sono assolutamente necessari, si fanno già durante il giorno e non bisogna mai esagerare prima di salire sul palco, si fa un minimo di riscaldamento”, spiega Facchinetti, “Lui ha una voce incredibile… Ci sono già due denunce per le urla in camerino” chiosa l’amico.

Durante il Festival, venerdì 9 febbraio esce “Insieme Special Edition” che contiene tracce sorprendenti: “Lui canta ‘Storie di tutti i giorni’ come ho sempre sognato. Inoltre desideravo scrivere un testo su una delle sue melodie…”, svela Fogli, “Così è nato un testo davvero molto bello, ‘Il ritorno delle rondini’, che tra l’altro è anche nel lato B del 45 giri in uscita”, continua Roberto.

I due cantanti, in gara tra i big del Festival, saranno in concerto con “Insieme in Tour” il 7 aprile al Mediolanum Forum di Assago a Milano e il 9 aprile al PalaLottomatica di Roma. Qui eseguiranno le canzoni dei propri repertori personali e dei Pooh. Ci sarà poi un tour vero e proprio? “Ne parliamo poi, lo sappiamo ma non lo possiamo dire… Faremo il punto dopo i due show”.

Alla fine l’uno fa un augurio all’altro: “Che tu possa dare su quel palco il meglio di te, che tu faccia una performance eccezionale e che tu possa piacere a tutti”, è l’augurio di Roby al collega, che risponde così: “Fratellone, grazie per questo nostro viaggio, essere con te qui è un onore, un’emozione grandissima, ne usciremo divertiti ed emozionati”.


Autore:
Francesco Carrubba
06-02-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO