Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MONTALTO UFFUGO (CS) 94.300

RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO a Malta: la diretta I cantanti, le canzoni e le esibizioni della serata 04-10-2019

Ecco la diretta di RADIO ITALIA LIVE - IL CONCERTO 2019 a Malta, l’evento in onda su Radio Italia (70 dtt, 725 Sky, 35 TivùSat), Radio Italia TV, radioitalia.it, sulle app gratuite iRadioItalia e in differita su Real Time dalle 23 circa.

La scaletta delle esibizioni vede alternarsi sul palco gli artisti in quest’ordine, con l'accompagnamento della Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori: Alessandra Amoroso, Mahmood, Elisa, The Travellers, Boomdabash, Max Pezzali, Guè Pequeno, Gigi D’Alessio, Khaled, Francesco Gabbani, J-Ax, Ira Losco, Raf e Umberto Tozzi.

L’evento, nell’ambito del Mediterranean Stars Festival, inizia alle ore 20.15 e viene trasmesso su Radio Italia, Radio Italia Tv, radioitalia.it, sull’APP gratuite iRadioItalia e in differita su Real Time dalle 23 circa.

20.15RADIO ITALIA LIVE - IL CONCERTO a Malta inizia con l’overture della Mediterranean Orchestra.

I conduttori Marco Maccarini e Manola Moslehi introducono la serata. Salutano il pubblico e i nostri Mauro e Paoletta, che si trovano sottopalco.

20.22. Il primo artista della serata è Alessandra Amoroso. Intona subito La stessa, il brano che ha fatto da apripista al suo ultimo album 10. È radiosa e grintosa come sempre e porta sul palco tutto il suo entusiasmo, che è ormai diventato la sua parola d'ordine. “Grazie Malta”, urla l’artista prima di passare al brano successivo Forza e coraggio.

Per vivere ci vogliono entusiasmo, forza e coraggio e tanti colori per colorare la nostra vita”. È quindi il turno di Vivere a colori. La Amoroso modifica per l’occasione un verso della canzone: “Sei tu il mio re, io la tua regina in un'eterna Malta”. Salta Alessandra, salta la coloratissima piazza.

Marco e Manola raggiungono l’artista e ricordano il tour che la Amoroso ha tenuto in tutta Italia, isole comprese, per festeggiare i 10 anni di carriera: “Mi ha dato tanta felicità, mi ha tolto i pensieri brutti”. Poi, un messaggio di incoraggiamento per l’amica Emma, che non ha potuto partecipare all’evento per motivi di salute: “Sta bene, ora ha bisogno di riposare”.

20.42. Il cantante successivo è Mahmood con la sua Gioventù bruciata. 20.42. Il cantante successivo è Mahmood con la sua Gioventù bruciata. La seconda canzone è Soldi, il brano con cui ha vinto quest’anno il Festival di Sanremo e con cui ha partecipato all’Eurovision Song Contest a Tel Aviv. Viene accolto da un boato dal pubblico, che canta insieme a lui. “Sono molto felice di essere qua stasera. Ieri ho iniziato il tour europeo e ora sono a Malta con voi, per me è la prima volta, è un posto nuovo anche se è vicino all’Italia”, dice Mahmood prima di intonare il suo ultimo singolo Barrio, già Disco d’Oro.

20.55. Elisa sale sul palco portando tutta la delicatezza e l’intensità di Tua per sempre, ultimo estratto dall’album Diari aperti. “Ora ne facciamo una super famosa, cantate con noi se la sapete”, la cantautrice incita il pubblico. È il momento di Se piovesse il tuo nome.

Per salutare Malta, Elisa sceglie Luce (Tramonti a Nord Est). L’artista abbraccia il pubblico con la sua voce e il pubblico canta con lei: “Siamo nella stessa lacrima, come un sole e una stella, Luce che cade dagli occhi, sui tramonti della mia terra su nuovi giorni”.

21.12. È il turno dei primi artisti maltesi: si tratta di The Travellers. La band porta sul palco di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO il brano Ħafi Paċi Kuluri. Mani in alto e si canta. “È un piacere potersi esibire qui con Radio Italia e con il suo pubblico”, commentano i The Travellers.

21.20. I Boomdabash portano sul palco di Malta il calore del Salento e la hit Per un milione.

Mi levo la giacca perché ho una maglietta con Mambo salentino”, dice il cantante Payà prima di intonare l’ultimo successo della band. Alessandra Amoroso, salentina doc, torna sul palco e si unisce ai Boomdabash per questo brano. È autunno ma sembra estate, l’energia è alle stelle.

I Boomdabash provano a insegnare al pubblico maltese un modo di dire in salentino “Fore de capo”. La piazza risponde: tutti promossi.

21.29. Un’altra ventata di energia arriva con Max Pezzali e la sua Sei un mito. Il pubblico è carichissimo e canta con l’artista. “La canzone che vi voglio far ascoltare parla di estate e quindi ve la voglio far ascoltare in occhiali da sole”, dice Max presentando Welcome to Miami (South beach), il suo ultimo singolo, che “da stasera diventa Welcome to Malta”.

Per concludere “una canzone che parla di un supereroe”: non può che essere Hanno ucciso l’uomo ragno.

 “Quest’isola è splendida, è la prima volta per me a Malta, ma ritornerò presto perché mio figlio ha fatto una ricerca su Malta e continua a chiedermi di portarlo qui”, così Pezzali saluta la piazza.

21.47. Un maestro del rap, il “Sinatra del rap”, calca il palco di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO: Guè Pequeno.

L’artista propone un medley di Bling bling (Oro) e di 2%. “Grazie Malta, come state? Fate un po’ di rumore se ci siete! Su le mani!”. Il pubblico non se lo lascia ripetere due volte.

Mauro e Manola raggiungono Gué e gli chiedono: “Perché secondo te il rap è diventato linguaggio universale?”. “Perché è una lingua che parla alla gente in maniera diretta ed esplicita”, risponde l’artista.

21.55. Gigi D’Alessio, grande spirito Mediterraneo, canta Quanto amore si dà. A un certo punto, viene raggiunto sul palco da Guè Pequeno. Malta accoglie Gigi con calore e affetto.

Gigi saluta il pubblico in maltese: “Ci provo, non ridete”, avverte. Poi è il turno di Domani vedrai, il suo ultimo singolo.

L’artista si mette al pianoforte per Non dirgli mai. Bastano poche note e la piazza inizia a cantare. Le voci di D’Alessio e della piazza si uniscono e si abbracciano.

La prima volta sono venuto a cantare a Malta circa 12 anni fa e avevo ospite Ira Losco, che arriverà tra poco. Il pubblico maltese è sempre caloroso”, ricorda Gigi, prima di intonare a cappella Un nuovo bacio. Malta lo segue.

22.13. L’artista algerino Khaled, maestro della contaminazione musicale, porta sul palco il suo successo Aicha, a cui segue un altro brano super conosciuto, Didi.

Khaled saluta poi il pubblico con C’est la vie: i suoni del Mediterraneo risuonano a The Floriana Granaries.

22.28. Sul palco un “artista dei record”: Francesco Gabbani. È ancora estate con Tra le granite e le granate. Imbraccia la chitarra ed è subito È un’altra cosa, il suo ultimo singolo che anticipa il nuovo attesissimo album di inediti, che dovrebbe uscire entro la fine dell’anno.

Poi c’è spazio per un’altra hit, Occidentali’s karma. Si balla con “Lezioni di Nirvana, c'è il Buddha in fila indiana”. "Namastè”, dice Francesco. “Alè!", risponde il pubblico. E Occidentali’s karma è proprio una di quelle canzoni che uniscono i popoli.

22.45. A RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO il “primo artista a fare grande il rap in Italia”: J-Ax.

La prima canzone è una canzone delicata e intima, Tutto tua madre, dedicata al figlio Nicolas, avuto dalla moglie Elaina Coker.

Poi si cambia registro e atmosfera con Maria Salvador, il brano inciso dall’artista insieme a Il Cile: “Oh Maria Salvador, te quiero mi amor, tetra-idro rivoluzione, tra le note di questa canzone”.

Mani in alto e si salta con la hit dell’estate 2019 Ostia Lida. Malta canta con J-Ax: “Cosa importa se sognavi Puertorico? Ma se restiamo insieme sembra un paradiso anche Ostia Lido”. Anche per il rapper è la prima volta sull'isola, che gli ha riservato una grande accoglienza.

23.02. Sul palco un’altra artista maltese, Ira Losco, che intona Cannonball. Viene raggiunta da Michela, vincitrice della prima edizione di X- Factor Malta, per un duetto molto interessante.

Poi una sensualissima Ira Losco coinvolge e travolge il pubblico con Hey now.

23.16. Raf arriva sul palco con Infinito. La piazza è inondata di amore e romanticismo. L’emozione è alle stelle. Per lui, non è la prima volta a Malta: l’isola, infatti, è stata uno dei primi luoghi in cui si è esibito. “Non ci sentiamo sempre benvoluti qui, ci sentiamo a casa”, dice l’artista.

23.23. È il turno di un artista che vanta oltre 80 milioni di dischi venduti, Umberto Tozzi. Nell’aria risuona Gloria con il suo rock che spettina The Floriana Granaries.

La musica mi ha insegnato a conoscere i popoli, il mondo. È stato un tesoro meraviglioso”, commenta Tozzi.

23.31. Marco e Manola chiamano sul palco Raf. Umberto Tozzi e Raf danno quindi un assaggino di quello che è stato il loro tour insieme, con Radio Italia come radio ufficiale.

Si parte con Il battito animale. Le voci dei due artisti si uniscono in questo brano, successo di Raf del 1993. Malta apprezza, tanto.

A chiudere RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO è Tu. Mani e telefonini in alto. Si canta e si salta, L’energia è alle stelle.

23.41. Marco e Manola ringraziano Mauro e Paoletta e tutti coloro che hanno reso possibile questo evento e chiamano sul palco il presidente ed editore di Radio Italia Mario Volanti: “Grazie per questa accoglienza, per questo regalo magnifico. Ci avete permesso di realizzare un sogno”, commenta. Sul palco anche Andrew Agius Muscat, il ministro del turismo maltese e il Maestro Bruno Santori. Chiamano poi Khaled, che riceve la targa che attesta il suo ruolo di ambasciatore del Mediterranean Music Project.

La serata è conclusa.


Autore:
Chiara Cipolla
04-10-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO