Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SERRAMANNA (CA) 106.100

Bungaro e Pacifico: “A Sanremo con Ornella Vanoni, è come vincere l’Oscar” “È fragilissima e regale al contempo, rende questa esperienza bellissima” 08-02-2018

Piove sul Festival di Sanremo 2018 di Claudio Baglioni che ha scelto Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico per la canzoneImparare ad amarsi”: “C’è un traffico impegnativo”, dice Tony, “Vengo a spesso perché la mamma della mia compagna abita qui, arrivo in auto da Parigi passando per Lione e Costa Azzurra, conosco le scorciatoie…”, svela Gino.

Ornella è fragilissima e regale al contempo, sta rendendo questa esperienza bellissima e indimenticabile”, così i due autori si raccontano a Paola “Funky” Gallo dal Fuori Sanremo by Lancôme.


Come sta andando il vostro Sanremo?
BUNGARO: “Questa canzone è un viaggio particolare, ha preso pieghe meravigliose, Ornella è una delle voci più belle e riconoscibili della nostra canzone d’autore italiana”
PACIFICO: “Sì è come vincere l’oscar, nel sentire le parole e le note emesse da quella voce abbiamo lo stesso stupore degli spettatori a casa”

È merito anche del brano…
BUNGARO: “È successo spesso a tutti ma si deve imparare a lasciarsi bene, la canzone è un invito ad avere il coraggio di essere felici, è un compromesso difficile ma possibile”
PACIFICO: “Sul palco accade l’imponderabile, per la vita unica che ha e ha avuto, nel cantare lei dà qualcosa in più, è disarmante”

Siete fieri di rappresentare la categoria degli autori all’Ariston? “Ornella è stata molto coraggiosa e imprevedibile nell’accettare di venire in gara, aveva dentro di sé questa canzone, la sentiva. La decisione di Lavezzi e Baglioni di portare sul palco gli autori è stata una cosa bella: spesso ci si dimentica di noi, anche se costruiamo la carriera di grandi artisti, siamo già stati all’Ariston, siamo voci pensanti e lei si sente serena nel giocare con la gara”

Nella serata di venerdì con chi duetterete?
PACIFICO: “Abbiamo invitato Alessandro Preziosi, abbiamo scelto dopo un paio di riunioni, Ornella voleva un attore perché insieme a Milva è forse l’unica artista che è riuscita a unire l’interpretazione teatrale e il canto. Vogliamo farlo uscire dalla sua zona di conforto, la prima prova è stata incoraggiante”
BUNGARO: “In studio canta bene, la versione del brano è un po’ diversa, si cura di più la dimensione teatrale del testo, c’è una bella intesa tra loro, spero diventi un momento ‘prezioso’”

Autore:
Francesco Carrubba
08-02-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO