Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA TRAPANI (TP) 96.200

Nek a Radio Italia, per Sanremo 2019: “La musica arriva in profondità” Parla anche dell'importanza dell'amore e dà un grande insegnamento 09-02-2019

In attesa della serata conclusiva del Festival di Sanremo 2019, Nek è venuto nuovamente negli studi sanremesi di Radio Italia, Fuori Sanremo by Lancôme, per raccontare le sue sensazioni prima del verdetto finale e anche per commentare la sua esibizione di ieri (venerdì 8 febbraio) con Neri Marcorè in “Mi farò trovare pronto”. Inoltre, il cantante ha dato un importante insegnamento che riguarda l'amore e la musica

(Simone) Benvenuto. Questa sera sarà la serata finale. Abbiamo visto il feedback di tua figlia Beatrice… (Nek) "Molte persone a me vicine si sono emozionate nel vedere questo video. Non vedo l’ora di rivedere la mia famiglia. Mi manca”.

(Simone) L’esibizione di ieri è stata intensa. Nella performance è uscita molto la tua voce… come è nata questa collaborazione con Neri Marcorè? (Nek) “Ci siamo sentiti molto al telefono in questo ultimo periodo, anche perché lui segue un progetto bellissimo che si chiama ‘RisorgiMarche’. Quando ho saputo dei duetti, mi sono preoccupato di dare un’impronta differente. Volevo mantenere solo la parte classica della musica. La canzone prende spunto da una poesia d’amore di Jorge Luis Borges. Neri Marcorè ha utilizzato alcuni versi della poesia (‘È l’amore’) per la prima parte. Per la seconda, invece, ha ideato una poesia con l’aiuto di un suo amico poeta. Era tutta farina del loro sacco”.

(Daniela) All’inizio del video di “Mi farò trovare pronto” si vede un muro dell’amore (così lo abbiamo soprannominato noi), poi un combattimento. Ma l’amore è così? È sempre una lotta? (Nek) “Sì, l’amore è anche rischiare, mettersi in gioco. L’amore è in tutte le sue sfaccettature. Ad esempio, se uno ti dà un pugno e tu non rispondi, rompi una catena. Diffondi amore. Quando si converte questo meccanismo, tutto cambia e ti senti meglio. È difficile metterlo in pratica. La musica che ha uno specifico argomento può aiutare. Arriva in profondità”.

(Simone) “Mi farò trovare pronto” è quarta nella classifica EarOne dei brani più trasmessi in radio e Radio Italia è la radio che la trasmette di più. Insomma, arrivano le prime grandi soddisfazioni… (Daniela) Ci stavi dicendo a microfoni spenti che vorresti che questa versione sanremese con Neri Marcorè diventasse un progetto a parte… (Nek) “Non so se la metterò nell’album in uscita. Forse la farò in tour con Neri Marcorè. Leggo molti messaggi di persone che si sono emozionate ieri sera”.

(Daniela) Ci faresti un pronostico? (Nek) “Non ne sono capace. Sono un pessimo giudice”.

(Simone) Da qui partirà un qualcosa… (Nek) “Rientrerò in studio per l’album. Verrà pubblicato lontano dalle solite uscite sanremesi. Poi, il 22 settembre ci sarà l’Arena di Verona. Quindi, presto mi metterò al lavoro per preparare il tour. Ci saranno soprese. A ogni angolo, ci sono sorprese, l’ho imparato in questi 26 anni”.


Autore:
Mara Bizzoco
09-02-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO