Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA POTENZA (PZ) 101.300

Max Pezzali, In questa città: arriva il duetto-remix tra Roma e Milano Nuovo singolo a febbraio. “I biglietti per San Siro stanno esaurendo” 11-12-2019

L'ultimo singolo di Max Pezzali, dedicato alla città di Roma, si sdoppia e porta fino a Milano. Il 20 dicembre, infatti, sarà lanciato uno speciale remix Roma-Milano di “In questa città”, Disco Italia della settimana su Radio Italia solomusicaitaliana: la nuova versione del brano, che fa slittare l'uscita del prossimo singolo a febbraio 2020, vedrà Max duettare con un artista misterioso. Intanto, vanno a ruba i biglietti per il concerto-evento di Pezzali a San Siro, al fianco di Radio Italia.

Visto il successo di critica e di pubblico della canzone 'In questa città'”, scrive lo staff dell'artista, “il 20 dicembre verrà pubblicato un #RomaMilanoRemix con un featuring che vi piacerà e vi sorprenderà”.

Per questo motivo, l'uscita del successivo singolo, già preannunciata nei giorni di Natale, è spostata a febbraio del 2020: insieme a “In questa città” e a “Welcome to Miami (South Beach)”, il pezzo anticiperà il nuovo album di Max Pezzali.

Intanto, continuano a crescere velocemente i biglietti staccati per “San Siro canta Max”, la serata in programma la prossima estate con cui il cantante ripercorrerà la sua carriera allo stadio milanese: “I biglietti disponibili stanno esaurendo”, ha avvertito lui sui social, invitando i fan a prenotare il loro posto in fretta prima del sold out.

Il prato e diversi anelli di San Siro, infatti, risultano già esauriti. Radio Italia è radio ufficiale del concerto-evento del 10 luglio 2020.


Autore:
Andrea Basso
11-12-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO