Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CERIGNOLA (FG) 104.500

Max Gazzè, un performer in tour nei palasport, in Europa e in estate “La vita com’è”, un pezzo “balcanico che fa un po’ ballo della steppa” 10-11-2015

Avevo previsto l’alta pressione di questi giorni e il ritorno triste dell’autunno, così ho deciso di far durare l’estate un po’ di più con ‘La vita com’è’”. Max Gazzè, ospite di Radio Italia, parte dal singolo di lancio del nuovo album “Maximilian”: “L’ho scritto con mio fratello Francesco che ha la capacità di far suonare le parole; la sua penna riesce a rendere esattamente il messaggio. Con lui mantengo questa linea da 20 anni: creiamo brani immediati ma con un contenuto, anche per cervelli fini; se qualcuno vuole soffermarsi sul senso delle parole oltre che sull’orecchiabilità della musica, può farlo…”, ha detto in onda a Paola “Funky” Gallo.

Il brano, tra i più trasmessi in Italia, piace a grandi e piccini anche grazie alle sue note accattivanti: “La melodia de ‘La vita com’è’ è balcanica e fa un po’ ballo della steppa ma è anche ispirata al twist e allo ska inglese degli anni 80. La musica ha un linguaggio universale: chissà in che modo arriva ai bambini… Però è scientificamente provato che le note interagiscano con le nostre cellule, come spiega il ricercatore giapponese Masaru Emoto nel suo libro ‘La memoria dell’acqua’. Anche il brano ‘Sotto Casa’, in cui dico diecimila parole al secondo, viene cantato dai bambini di cinque o sei anni come fosse una filastrocca. Forse i bimbi fanno più fatica a ricordare le poesie imparate a scuola: io memorizzavo facilmente i componimenti di Eugenio Montale”. 

Il pezzo “La vita com’è” è accompagnato da un video divertente: “È stato molto bello realizzare la clip: ho deciso di girarla tutto coperto di grasso di balena solo due minuti prima di iniziare le riprese. Mi piace pubblicare stupidaggini come foto e video sui social network: da giovane giravo con la videocamera vhs rifacendo gli sketch del gruppo comico britannico Monty Python, oggi mi diverte fare piccole clip con lo smartphone”.

Dagli ascoltatori arriva un invito a portare il Maximilian Tour anche in Sicilia: “Ci andrò volentieri: mi piace visitarne anche l’entroterra, ad esempio la provincia di Enna. Gazzè oltretutto è un nome di Scicli, in provincia di Ragusa, e deriva dal francese: i pochi Gazzè d’Italia arrivano tutti da lì. Comunque la tournée partirà il 30 gennaio dal palasport di Pescara: i concerti si stanno aggiungendo pian piano, mi piacerebbe continuare anche in estate. Io sono un performer e voglio fare tanti live: canterò nei palazzetti, poi terrò un tour molto lungo in Europa e infine mi esibirò ancora durante la bella stagione. La scaletta verrà stilata con le indicazioni di chi mi segue: il mio fanclub mi ha già inviato una lista di brani. ‘Su un ciliegio esterno’ è risultata la canzone più richiesta e la farò". 

In conclusione alcune battute, ricordando che Max sarà tra i protagonisti di RadioItaliaLive: “Ho quattro figli: se non sono una figura paterna io… In ‘Maximilian’ c’è ‘Mille volte ancora’ sul rapporto padre-figlio: il papà dev’essere una presenza costante, è un punto di riferimento che non dev’essere né troppo vicino né troppo distante, ci vogliono buon senso e psicologia”; “Mi piacerebbe che i miei figli studiassero il cinese perché il concetto di quella lingua è molto diverso, tutto basato su archetipi e simboli, come diverso è il linguaggio della musica. Tutto questo può arricchirci”; “Presentarsi sotto forma di puzzle potrebbe essere un’idea per il futuro. Potrei entrare nello studio di Radio Italia gettando prima una scarpa, poi una gamba e poi svelando il mio nudo raccapricciante…”. Gli Zero Assoluto invece sono protagonisti a Fronte del Palco.


10-11-2015 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO