Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA LATINA (LT) 101.500

Mario Biondi: a Sanremo con “Rivederti”, poi il nuovo album “Brasil” All’Ariston con le creme in valigia e Vessicchio. Ecco il tour di concerti 31-01-2018

Mario Biondi va a Sanremo 2018 con la canzone d’amore swing “Rivederti”, lancia il nuovo albumBrasil” e svela un tour di concerti. Il cantante debutta in gara al Festival ed esordisce nei palasport.

L’artista, otto figli con la moglie Giorgia Albarello, all’Ariston duetterà con Ana Carolina e Daniel Jobim, sfodererà due “armi segrete” come Beppe Vessicchio e la forza della Sicilia e avrà alcune cremine in valigia: ecco la video intervista per la rubrica #atupertu.


FESTIVAL. Il crooner gareggerà per la prima volta a Sanremo, naturalmente tra i big: “Emozionato? Tantissimo. Perché mi metto in gioco? È il brano che presento ad aver deciso di coinvolgermi in questa avventura meravigliosa e io ho seguito il flow. È una canzone assolutamente d’amore, molto densa, una ballata swing”.

Nella città dei fiori, oltre a Ana Carolina e Daniel Jobim per la serata dei duetti di venerdì 9 febbraio 2018, Mario potrà contare su due armi segrete. Una è il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio, che dirigerà i musicisti per lui: “Beppe è un grande, certo è molto amato ma per me è soprattutto un carissimo amico”. L’altra risorsa sarà la forza della Sicilia dato che tra i big, insieme al cantante catanese, ci sono anche Roy Paci di Augusta (Siracusa) e Giovanni Caccamo di Modica (Ragusa): “Sì è vero, c’è una bella forza della Trinacria!”.

Biondi, nato il 28 gennaio 1971, ha appena compiuto 47 anni d’età e ha avuto sette figli dalla moglie Giorgia ma ne ha anche adottato uno.

Nella valigia per la riviera ligure metterà qualche oggetto curioso e nessun amuleto: “Ci sono due o tre cose che porto sempre con me, soprattutto perché ho una pelle molto delicata e devo sempre stare un po’ attento: prendo freddo, mi arrosso, divento bordeaux… Sì, le mie cremine, è un po’ da donna come concetto, però è così. Non sono particolarmente superstizioso, amo cogliere le energie attorno a me, quelle sono la mia scaramanzia: se non riesco a percepire una bella atmosfera, allora mi do dello stupido più che altro”.

ALBUM. “È un progetto molto interessante, sono piuttosto appassionato a questo prossimo lavoro” svela il cantante a proposito di “Brasil”, il nuovo disco in uscita il 9 marzo, un dopo la kermesse in programma nelle date da martedì 6 a sabato 10 febbraio: “I suoni e la cultura del Brasile hanno da sempre accompagnato il mio cammino nella musica, portando un’influenza positiva e piena di passione. Questa contaminazione ha generato il mio nuovo progetto discografico!”.

L’artista ha svelato la copertina del disco, già disponibile in preorder su Amazon, dove c’è anche l’edizione limitata e numerata in vinile 45 giri di “Rivederti”: su un lato il brano sanremese, sull’altro la sua versione strumentale.

TOUR. “Ho una notizia pazzesca per voi!”, ha dichiarato Mario Biondi, “Il 17 maggio vi aspetto al PalaLottomatica di Roma e il 20 al Mediolanum Forum di Assago a Milano. È la prima volta che faccio i palazzetti… Sono emozionatissimo!”.

Con “Brasil”, Biondi debutterà live nei palasport con due eventi unici. La prevendita dei biglietti è già aperta.

A questi concerti in Italia seguirà una tournée nel Regno Unito: il 5 luglio a Londra, il 24 ottobre a Manchester, il 26 e 27 a Newcastle, il 28 a Glasgow e il 29 a Edimburgo.

Autore:
Francesco Carrubba
31-01-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO