Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MORI (TN) 94.000

Marco Mengoni chiude l’Atlantico Tour e nasce Green Nation L’iniziativa di Live Nation per dimezzare le emissioni ed eliminare la plastica monouso 31-05-2019

Ieri sera (giovedì 30 maggio) Marco Mengoni ha concluso la prima parte del suo Atlantico Tour con un concerto sold out all’Unipol Arena di Bologna. E’ stata una tournée completamente green, che ha portato in Italia Green Nation, l’iniziativa di Live Nation a favore dell’ambiente.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Non il palco di Marco Mengoni, non lo show di Marco Mengoni ma la fiesta di tutti. Vi aspetto quest’estate, hasta la vista! #MengoniLive2019

Un post condiviso da Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial) in data: 30 Mag 2019 alle ore 2:44 PDT

Un viaggio di due mesi, cinque concerti strapieni in Europa, 20 palazzetti sold out in Italia e più di 200mila biglietti venduti. Il tour di Marco Mengoni, che ha visto Radio Italia come radio ufficiale, è stato unico per i suoi numeri ma anche per l’ambiente. L’artista si è infatti impegnato per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'emergenza ambientale derivante dall'uso smisurato delle plastiche monouso. Borracce e bottiglie di vetro nei camerini, materiali monouso biodegradabili al catering, pass e cartelli informativi in cartoncino sono solo alcuni dei provvedimenti voluti da Marco per il suo tour e portati avanti dalle centinaia di persone che hanno lavorato a ciascuna tappa.

Dall’impegno di Marco Mengoni è arrivata anche in Italia Green Nation, l'iniziativa di Live Nation che, nella sua attività di produrre musica live, si impegnerà a dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030 ed eliminare completamente la plastica monouso ai concerti entro due anni.

Nel frattempo, Marco Mengoni si prepara per lo spin off estivo del suo tour, che prende il nome di Fuori Atlantico Tour_Attraversa la Bellezza” e che prevede cinque concerti in location speciali del nostro Paese. Lo scopo è quello di valorizzare il patrimonio artistico e le bellezze della natura italiana. In autunno, invece, riprenderanno le date nei palazzetti di tutta Italia ed Europa.


Autore:
Simone Bernardi
31-05-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO