Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA ORVIETO (TR) 93.500

25 aprile: da Ligabue alla Pausini, i post per la Festa della Liberazione I messaggi di Vasco, Emma, Sangiorgi, Jovanotti, Zucchero, Eros... 25-04-2020

Molti cantanti italiani stanno pubblicando sui loro profili social dei messaggi dedicati al 25 aprile, nel 75esimo anniversario della Liberazione dell'Italia: da Ligabue a Laura Pausini, da Vasco Rossi a Giuliano Sangiorgi, da Jovanotti a Zucchero, da Giorgia a Emma. E ancora, Eros Ramazzotti, i Pinguini Tattici Nucleari, Luca Carboni, Levante, Francesca Michielin, Gigi D'Alessio, Daniele Silvestri e Noemi.

Ligabue ha pubblicato su Instagram un video in cui ricorda una storia familiare, legata al nonno. Luciano aveva appena iniziato le superiori e, alla prima lezione, quando il professore di italiano fece l'appello, gli chiese se fosse il nipote di Marcello. Lui annuì. A quel punto si rivolse a tutti gli altri dicendo che suo nonno era stato una figura di rilievo nella Resistenza della zona.

Luciano non ne sapeva nulla e, una volta a casa, si fece raccontare storie familiari. “Mi resi conto come mio nonno, che era un ometto che non arrivata al metro e settanta, aveva avuto la statura necessaria di esercitare un diritto sacrosanto, avere e difendere sue idee. Ne passò molte ma andò avanti, fedele a se stesso, ricordando tutto ma avendo la capacità di perdonare”, ha raccontato Luciano. Suo nonno è morto proprio il 25 aprile, del 1973.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Mi manca la bellezza della mia Italia e di Roma, dove vivo con la mia famiglia. In questo giorno così importante per la storia degli italiani, voglio ricordare quanto sia necessaria per l’uomo la libertà... anche quella di poter passeggiare al sole tra le meraviglie che solo il nostro paese regala al mondo. Echo de menos la belleza de mi querida Italia y de Roma, donde vivo con mi familia. En este día tan importante para la historia de los italianos, quiero recordar cuán necesaria es la libertad para el hombre... también la libertad de poder caminar al sol entre las maravillas que solo nuestro país regala al mundo. I miss the beauty of my lovely Italy and of Rome, where I live with my family. In this day, so important for the Italians’ history, I want to remember how important is for a man to be free... also for the simple walks in the sun, between the wonders that only our country gives to the world. Tenho saudades da beleza da minha querida Itália e Roma, onde moro com minha família. Neste dia muito importante para a história dos italianos, quero lembrar o quanto é necessária a liberdade que o homem precisa... embora também possa andar no sol entre as maravilhas que só nosso país dá ao mundo. La beauté de mon Italie et de Rome, où je vis avec ma famille me manque. En ce jour si important pour l’histoire des Italiens, je veux rappeler combien est nécessaire pour l’homme la liberté... même celle de pouvoir marcher au soleil parmi les merveilles que seul notre pays offre au monde. Photo: @nicoleenina #Memories #Freedom #Roma #Colosseo

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini) in data: 25 Apr 2020 alle ore 3:23 PDT

Laura Pausini ha scritto su Instagram: “In questo giorno così importante per la storia degli italiani, voglio ricordare quanto sia necessaria per l’uomo la libertà... anche quella di poter passeggiare al sole tra le meraviglie che solo il nostro paese regala al mondo”, pubblicando una foto che la ritrae davanti al Colosseo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Buona Festa della Liberazione dal nazifascismo !E' molto importante ricordare gli orrori, le sofferenze, le vite che sono state sacrificate per la libertà e per la democrazia, soprattutto in questi periodi nei quali le sirene autoritarie e demagogiche tornano a farsi sentire così forte per incantare le masse con i loro slogan facili. Ricordiamo che libertà e democrazia sono state conquistate a prezzo di enormi sofferenze. Non vorrei che i miei figli dovessero rivedere cose così orribili. .... La verità è che «dappertutto la gente ha paura. Molti vogliono essere condotti alla sicurezza. E gli aspiranti uomini forti stanno afferrando gli strumenti coercitivi che hanno sempre agognato per, dicono, proteggere la salute pubblica». Vedi Orban in Ungheria che ne ha approfittato per farsi dare i pieni poteri ha già sospeso le regole democratiche e le libertà civili ! Meditate gente, state svegli e non fatevi incantare... #25aprile #festadellaliberazione #resistenza #resilienza #iorestolibero #libertà #iorestoacasa #lanotteaddapassà #teniamoduro #stopcovid19 #vascononstop #musicanonstop #onlinenonstop

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data: 25 Apr 2020 alle ore 2:13 PDT

Vasco Rossi ha postato una sua immagine con il volto Tricolore, accompagnandolo con questo messaggio: “Buona Festa della Liberazione dal nazifascismo! È molto importante ricordare gli orrori, le sofferenze, le vite che sono state sacrificate per la libertà e per la democrazia, soprattutto in questi periodi nei quali le sirene autoritarie e demagogiche tornano a farsi sentire così forte per incantare le masse con i loro slogan facili. Ricordiamo che libertà e democrazia sono state conquistate a prezzo di enormi sofferenze. Non vorrei che i miei figli dovessero rivedere cose così orribili”.


In questa giornata, Emma ha commentato: “Grazie per averci reso un popolo e un Paese libero”, Eros Ramazzotti ha pubblicato un'immagine, con una frase di Liliana Segre, “Siate sempre come la farfalla gialla che vola sopra ai fili spinati”, mentre Jovanotti ha scritto “Viva la festa della Liberazione e Viva la libertà”, con chiaro riferimento al suo brano.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Viva la Festa della Liberazione!!! @25aprile2020 buon 25 aprile a tutti e VIVA LA LIBERTÀ!!!

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova) in data: 25 Apr 2020 alle ore 2:35 PDT

Zucchero ha condiviso una sua interpretazione di Freedom, mentre Giorgia ha scritto: “Tana libera tutti. 25Aprile, in ricordo e in futuro”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Oggi, come allora, più che mai! Today, like then, more than ever! #25aprile #25aprile2020 #iorestolibero

Un post condiviso da Zucchero Sugar Fornaciari (@zuccherosugar) in data: 25 Apr 2020 alle ore 3:46 PDT

Giuliano Sangiorgi dei Negramaro ha pubblicato un'immagine con scritto “Libertà”, realizzata dall'artista Mimmo Paladino, mentre i Pinguini Tattici Nucleari hanno ricordato come l'anniversario della Liberazione dell'Italia coincida con la Giornata Mondiale dei Pinguini, commentando: “Le coincidenze della vita, quelle belle”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Le coincidenze della vita, quelle belle. Buona festa della Liberazione #25aprile

Un post condiviso da Pinguini Tattici Nucleari (@pinguini_tattici_nucleari) in data: 25 Apr 2020 alle ore 3:17 PDT

Luca Carboni ha condiviso una poesia della poetessa polacca Wisława Szymborska che incomincia con i versi “Dopo ogni guerra c'è chi deve ripulire. In fondo un po' d'ordine da solo non si fa”, mentre Levante ha scritto: “Il 25 aprile è e sempre sarà il giorno della LIBERAZIONE. Festeggiamo, chiusi nelle nostre case, il giorno in cui il nostro paese, grazie a chi ha lottato ed è morto per lui, ha ritrovato la libertà. 25 Aprile 1945 R E S I S T E R E ed E S I S T E R E, mio caro amore antifascista”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Dopo ogni guerra c'è chi deve ripulire. In fondo un po' d'ordine da solo non si fa. C'è chi deve spingere le macerie ai bordi delle strade per far passare i carri pieni di cadaveri. C'è chi deve sprofondare nella melma e nella cenere, tra le molle dei divani letto, le schegge di vetro e gli stracci insanguinati. C'è chi deve trascinare una trave per puntellare il muro, c'è chi deve mettere i vetri alla finestra e montare la porta sui cardini. Non e' fotogenico e ci vogliono anni. Tutte le telecamere sono gia' partite per un'altra guerra. Bisogna ricostruire i ponti e anche le stazioni. Le maniche saranno a brandelli a forza di rimboccarle. C'è chi con la scopa in mano ricorda ancora com'era. C'è chi ascolta annuendo con la testa non mozzata. Ma presto gli gireranno intorno altri che ne saranno annoiati. C'è chi talvolta dissotterrerà da sotto un cespuglio argomenti corrosi dalla ruggine e li trasporterà sul mucchio dei rifiuti. Chi sapeva di che si trattava, deve far posto a quelli che ne sanno poco. E meno di poco. E infine assolutamente nulla. Sull'erba che ha ricoperto le cause e gli effetti, c'è chi deve starsene disteso con la spiga tra i denti, perso a fissare le nuvole. #wislawaszymborska #lafineelinizio #25aprile #iorestolibero

Un post condiviso da Luca Carboni (@lucacarboniofficial) in data: 25 Apr 2020 alle ore 2:35 PDT

Tra gli artisti che hanno ricordato il 25 aprile ci sono anche Francesca Michielin, Daniele Silvestri, Gigi D'Alessio e Noemi.

Autore:
Chiara Cipolla
25-04-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO