Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA IVREA (TO) 106.500

Guè Pequeno: il “Sinatra del rap” infiamma il Forum di Milano Oltre 30 canzoni e tanti ospiti per il sold out del King italiano 17-03-2019

Il primo Forum di Assago (Milano) di Guè Pequeno è una grande festa sold out con molti ospiti. Due ore e mezza di concerto, oltre 30 canzoni e tanti duetti, da Mahmood a Elodie, da Sfera Ebbasta a Marracash, da Frah Quintale a Carl Brave, Rkomi e molti altri. Sul palco, una sorta di bancone da bar su cui mixare musica, con dietro delle bottiglie, due schermi laterali e uno centrale più grande per proiettare video, che permettono al rapper di assentarsi per i quattro cambi d'abito, e immagini live. E' la prima tappa del Sinatra Tour 2019. Agli aficionados regala anche qualche chicca come Ultimi giorni, tratta dal suo primo album Il ragazzo d'oro.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

C’ERA UNA VOLTA A MILANO... ONCE UPON A TIME IN MILANO #SINATRATOUR #FORUM16MARZO LINK IN BIO #MOVIETIME

Un post condiviso da Gue Pequeno (@therealgue) in data: Mar 14, 2019 at 12:47 PDT

L'INIZIO. Il concerto inizia con un filmato che, a mo' di videogame, annuncia che “il tempo è arrivato”. Bisogna conquistare Milano: “Dimostra che c'è un solo king”, è la scritta che appare sullo schermo.

Sulle immagini del Duomo di Milano, il palco si scalda: fiamme accolgono l'arrivo di Guè Pequeno, vestito come un boxeur, con tanto di vestaglia, bordeaux glitterata. Sul palco anche Il Profeta, primo ospite della serata. Il pubblico è già in delirio, continua a incitarlo: “G U E”.

OSPITI. Per la grande festa del rap, Guè ha invitato molti amici. Sul palco, insieme al rapper salgono Noyz Narcos, Marracash, Carl Brave, Rkomi, Gemitaiz. Grande boato quando arriva Marracash, che raggiungé Luché e Guè per Modalità areo. Poi Marra e Guè si esibiscono in Salvador Dalì e Scooteroni: “Quanti sono pronti a sgasare? Su i manubri”. I due brani sono tracce dell'album del 2016 Santeria, che i due artisti hanno realizzato insieme. Presenti Izi, Lazza, la Dark Polo Gang, Frah Quintale, che ha duettato con Guè nell'ultimo singolo 2%, e una splendida e luccicante Elodie, che ha cantato Ruggine e ossa con il rapper. In scaletta, anche il dj set di Jay-K.

MILANO. Gué confessa di essere andato un po' in paranoia prima dell'inizio del suo primo concerto nel palazzetto milanese. “Ah, non ho un sogno ho un piano, che mi sarei preso la città”: sono alcuni versi di Trinità. E Guè ce l'ha fatta, Milano è sua. Il pubblico sa tutte le canzoni e segue il suo King. “Non so se mi ricapita più”, commenta. Il rapper dedica Fuori orario alla sua città, che è stata per lui fonte di ispirazione e che ha rappresentato anche sudore, lacrime e fantasia.

BLING BLING (ORO). Dopo un filmato che permette al rapper di assentarsi per un cambio d'abito, il palazzetto è inondato dalla voce di Mango che canta Oro. Sul palco arriva Guè per Bling Bling (Oro): il suo ingresso è accompagnato ancora dalle fiamme. Lui è in grande forma, i fan pure. “Un saluto di grande rispetto a Pino Mango, leggenda della musica, a tutta la famiglia Mango e ai suoi figli che sono qui stasera”, dice il rapper dopo il brano. La festa continua con Guersace.

MAHMOOD. Sul palco arriva anche Mahmood, che viene accolto con grande calore dal Forum. L'artista duetta con Guè in Doppio whisky. Poi è il momento di Soldi, il brano con cui Mahmood ha trionfato al Festival di Sanremo. La versione è quella della serata dei duetti della kermesse: sul palco dell'Ariston, Mahmood era accompagnato proprio da Guè Pequeno. Il pubblico batte le mani a tempo.

FINALE. Sul palco arriva il Sesto Disco di Platino ottenuto dall'artista: “Voglio dedicarlo al mio babbo che non c'è più, a mia mamma, alla mia famiglia e a tutti voi”. Poi arriva il gran finale: “Voglio fare due pezzi ignoranti per andarmene via in bellezza”, anticipa Guè. Arrivano quindi Sfera Ebbasta e DrefGold per Borsello.

L'ultimo brano in scaletta è Lamborghini remix: Guè e Sfera vengono raggiunti da una provocante Elettra Lamborghini. Coriandoli d'oro inondano palco e platea. Guè è il king del rap.


Autore:
Chiara Cipolla
17-03-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO