Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA RHO (MI) 106.700

Giorgia a Radio Italia: Gold Edition e nuovi live "Senza paura" Radio italia è radio ufficiale del tour 16-10-2014

Oggi Giorgia è stata ospite di Paola "Funky" Gallo in diretta su Radio Italia per presentare il suo Senza Paura Limited Gold Edition, la riedizione speciale del doppio Disco di Platino "Senza Paura" che contiene anche un CD con 11 pezzi registrati dal vivo durante il “Senza Paura Tour” e un DVD pieno di contenuti extra: "Questa riedizione non era prevista, arriva proprio per testimoniare l'anno che è stato, per avere una documento di tutto quello che abbiamo fatto dal vivo. Pensavo fosse difficile trovare le versioni live che mettessero d'accordo me e tutti i musicisti, invece ci siamo riusciti senza problemi". Per lanciare il cofanetto uscirà anche un singolo ma, per ora, Giorgia non vuole rivelare il titolo perché non è ancora sicura al cento per cento sulla canzone scelta.

Intanto Paola, dati alla mano, fa notare che l'album "Senza paura" è nella parte alta della classifica da 49 settimane: "Al di là del risultato commerciale, forse la gente aveva veramente bisogno di sentirsi dire 'Senza paura'". La cantante non ha dubbi sul fatto che sia proprio così: "E ce n'è ancora bisogno. Io credo molto nella forza del singolo e, anche se una persona sola prende coscienza di qualcosa grazie a quello che faccio, per me è un risultato raggiunto".

E a proposito di "Senza paura", Paola è curiosa di sapere anche come questa paura si gestisce sul palco: "Quando a un certo punto del concerto sei lì da sola, la platea è strapiena, come superi il momento?". Giorgia ha lavorato molto su se stessa per domare le mille emozioni che prova durante i concerti ed è arrivata alla conclusione che: "E' fondamentale non pensare, non codificare e affidarsi all'energia che si crea fra le persone grazie alla musica. Se ci penso, mi frego e mi prende il panico". E' anche d'accordo con Paola sul fatto che scrivere le proprie canzoni aiuti ad essere più sicuri di se stessi e serva anche ad arginare la paura.

Oggi l'hashtag #GiorgiaRadioitalia era già in testa alle tendenze di Twitter ancora prima che iniziasse l'intervista, e la diretta di Radio Italia è viva anche sui social: i saluti per Giorgia arrivano persino dal Brasile. Una delle domande degli ascoltatori riguarda il rapporto fra Giorgia e gli artisti usciti dai talent show: "Se io alla loro età fossi stata in un talent, 'fregnona' come sono, l'avrei vissuta malissimo e non avrei sopportato le critiche. E' un'esperienza che ti costringe a crescere e, quando esci dai talent, sai già fare un sacco di cose". Da questa convinzione della cantante, sono probabilmente arrivate anche le collaborazioni passate con Michele Bravi e Marco Mengoni.

Radio Italia è la radio ufficiale del "Senza paura tour 2014", che riprenderà il 14 dicembre a Napoli e proseguirà il 15 a Roma, il 18 a Padova, il 20 a Torino e il 21 a Milano... "Me le hanno messe proprio vicine, eh?!". Si tratta di un bello spunto per ricordare la prima volta che Giorgia è salita su un palco: "Fu traumatica ai massimi livelli. Lavoravo con mio papà come corista, avrò avuto 16 anni. Lui mi fece salire sul palco e cantai un pezzo americano che forse conoscevamo in tre e qualcuno del pubblico mi urlò di andare a casa. Quando scesi dal palco dissi a mio padre che quella cosa non faceva per me e lui fu molto comprensivo e mi rispose che, prima di decidere definitivamente che quella non era la mia strada, dovevo riprovare almeno una volta. E la seconda volta invece andò bene". "E tuo figlio Samuele canta?" chiede Paola. "Sì, ma di nascosto. Se vede che lo sto ascoltando smette. Pure lui ha scritto la sua canzoncina su una stella. E' intelligentissimo".

La chiacchierata del duo "P&G" (Paola e Giorgia) termina con la promessa che la prossima volta Giorgia rimarrà in diretta su Radio Italia più a lungo, ma si sa: quando c'è la stessa complicità di Ginger Roger e Fred Astaire, di Stanlio e Ollio, di Starsky e Huch o, visti i raffreddori stagionali, di arnica e paracetamolo (!!!) il tempo non basta mai.

Martedì è stata ospite di Radio Italia anche Emma


16-10-2014 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO