Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA PORTO RECANATI (MC) 97.900

Giordana Angi: il nuovo singolo Amami adesso è un inno d'amore e speranza L'ha scritto in quarantena, sarà tra i protagonisti di Amici Speciali 12-05-2020

Giordana Angi, tra i protagonisti di Amici Speciali, lancia il nuovo singolo Amami adesso dopo il Festival di Sanremo 2020 con Come mia madre e dopo canzoni come Casa e Stringimi più forte: “È un augurio, una speranza per me e per tutti che, volendosi bene individualmente, possiamo imparare ad amarci reciprocamente”. La canzone inedita, scritta in quarantena, è una ritmata ballata d'amore, già in onda su Radio Italia.

Si tratta del primo brano scritto dopo la sua esperienza a Sanremo e segna un deciso cambio di rotta come cantautrice, una nuova prospettiva e una nuova consapevolezza del suo lavoro, a partire da un nuovo approccio alla produzione. Tra pochi giorni Giordana Angi sarà tra i protagonisti del programma Amici Speciali, un ritorno dopo la partecipazione al talent show che lo scorso anno le ha regalato il premio della Critica.

Sanremo. L’ultima volta in cui ho cantato su un palco”, dichiara la cantante ricordando la partecipazione a Sanremo 2020 con Come mia madre, “Sanremo t’insegna: credi di aver scelto il brano giusto, lo fai ascoltare, poi arrivano le recensioni e le reazioni, che non sono quelle che speri, ma con cui ti ritrovi incredibilmente d’accordo. Sono salita su quel palco e ho cantato 'Come mia madre', forse non l’ho difeso a sufficienza, forse avrei dovuto e potuto amarlo di più”.

Giordana Angi spiega anche come ha vissuto la fase post Festival: “Torno a casa da un’esperienza che agli occhi di tutti può sembrare negativa, ma da cui prendo solo il positivo. Torno con l’idea di scrivere di nuovo un pezzo mio, pronta a rimettermi in gioco e pronta a quel punto a credere in ciò che scrivo, col rischio che possa anche non piacere, ma con qualcosa che possa difendere con tutta me stessa. Passa un mese, arriva l'isolamento e ritrovo un tempo tutto per me. Comincio a pensare cosa vuol dire volersi bene, imparare a volersene a priori da ciò che accade fuori, che credo sia l’unico modo per poter volerne davvero agli altri. Sono fortunata perché la scrittura mi aiuta a non sentirmi sola, mi fa da specchio ogni giorno”.

Ecco come la cantante ha trascorso il periodo dell'emergenza Coronavirus: “In questa quarantena apprezzi le piccole cose ed io mi sono rispettata scrivendo e studiando. La letteratura mi affascina perché mi permette di studiare la vita, le opere delle persone e ti fa capire che le cose non cambiano mai, ma sono sempre descritte e segnate da chi le attraversa, poiché le emozioni ed il sentire sono diversi e quindi unici”.

Giordana Angi spiega quindi così il nuovo singolo Amami adesso: “È figlio di tutto questo, è un augurio, una speranza per me e per tutti che, volendosi bene individualmente, possiamo imparare ad amarci reciprocamente. Quando nella canzone dico 'amami adesso' parlo di me, del momento in cui sei solo ed impari a volerti bene, a prescindere dalla realtà esterna. 'Mi perdo nel tuo respiro', 'respiro' indica la vita, vita con la quale bisogna convivere bene per poter imparare ad amare”.

Con queste frasi la cantautrice italo francese ha deciso di presentare il brano inedito scritto durante questo periodo di obbligata sospensione dalla vita quotidiana. Amami adesso arriva dopo i 3 dischi d’oro ottenuti per il singolo Stringimi più forte e Casa e per il disco Casa (album arrivato al primo posto della classifica italiana – prima donna nel 2019). Giordana ha all’attivo due album di inediti, Casa e Voglio essere tua, e brani scritti per altri interpreti: Tiziano Ferro e Nina Zilli sono tra i principali.


Autore:
Francesco Carrubba
12-05-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO