Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CITTANOVA (RC) 106.300

Gianni Morandi dimesso dall'ospedale dopo l'incidente: “Finalmente a casa” “Dovrò fare molta riabilitazione per recuperare totalmente l’uso della mano” 08-04-2021

Gianni Morandi è stato dimesso dal Centro Grandi Ustionati dell'ospedale dopo l'incidente: “Finalmente a casa. Dovrò fare molta riabilitazione per recuperare totalmente l’uso della mano destra”.

L'atteso e fatidico momento delle dimissioni è arrivato ieri, mercoledì 7 aprile 2021: “Dopo 27 giorni al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena, finalmente torno a casa” ha annunciato il cantante 76enne con una foto sui suoi seguitissimi social.

“Voglio ringraziare ancora questo magnifico gruppo di medici, infermieri e operatori sanitari, guidati dal dottor Davide Melandri, che mi hanno assistito e curato per il grave incidente che ho avuto”, ha spiegato l'Eterno Ragazzo, “Da oggi dovrò fare molta riabilitazione per recuperare totalmente l’uso della mano destra ma il peggio è passato. Evviva, grazie a tutti!”.

Prima di uscire dalla clinica, Gianni Morandi si è fatto la barba da solo con la mano ancora fasciata sulle note della sua interpretazione della canzone “Vita”, il cui testo in effetti calza a pennello per l'occasione: “Vita in te ci credo, le nebbie si diradano, e oramai ti vedo, non è stato facile...”. L'ha cantata anche nel nostro auditorium, come mostra il video.

La moglie Anna Dan gli è sempre stata vicina: “Finalmente si torna a casa #grazieatutti” ha commentato a sua volta.

L'incidente che ha causato gravi ustioni al cantante, costringendolo a un lungo ricovero in ospedale, ha fatto levare una nuova incredibile ondata di affetto e calore da parte di tutto il mondo della musica italiana, anche sui social.


Autore:
Francesco Carrubba
08-04-2021 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO