Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA BIELLA (BI) 106.500

Francesco Gabbani: “Sanremo 2019? Non posso, vado già a #Rilive” Il mini-tour, il disco che sta nascendo e la passione per il legno 27-06-2018

Francesco Gabbani sta per tornare in concerto. Lo farà in un mini-tour estivo che ha presentato a Radio Italia, ospite di Mauro Marino e Manola Moslehi nel Verti Music Place pieno di suoi fan. Durante la diretta, ha parlato dei prossimi live e dell'album che sta nascendo, ha ricevuto un invito molto importante e ha svelato una sua passione segreta.

Sei molto abbronzato e in grande forma, non è vero che stai lavorando al disco nuovo... Ormai, con tutta la tecnologia di cui disponiamo, i dischi puoi farli anche in spiaggia...

Sembrava che questa estate dovessimo fare a meno della tua musica, poi all'improvviso questo mini-tour.Sì mini-tour. È vezzeggiativo, non diminutivo. Da inizio 2018 mi sono fermato per scrivere il nuovo disco, però non riuscivo a pensare di stare mesi e mesi senza incontrare il mio pubblico. Dopo che sei stato in giro per un anno e hai raccolto tante emozioni, quando torni a casa e provi a scrivere sei solo. È uno stacco forte in cui, a un certo punto, hai voglia di ritrovare l'atmosfera emozionale dei concerti. Saranno botte d'entusiasmo che mi faranno bene”.

Ci sono 6 date, al via tra una decina di giorni, tutte in location molto suggestive. Ne scegliamo una: 2 agosto Teatro Antico di Taormina. Come sarà cantare in uno dei luoghi simbolo della musica italiana?Ci ero già stato in gita al liceo classico. Quando entrai in questo posto magico, mi ricordo di aver pensato che sarebbe stato un sogno un giorno farci un concerto. E quest'estate succederà... In realtà tutte le location dei live sono molto suggestive”.

Qualche tempo fa, è scoppiato il “baffi-gate” perché accidentalmente te li sei tagliati. Possiamo promettere che, almeno per un po', il tuo look facciale rimarrà il solito?Mi è capitato una domenica mattina, mentre stavo ancora dormendo. Mi è partita l'ala sinistra del castello dei baffi. Non avevo interviste quella settimana, così mi sono detto: 'provo a tagliarli'. La sera sono andato in un locale e ho fatto qualche selfie. Il giorno dopo, per tutti, ero 'baffless'. Sono nate due fazioni ma sono di più i 'baffo friendly'”.

C'è anche una preparazione fisica dietro questa tournée?Abbiamo provato parecchio, mi sono rimesso in forma. Sono andato a fare surf dopo 10 anni, forse mi sono incrinato una costola. Per la prima data conto di recuperare e di scatenarmi come al solito”.

Abbiamo scoperto che ti sei dato all'intagliatura del legno. Da dove è nata questa passione? nel weekend faccio il falegname, non ho velleità ma è una cosa che mi rilassa. Faccio cose tipo comodini, tavolini, tutto 'ini'. Magari, prima o poi, farò uno strumento anche se è molto difficile”.

Ci siamo gustati la tua esibizione in “Tra le granite e le granate” dello scorso anno a RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO... Riguardando le immagini di quel concerto di piazza Duomo e di quello a Palermo, mi sono emozionato. Posso dire che, fra tutte le cose che ho fatto, sono stati i due eventi più incredibili”.

Intanto, durante la pausa pubblicitaria, il nostro presidente Mario Volanti fa partire l'invito per l'edizione 2019...

Le nuove canzoni stanno prendendo forma. In cosa questo disco sta venendo simile a “Magellano” e in cosa sta invece uscendo diverso?È difficile dirlo, sono ancora in fase embrionale. Sto cercando di succhiare dalle mie origini musicali, dal funky per intenderci. Poi c'è da dire che il risultato finale non è mai uguale alla fonte di ispirazione. Se la musica che faccio è l'espressione di quello che sono, uscirà qualcosa che rappresenterà me stesso. Quindi niente voci e campane tibetane”.

Hai fatto i complimenti a Baglioni per il suo Sanremo da record. A febbraio lui ci riprova, se ti chiamasse ci andresti?Ti ringrazio Claudio ma devo già andare a RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO, non posso (ride, ndr...)”.

In un'intervista ai nostri microfoni, Zucchero ha detto che suoni alcuni strumenti alla grande. Tu, in questa fase della carriera, ti senti più completo come musicista o come cantautore?Un'altra domanda bella tosta. Probabilmente come cantautore, perché è una formula che unisce le due cose”.

Il video di “Occidentali's Karma” è vicino a toccare quota 200 milioni di visualizzazioni, un traguardo che in Italia pochi riescono a raggiungere.È una canzone che ormai vive di vita propria, abita da sola. Ogni tanto vado a trovarla e vedo che sta bene...”.


Autore:
Andrea Daz
27-06-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO