Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MAGIONE (PG) 98.900

Fedez e Chiara Ferragni: Mahmood, Emma, Amoroso sostengono la raccolta fondi Oltre 3 milioni per il San Raffaele, anche grazie ai post degli artisti 10-03-2020

Fedez e Chiara Ferragni hanno già raccolto oltre 3 milioni di euro per il San Raffaele di Milano, contro il Coronavirus, con il sostegno di artisti come Mahmood, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Fabio Rovazzi, Arisa e Benjamin Mascolo.

Mahmood, Emma Marrone e Benji hanno donato e invitato tutti a farlo. Alessandra Amoroso, Fabio Rovazzi e Arisa hanno postato dei video sui social alimentando la raccolta fondi, diventata la più grossa d'Europa mai fatta su GoFundMe.

In questo modo l'iniziativa lanciata da Fedez e Chiara Ferragni, dal titolo “Coronavirus, rafforziamo la terapia intensiva”, ha superato i 3 milioni di euro in meno di 24 ore, su un obiettivo finale di 3,5 milioni: i donatori sono oltre 160mila da 92 Paesi.

Non è solo un aiuto concreto per gestire questa emergenza ma anche un grande messaggio di coesione e forza”, ha commentato Fedez, “Grazie a tutti voi per il supporto e grazie a tutti gli artisti e personaggi pubblici che ci stanno aiutando nella divulgazione. È bello vedere tutto questo”.

Con una donazione personale di 100mila euro, Fedez e Chiara Ferragni hanno dato il via ieri alla raccolta fondi per l'ospedale San Raffaele di Milano: l'iniziativa punta a creare nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva, necessari per affrontare l'emergenza sanitaria, legata al Coronavirus.

Su questa scia sono partite campagne di raccolta fondi per tutti gli ospedali d'Italia.

 


Autore:
Francesco Carrubba
10-03-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO