Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA LOANO (SV) 89.200

Addio a Van Halen. Il ricordo di Elisa ed Eros che scrive: "Il più grande" Una marea di post in memoria del leggendario chitarrista. Aveva 65 anni 07-10-2020

Il mondo della musica italiana è in lutto per la scomparsa di Eddie Van Halen. Il chitarrista e fondatore della band dei Van Halen, autore di canzoni come “Jump”, aveva 65 anni d'età.

Elisa ha raccontato di averlo incontrato nel 2004 a Los Angeles quando stava registrando l’album “Pearl Days”. “Eri simpatico e alla mano, e sorridevi sempre”, ha scritto l’artista friulana.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Era il 2004 e mi trovavo a Los Angeles a registrare Pearl Days. Venivi spesso a trovarci in studio perchè eri amico di Glen Ballard che stava producendo quel disco. Eri simpatico e alla mano, e sorridevi sempre. Un giorno avevo la chitarra elettrica in mano e suonavo un riff per il finale di life goes on, una poesia anche per te. Lo stavo facendo sentire a Tim Pierce e tu eri seduto vicino a me con un bicchiere di vino rosso. Ti piaceva il riff e hai convinto tutti a tenerlo nel disco. Mi sembrava di volare in quel momento. Ridevamo un sacco e facevamo battute sceme tutto il tempo. Grazie Eddie, per quel giorno e per tutto il resto. Buon viaggio nella luce. Miss Triest

Un post condiviso da ELISA TOFFOLI Official (@elisatoffoli) in data: 6 Ott 2020 alle ore 2:42 PDT

Francesco Sarcina ha ricordato l’album d’esordio della band, che portava il suo nome. “Nel 1978 uscì il primo album di questa band capitanata da Eddie Van Halen che cambiò la vita a milioni di chitarristi nel mondo dopo Jimi Hendrix. E la cambiò anche alle generazioni a venire compresa la mia e quelle future. È un album che va ascoltato a palla almeno una volta al mese . Ascoltatelo tutto e urlate, ballate, saltate fino ad essere stremati , vi farà star meglio con voi stessi ed il mondo circostante”.

Piero Pelù ha scritto: “Che le tue scale di note ti portino dritto fino al Paradiso”.

Laura Pausini ha spiegato che è stato un onore averlo incontrato, mentre Eros Ramazzotti lo ha definito “il più grande”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, c’è anche Vasco Rossi che considera Van Halen una leggenda del rock.

Hanno lasciato sui social un pensiero per Eddie Van Halen anche Francesco Renga, Enrico Nigiotti, Alex Britti, Raf, Baby K, Nina Zilli e Giorgia.


Autore:
Andrea Daz
07-10-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO