Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA ARENZANO (GE) 106.300

“Cremonini Live 2018” fa tappa al Forum e Cesare incanta Milano Guarda i video della serata e rivivi le emozioni del concerto 10-11-2018

Ieri sera (venerdì 9 novembre) Cesare Cremonini ha incantato un Forum di Assago strapieno, in occasione della prima delle tre tappe milanesi del Cremonini Live 2018. Radio Italia, radio ufficiale del tour, ha seguito il concerto e l'ha fatto vivere anche sulle sue pagine social (Foto di Cristiano Zabeo).

Il palco

Cesare ha tutto quello che gli serve per portare avanti uno show pieno colpi di scena: una band schierata di undici elementi, luci coloratissime, figure geometriche in 3D che prendono vita e gravitano sui musicisti, laser che puntano sul pubblico, fontane scintillanti, flash, piogge di stelle filanti ed esplosioni di coriandoli colorati sono solo alcune delle sorprese della serata.

Il pubblico

Il Forum è strapieno: è il pubblico di Cesare, quello che lo segue da tempo, che gli è affezionato e che entra da subito in totale sintonia con lui. Cremonini lo spiega chiaramente durante il live: “Avevo tanta voglia di rivedervi. In vent'anni di carriera abbiamo selezionato la miglior gioventù italiana” e aggiunge: “È bello duettare con voi, mi fa felice, grazie di cuore”. Più che un duetto è una performance corale: in molti momenti del concerto, l'artista sembra un direttore che guida un'orchestra di oltre 10mila voci schierata davanti a lui.

L'energia

E' uno scambio continuo tra l'artista e il suo pubblico: Cesare si dà al mille per cento e non tiene per sé nemmeno un respiro, ma in cambio, dalla platea, ottiene una partecipazione incredibile. Ogni canzone viene accolta da un boato, gli applausi sono intensissimi, tutti cantano al massimo del volume senza perdere nemmeno una parola e, quando si deve saltare, si salta per davvero!

I set acustici

Cesare Cremonini è un cantautore e un musicista che suona più strumenti e sa regalare momenti acustici di grande impatto, letteralmente 'svestendo' le sue canzoni. Ad accompagnarlo, una tromba, un trombone e un sax soprano. Lui, pianoforte e voce, si diverte a rivisitare “Momento silenzioso”, “Una come te”, “Vieni a vedere perché” e “Le sei e ventisei”. Poi, chitarra e voce, reinventa anche “Dev’essere così” e “Al tuo matrimonio”.

Le atmosfere

Cremonini scrive incessantemente canzoni di successo da oltre vent'anni e tutti i suoi successi sono entrati a far parte del patrimonio musicale italiano. Il pubblico sente le sue canzoni a livello molto profondo e, di conseguenza, la serata vive di atmosfere intense. A caratterizzarle, oltre alla musica, i mood e i temi della scenografia e i sei cambi di abito dell'artista.

La scaletta

Sono 24 le canzoni che danno vita alla serata, Cesare le ha scelte fra le più belle dei suoi 20 anni di carriera. Ci sono brani dell'ultimo album come “Possibili scenari” e “Kashmir-Kashmir”, successi passati come “Un giorno migliore”, “50 Special” e “Greygoose”, ma anche chicche dedicate ai fan più appassionati che lo seguono fin dall'inizio come “Momento silenzioso”. Il risultato è una miscela musicale che coinvolge il pubblico dall'inizio alla fine con tante atmosfere e suggestioni diverse, senza mai perdere ritmo.

Siamo solo all'inizio...

Il Cremonini Live 2018 è partito il 3 novembre con una doppia data a Mantova e ha già fatto tappa a Torino e a Milano, dove questa sera si replica. Le date in calendario nei palazzetti di tutta Italia sono sono ancora 19 e proseguiranno fino al 16 dicembre con la terza data al Forum di Assago, che concluderà la tournée. Al momento, i biglietti venduti sono più di 160mila e molti concerti sono già sold out.


Autore:
Simone Bernardi
10-11-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO