Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CAPANNORI (LU) 93.400

Maturità 2019: i liceali di Bari cantano Notte prima degli esami Antonello Venditti dà preziosi consigli ai maturandi 19-06-2019

Gli studenti del Liceo Flacco di Bari, impegnati nella Maturità 2019, si sono ritrovati ieri sera (martedì 18 giugno) e hanno cantato Notte prima degli esami di Antonello Venditti (il testo in fondo).

I ragazzi si sono dati appuntamento e hanno intonato questa canzone in coro, sulla gradinata della loro scuola.

A 35 anni dalla sua pubblicazione, il brano Notte prima degli esami è ancora l'inno della Maturità.

È una canzone vera”, ha spiegato Venditti in un video pubblicato sui social, nel quale ha cantato e suonato al piano il suo successo del 1984.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#Maturità2019 In bocca al lupo, ragazzi

Un post condiviso da Antonello Venditti (@antonellovenditti.official) in data: 18 Giu 2019 alle ore 3:21 PDT

Antonello ha voluto fare l'in bocca al lupo ai maturandi alla sua maniera. Ha donato anche perle di saggezze: “Questa canzone ha delle emozioni e ha bisogno di un'atmosfera [...]. Voi starete davanti alle scuole, sui libri, a fare tutto quello che la vita ci propone. Intanto la vita passa, alcuni ci lasciano e alcuni nascono. Gli esami sono la vita. Tutte le nostre azioni sono esami [...]. Vi auguro di arricchirvi sempre di più di cose materiali e immateriali. Le immateriali aiutano le materiali. Le materiali non aiutano le immateriali. Ci servono per far capire quanto è stupida la vita, quanto sia attaccata alle cose. La vita siamo noi, i sentimenti, le lacrime, le preghiere, le gioie, le risate […]. Vi auguro di guadagnare la maturità della vostra umanità”.

Infine, Venditti ha dato due consigli fondamentali: godersi questo momento unico e credere in se stessi.

Ecco il testo di Notte prima degli esami:

Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra
E un pianoforte sulla spalla
Come pini di Roma, la vita non li spezza
Questa notte è ancora nostra
Ma come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati?
Le bombe delle sei non fanno male,
È solo il giorno che muore, è solo il giorno che muore
Gli esami sono vicini
E tu sei troppo lontana dalla mia stanza
Tuo padre sembra Dante e tuo fratello Ariosto
Stasera al solito posto, la luna sembra strana
Sarà che non ti vedo da una settimana
Maturità, t'avessi preso prima
Le mie mani sul tuo seno
È fitto il tuo mistero
Il tuo peccato è originale come i tuoi calzoni americani
Non fermare ti prego le mie mani
Sulle tue cosce tese chiuse come le chiese
Quando ti vuoi confessare
Notte prima degli esami, notte di polizia
Certo qualcuno te lo sei portato via
Notte di mamma e di papà col biberon in mano
Notte di nonno alla finestra
Ma questa notte è ancora nostra
Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni
Notte di sogni, di coppe e di campioni
Notte di lacrime e preghiere
La matematica non sarà mai il mio mestiere
E gli aerei volano in alto tra New York e Mosca
Ma questa notte è ancora nostra
Claudia non tremare
Non ti posso far male
Se l'amore è amore
Si accendono le luci qui sul palco
Ma quanti amici intorno
Mi viene voglia di cantare
Forse cambiati, certo un po' diversi
Ma con la voglia ancora di cambiare
Se l'amore è amore, se l'amore è amore
Se l'amore è amore, se l'amore è amore
Se l'amore è amore


Autore:
Mara Bizzoco
19-06-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO