Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA TERMOLI (CB) 107.800

Sanremo: la felicità di Amadeus, lo show di Fiorello, la dedica a Frizzi L’ordine d’uscita dei Big nella seconda sera, Sabrina Salerno e gli ospiti 05-02-2020

Il secondo giorno del Festival di Sanremo 2020 parte con Amadeus, FiorelloSabrina Salerno, Emma D'Aquino e Laura Chimenti: svelati ospiti gli ospiti e l'ordine d'uscita dei 12 Big di stasera. L'umore è alto dopo il grande successo di ascolti della prima sera di questo "Festival dell'inclusione": 10 milioni e 58mila spettatori con il 52.2% di share, il miglior risultato dal 2005. Si scopre che Amadeus non sapeva cosa avrebbe fatto dopo l'inizio Rosario Fiorello fa che lo show anche all'Ariston Roof.

LA SERATA. I nuovi duelli delle Nuove Proposte vedranno Gabriella Martinelli e Lula contro Fasma, poi Marco Sentieri contro Matteo Faustini. L'ordine dei 12 cantanti Big: Piero Pelù, Elettra Lamborghini, Enrico Nigiotti, Levante, Pinguini Tattici Nucleari, Tosca, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Rancore, Junior Cally, Giordana Angi e Michele ZarrilloTiziano Ferro stasera regalerà un duetto straordinario con Massimo Ranieri in Perdere l'amore e poi un medley: Sere nere, Il regalo più grande e Per dirti ciao. Ci saranno poi i Ricchi e Poveri, Zucchero con due brani recenti e "Solo una sana inconsapevole libidine", Gigi D'Alessio a 20 anni da "Non dirgli mai" e Io sto con Paolo (Paolo Palumbo, un ragazzo affetto da SLA). Questa giornata è dedicata a Fabrizio Frizzi, l'indimenticato conduttore che oggi avrebbe compiuto 62 anni.

AMADEUS. Molti, anche i dirigenti Rai, continuano a sbagliare chiamandolo Amedeus ma lui va avanti per la sua strada, nonostante i dubbi sulla mancata messa in onda del video del musicista Roger Waters (Pink Floyd): non ci sono state censure ma secondo il direttore di Rai1 Coletta il preludio al monologo di Rula Jebreal sarebbe stato ridondante. Il conduttore e direttore artistico pensa a Sanremo come un'unica grande prima serata fino all'una e mezza, con un'armonia di scaletta. “Sono felicissimo per tutto il gruppo", così Amadeus commenta gli ascolti, "Mi avete sempre visto sereno e continuerete a vedermi così. Uso un parallelismo calcistico: questo è il primo tempo di 5, l’abbiamo giocato bene, stasera abbiamo un’altra partita, diversa da ieri sera. Le cose che sono accadute con Fiorello non le sapevo: è imprevedibile”.

Sabrina Salerno, le amiche e conduttrici del Tg1 Emma D'Aquino e Laura Chimenti sono le donne protagoniste di questa seconda serata: mostreranno la loro personalità più autentica e intima. Sabrina racconta: "Sono stata una donna molto tormentata ma sono diventata pop. Noi saremo noi stesse, senza filtri nè paure. Vivo una doppia emozione perché sono nata a Genova ma ho vissuto a Sanremo per 10 anni, ho fatto le scuole qui, mi imbucavo alle prove per vedere i cantanti e prendere gli autografi. Ormai ho l'età per gestire anche l'emozione. Tornerò con nuovi progetti in Italia, tornerò in tv e a cantare. Se Fiorello da bimbo sognava di fare il prete, io avevo davvero pensato di farmi suora".

FIORELLO. Lo showman siciliano irrompe in sala stampa si rivolge a Sabrina Salerno “Non ci vediamo dall’Acquafan!", poi spiega: "Mi sono messo in un brutto guaio, non pensavo che andasse così bene, non c’erano i presupposti. Non so se mi vestirò da Maria De Filippi, ci sto pensando: sui social su questa cosa ho visto un certo accanimento simpatico, ora tutti si aspettano il travestimento; da bambino mi sarebbe piagiuto fare il prete, so che il costume è stato approvato da un vescovo. Facciamo una scommessa: se oggi dovessimo restare sopra il 50%, nella prossima puntata mi travestirò da cantante mascherato in versione coniglio. Stasera canterò un brano inedito, che se fosse stato in gara avrebbe vinto qualcosa ma io non ho mai vinto niente nè nello sport nè nella musica, anche perché non sono un grande cantante e non interpreto pezzi di spessore: certo ho avuto autori bravi, come il poeta Carducci... Il momento più bello? Achille Lauro mi ha fatto morire, è teatro, è spettacolo; mi pareva Belfagor, così truccato e poi col body dorato, mi ha divertito molto. Io avrei dovuto fare l'inizio e poi andarmene, magari con una telefonata: invece sono rimasto lì, anche perché l'hotel è attaccato, a 1 metro, sarei rimasto solo in stanza. Quindi tutto quello che abbiamo fatto dopo non era previsto: stasera rimarrò un po' di più, giovedì mi riposo, ho la libera uscita, poi tornerò”.

Poi Rosario Fiorello racconta il suo rapporto con la musica e il suo interesse per il tennis: "Ho iniziato con la dance, facevo solo cover di artisti come Renato Zero e con 'Sì o no' o 'Spiagge'. Facevo anche la parodia della Salerno: ero Sabrina Palermo. Ho cantato nella colonna sonora di Anastasia, la ricordano ancora tutti. Potrei ritornare a Sanremo da cantante in gara, è bellissimo, dovrei solo cantare e non pensare a nient'altro, ho anche tanti amici che potrebbero scrivermi canzoni bellissime: Tiziano Ferro, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro... Domani vado a palleggiare a tennis con Sinner e il maestro Riccardo Piatti a Bordighera: facevo un monologo su quanto sono fighi i tennisti". Poi lo showman fa sentire un videomessaggio di Sinner.

ASCOLTI. Nel grande successo evidenziato dai risultati di ieri sera si nota che i giovani tra i 15 e i 24 anni hanno superato il 60%, un dato che mancava dagli anni 90. Inoltre Sanremo si conferma come l'evento televisivo più commentato sul web. Il picco d'ascolto è avvenuto in concomitanza con il momento in cui Amadeus ha dato inizio alla gara con Irene Grandi: la sua chiarezza espressiva ha tenuto gli spettatori dentro la competizione. Il picco di share è stato a mezzanotte e 26 quando Emma Marrone e il conduttore sono usciti dall'Ariston per andare in Piazza Colombo: l'uscita dalla "drammaturgia" del teatro, secondo il direttore di Rai1 Stefano Coletta, aveva una sua narrazione che ha mantenuto alta l'attenzione delle persone.

"Abbiamo tutti bisogno di tanto pop, la felicità è un bicchiere di vino come hanno cantato Al Bano e Romina Power" conclude, aggiungendo: "Quasi il 57% del pubblico di ieri era laureato: non capitava dal 1999". L'apparizione di Fiorello in versione Don Matteo ha portato subito lo share al 40%; un secondo momento significativo è stato con "Almeno tu nell'universo" di Mia Martini cantata da Tiziano Ferro e il terzo ha visto protagoniste le co-conduttrici di ieri sera Diletta Leotta e Rula Jebreal che ha emozionato con il suo monologo.


Autore:
Francesco Carrubba
05-02-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO