Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CAGLIARI (CA) 106.100

Simona Ventura, positiva al Covid, non sarà a Sanremo: l'abbraccio di Ama La conferenza stampa: Ibrahimovic, Beatrice Venezi, Barbara Palombelli 05-03-2021

Il Festival di Sanremo 2021 di Amadeus e Fiorello arriva alla quarta serata, con il forfait di Simona Ventura positiva al Covid: domani non ci sarà. Ecco l'ordine delle esibizioni delle Nuove Proposte, gli ospiti di oggi, l'analisi degli ascolti, il racconto dell'incredibile viaggio di Zlatan Ibrahimovic, le parole di Beatrice Venezi e Barbara Palombelli in conferenza stampa. Simona Ventura è risultata positiva e salta la serata finale: "Sta bene, grazie a Dio, è un grande dolore per me, ero felice di averla al mio fianco, ci teneva molto, voleva rivivere la magia del Festival dopo tanti anni, purtroppo ci troviamo a combattere anche con questo, ti abbraccio forte, magari faremo qualcosa insieme in futuro. Intanto la invito ufficialmente a I soliti ignoti. Ci ritrovavamo dopo qualche anno, volevo un'amica sul palco. L'ho appreso mentre venivo qui, la chiamerò subito dopo". Dato il calendario dei tamponi è scongiurato il pericolo di altri ritiri dalla gara degli artisti.

AMADEUS. "C'è una forte rottura. In questa situazione, in un anno dove il mondo è cambiato, è cambiato anche il Festival" dichiara il conduttore, "Pensare che ci sono 10 milioni di persone davanti a Sanremo dopo mezzanotte è clamoroso, i giovani si sono riversati online a vedere la kermesse con risultati incredibili. I brani in gara sono già in classifica e invadono le top ten, lo dicono i numeri delle case discografiche. Ringrazio la top model Vittoria Ceretti, stamattina è volata a Parigi, ma anche Ibrahimovic e Mihajlovic: hanno tutti voluto essere in questo Festival storico. Non posso pensare a un mio terzo Festival in questo momento, non faccio ipotesi. Credo di aver proposto una delle più grandi presenze femminili della storia della kermesse. In gara ci sono tante canzoni d'amore anche perché durante la pandemia molti ragazzi hanno vissuto le loro relazioni con difficoltà e senza serenità. Ho fatto il segno della croce all'inizio vedendo il palco per la prima volta perché sono molto credente, prego per la salute non per gli ascolti: è il mio segno di ringraziamento, lo faccio come i giocatori in campo, non era studiato, non era per ostentare la mia religione. Mio figlio Josè è felice, si diverte e mi appoggia sempre, aspettandomi sveglio fino a tardi: sono contento di avere la mia famiglia qui a Sanremo". 

LA QUARTA SERATA. Gli ospiti di stasera sono Mahmood, Alessandra Amoroso con Emma Marrone e anche Matilde Gioli, per un momento dedicato ai lavoratori dello spettacolo, oltre ad Achille Lauro, stavolta in versione punk-rock con Boss Doms e un altro guest a sorpresa. Oggi vengono attribuiti il Premio della sala stampa "Lucio Dalla" e il Premio della Critica "Mia Martini", 160 giornalisti partecipano con il loro voto segreto. Davide Shorty, Folcast, Gaudiano e Wrongonyou: è questo l'ordine delle esibizioni per la finale delle Nuove Proposte; il vincitore viene proclamato subito, a inizio puntata dopo le 4 performance. Stasera apparirà sul palco anche il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti per consegnare il tradizionale premio degli artigiani liguri e ringraziare il personale sanitario in prima linea nell'emergenza Covid-19. Tra i nomi attesi domani Francesco Gabbani e Ornella Vanoni, il trio formato da Riccardo Fogli, Michele Zarrillo e Paolo Vallesi ma anche Federica Pellegrini e Alberto Tomba, Serena Rossi, Tecla Insolia, Giovanna Botteri, oltre alle coreografie degli Urban Theory, Dardust e la Banda della Marina Militare.

IBRAHIMOVIC. Zlatan ha ripercorso il suo incredibile viaggio in autostop in moto per arrivare da Milano a Sanremo, accompagnato da una persona che gli ha svelato solo alla fine di non essere mai stato in autostrada. Il campione ha confessato che era molto teso, oltre che in ritardo, ma ha ringraziato comunque il suo accompagnatore: "C'era un incidente in autostrada, spero che nessuno si sia fatto male. Sono rimasto bloccato per 3 ore, poi ho chiesto a un motociclista di portarmi a Sanremo. Per fortuna era un milanista ma avrei accettato un passaggio anche da un interista. Nella mia vita non ho paura di rischiare un po', se avessi pensato in negativo non sarei arrivato e invece ho pensato positivo, avevamo entrambi la mascherina. E' andato tutto bene e voi giornalisti avete qualcosa da scrivere". Ibra sarà in un quadro di Achille Lauro? "Non lo conosco personalmente, non abbiamo potuto parlare perché era vestito da statua, eravamo a distanza. Donato Grande mi ha regalato due maglie, l'ho invitato a Milanello, ero emozionato: lo sport è bello anche per questo. Il Festival è di Zlatan, un po' di Donato ma non di Amadeus! (ride, ndr)".

FIORELLO. Amadeus spiega che non c'è nessun nervosismo: "L'anno scorso nella serata del giovedì non c'era nemmeno, perché è molto lunga con tutte le cover. Lui illumina il Festival qualsiasi cosa faccia, sono molto felice che sia rimasto anche ieri, mi ha dato uno schiaffo sul coppino, era un gioco tra di noi". "Fare intrattenimento senza pubblico davanti è rivoluzionario" commenta il Direttore di Rai 1 Stefano Coletta, "E' opportuno dare spazio alle canzoni e trovare la misura giusta su quel palco, considerando che il pubblico in platea è sempre stato il motore di quel palcoscenico. In questo nuovo contesto i dati sono eccezionali".

BEATRICE VENEZI. La giovane direttrice d'orchestra si racconta: "Mi ritrovo nelle aspettative e nei sogni delle Nuove Proposte, ho seguito il loro percorso, sono contenta di premiare chi vincerà. L'attenzione per i Giovani, anche attraverso un intrattenimento leggero e intelligente, è un segnale positivo per l'Italia: non sono solo il futuro ma sono già il nostro presente. La musica classica è vista come qualcosa da vecchi: portarla su questo palco è davvero importante, c'è la possibilità di arrivare a un pubblico più ampio, c'è un fattore giocoso alla base e anche linguistico, in inglese suonare è 'play', ovvero giocare, non dimentichiamolo. Ho notato le difficoltà dei musicisti in questo momento, ho apprezzato la qualità dell'orchestra del Festival".

BARBARA PALOMBELLI. Volto molto popolare della tv, probabilmente con un record di presenza quotidiana in onda: "Sono stata tante volte nel backstage o in giuria al Festival, una volta ci hanno tirato oggetti perché erano contrari alle nostre decisioni, eravamo in una sorta di gabbia sul palco. Ringrazio Ama perché è una grandissima occasione, ho scritto un monologo dedicato alle donne che parla di me, delle ragazze e anche di Sanremo, attraverso la storia delle canzoni del Festival: vorrei trasmettere nelle case un po' della mia energia e vorrei parlare anche ai giovani che arrivano da situazioni difficili come Elodie; Nilla Pizzi era una sorta di collaudatrice della Ducati ad esempio. Sogno sempre che la Rai faccia una sua scuola di spettacolo che sia un ascensore sociale. Il Festival è di tutti, ringrazio anche Mediaset che mi ha autorizzato, spero in una primavera di riaperture come promesso dal Ministro alla Cultura Dario Franceschini, è giusto che venga creato il Ministero al Divertimento. La cosa che mi piace di più è il gioco formidabile e moderno tra la regia e la scenografia. Mi aspettavo le polemiche, anche se ho lavorato 22-23 anni in Rai, l'ho messo in conto".

ASCOLTI E SOCIAL. Gli ascolti della terza serata: prima parte con 10 milioni 596 mila spettatori e 42,4% di share, seconda parte con 4 milioni 369 mila spettatori e 50,6%, per un ascolto complessivo di 7 milioni 653mila e 44.3%, in linea con i dati della storia del Festival a partire dal 1997, tutti attorno al 44% e con un grande aumento della fascia giovane tra i 15 e i 24 anni. Il picco d'ascolto è stato alle 21.46: 13 milioni 194 mila spettatori per Fiorello che canta "Fatti mandare dalla mamma". Il picco di share è arrivato alle 00.38: 52,9% per l'esibizione di Madame con la cover di Adriano Celentano. La terza giornata registra un aumento del 71% nello streaming rispetto alla terza giornata del Festival 2020, con un picco per Maneskin e Manuel Agnelli in "Amandoti"; Achille Lauro ed Elodie restano al top dei video più visti. Complessivamente, le prime tre giornate registrano un aumento del +44%. È la serata di Sanremo più commentata di sempre sui social, con 6,2 milioni di interazioni generate nelle 24 ore. Su Twitter un +57% contro la terza serata del 2020. Il "sentiment" è estremamente positivo: per molti utenti è stata la serata migliore finora, tanti lodano la performance di Amadeus e Fiorello in "Siamo donne".


Autore:
Francesco Carrubba
05-03-2021 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO