Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA ASTI (AT) 106.700

Diego Mancino

BIOGRAFIA

Diego Mancino nasce a Milano il 13 Ottobre nel 1970. Nel 1990 è già in studio per la lavorazione di Georg, il disco della sua band, i Mary Quant, registrato negli studi Blaue Reiter di Firenze con la supervisione dell' ex membro dei Litfiba e dei C.S.I. Gianni Maroccolo e mixato insieme a Marco Lega. Il tour successivo e l'attività live si protrarranno fino al 1994, quando un viaggio a Birmingham lo mette in contatto con la scena inglese. Diego compone due brani della colonna sonora del cortometraggio The Fish della regista australiana Bridget Lyon, e inizia un intenso sodalizio artistico con la band Solar Flares. Il rientro in Italia significa Achtung Banditi, la band nella quale entra nel 1996. Il primo disco omonimo (Upr/Sony) ottiene un riscontro molto positivo e ne segue un'intensa tournee.

Dopo la registrazione del secondo disco, Odio e Devozione, Diego decide di lasciare la band per concentrarsi sul progetto Alieno Seriale, un concept album nato sulla suggestione del libro Gli Sprecati di Stefano Pistolini (Feltrinelli). Nello stesso periodo suona in molti concerti con l'ensemble Gli instabili. Nel 1999 il fascino dei Solar Flares lo riconduce in Inghilterra. Partecipa ad un tour, scrive e registra una decina di canzoni. Dopo la parentesi inglese, rientra in Italia e avvia un vero e proprio progetto solista, My Virginità, accantonato nel 2000 per la registrazione di Piume. Piume è una raccolta di brani che lo avvicinano alla canzone d'autore, suonate in session "tra amici", a cui partecipano tra gli altri Sergio "Tanica" Conforti, Ivan Ciccarelli, Lorenzo Corti e Dado Neri. La raccolta diventa il naturale trait d'union musicale verso Cose che cambiano tutto, album registrato nel 2003 a Catania sempre presso il Cave Studio.

Nel 2008 pubblica per l'etichetta Radiofandango il suo secondo album, L'evidenza. L'interesse e la curiosità nei confronti della musica lo avvicinano ancora a collaborazioni col mondo Hip Hop. Nascono così le registrazioni e la partecipazione con DJ Myke, nel disco Hocus pocus, e con il rapper Rancore. Rimarchevole la collaborazione con il progetto Rezophonic per conto di AMREF Italia, del quale è uno dei primi collaboratori, e coi quali registra e canta sia nei dischi che durante il tour.

Nel 2011 insieme a Matteo Buzzanca è co-autore di musiche e testi del singolo Odio tutti i cantanti ed co-autore del testo di Musa contenuto nell'album RossoNoemi di Noemi. Nel 2012, Mancino partecipa come autore e al Festival di Sanremo 2012 con il brano La tua bellezza cantato da Francesco Renga (inserito nell'album Fermoimmagine del cantante bresciano) scritto insieme a Dario Faini e Mancino. Il secondo singolo estratto dall'album di Francesco Renga è il brano Senza sorridere, anch'esso scritto con Faini e Mancino. Nello stesso anno è autore del brano La felicità che Nina Zilli pubblica nel suo album L'amore è femmina.

Nel 2012 pubblica il suo terzo album È necessario, anticipato dall'estratto Come dei ragazzi. Il secondo estratto è Colpa della musica. Il terzo singolo estratto è Nei baci no. Per Chiara, sempre con Faini scrive il brano Qualcosa da fare, inserito nell'album Un posto nel mondo. Nel 2014 partecipa al Festival di Sanremo con Un uomo è un albero di Noemi e Il cielo è vuoto di Cristiano De André. Inoltre, nello stesso anno, è autore con Dario Faini di tre canzoni interpretate da Francesco Renga.

Discografia E' necessario

E' necessario

  • Nei baci no
    2012
  • Ogni ora e' adesso
    2012
  • Milioni di minuti
    2012
  • Colpa della musica
    2012
  • Qui e' così
    2012
  • Sexy
    2012
  • Come dei ragazzi
    2012
  • Solo un Momento
    2012
  • L'estate di domani
    2012
  • Per il futuro
    2012
  • E' necessario
    2012

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO