Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

Paola Turci: annunciata la miglior colonna sonora di Venezia 74 Adesso non resta altro che sapere quale film riceverà il Leone d’Oro   08-09-2017

Oggi (venerdì 8 settembre) a "The Shape of Water" di Guillermo Del Toro è andato il premio Soundtrack Star Award, per la “miglior colonna sonora” fra tutti i film in concorso alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia. A deciderlo, è stata una giuria presieduta da Laura Delli Colli e composta da giornalisti cinematografici e da una rappresentate della musica: Paola Turci.

 

Si va a premiare la migliore colonna sonora @soundtrackstars #venezia74

Un post condiviso da Paola Turci (@paolaturci) in data: 8 Set 2017 alle ore 06:03 PDT

Come si legge nel comunicato, la musica di "The Shape of Water", ideata da Alexandre Desplat, ha ricevuto questo riconoscimento perché oltre il bellissimo tema musicale perfettamente intonato al mood della protagonista, la colonna sonora diventa viaggio nella memoria e nella nostalgia del cinema con un continuo omaggio e un irresistibile richiamo vintage alla storia della musica e dello spettacolo della grande Hollywood, come dichiarano esplicitamente allo spettatore, oltre le note, anche le canzoni. Molta Broadway e un pizzico di musical nei giorni della Guerra Fredda in una colonna sonora attraverso la quale l’America di Del Toro cita anche la splendida 'You’ll never know' cantata da Alice Faye, premiata agli Oscar nel 1943”.

(locandina di "The Shape of Water")

Un premio speciale è andato ad "Ammore e malavita" dei Manetti Bros. I pezzi che compongono la colonna sonora di "Ammore e malavita" sono 15 e sono stati scritti da Nelson, Pivio e Aldo De Scalzi.

(scattata durante la cerimonia di premiazione)

In questa stessa occasione, inoltre, la Società Italiana degli Autori ed Editori ha deciso di conferire a Paola Turci un riconoscimento speciale per la qualità del suo percorso creativo, della sua "storia personale e professionale capace di rinnovarsi nel segno di una qualità artistica che rappresenta l’eccellenza della musica italiana".

Infine, la Regione Emilia Romagna ha consegnato ad Andrea Guerra il premio alla carriera per il suo contributo al mondo della musica. Guerra ha composto celebri colonne sonore, come quella del film "La ricerca della felicità" e "La finestra di fronte".

(Andrea Guerra)


08-09-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA