Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA PONT-SAINT-MARTIN (AO) 101.600

LeBron James, anche i duri piangono: “Mi commuovo con Il Re Leone” La confessione pubblica (e tenera) della stella NBA. Lacrime, ma di gioia, per Dirk Nowitzki che diventa il primo europeo a raggiungere i 30mila punti 11-03-2017

Campioni e lacrime. Ma potremmo dire anche colossi dal cuore tenero. È il caso di LeBron James, un gigante di 203 centimetri per 113 chili di peso, che ha ammesso pubblicamente che ogni volta che guarda il film “Il Re Leonenon riesce a trattenere le emozioni e si commuove.

Per verificare se siete “tipi dalla lacrima facile”, guardate una delle scene più struggenti del cartone nel video in fondo alla pagina.

Non avrà pianto o forse sì, ma di gioia, la stella tedesca di Dallas Dirk Nowitzki che questa settimana ha centrato il traguardo dei 30mila punti segnati nella NBA. “Wunder Dirk” è il primo cestista europeo a riuscire in questa impresa.

Al canestro decisivo, giunto nel secondo quarto, la partita è stata interrotta e il giocatore è stato festeggiato dai compagni di squadra sul parquet e dal pubblico con una standing ovation. Nowitzki, 39 anni a giugno, ha già fatto sapere di voler giocare anche la prossima stagione (sarebbe la 20esima con la squadra texana) e potrebbe così puntare al quinto posto della classifica dei marcatori di tutti i tempi, attualmente detenuto da Wilt Chamberlain con 31mila e 419 punti.

 

Andrea Daz per Radio Italia


11-03-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA