Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

Max Pezzali e gli Anni '90: salvo il Walkman ma lascio il Tamagotchi I video-auguri di Roberto Gagliardini dell'Inter 24-11-2017

Il Walkman, il Tamagotchi, il karaoke, la scheda telefonica, Beverly Hills 90210, la Lira... Max Pezzali ci ha svelato cosa salva e cosa lascia degli Anni '90. Lo ha fatto in un'intervista #Atupertu con la redazione di Radio Italia, durante la quale ha anche ricevuto un video a sorpresa con gli auguri da parte del centrocampista dell'Inter Roberto Gagliardini. In che ruolo giocherebbe Max se fosse un calciatore? Nel video che segue, Max ci ha rivelato anche quello.


Era il 1992 quando Max Pezzali iniziava la sua carriera (con gli 883) e adesso festeggia 25 anni di successi con il nuovo discoLe canzoni alla radio”, che contiene le sue canzoni più belle e sette brani inediti. A Max capita spesso di sentire i suoi pezzi in radio e ci ha spiegato: “Generalmente alzo il volume perché ascoltare un proprio pezzo in radio significa sentirlo per la prima volta nella sua piena potenzialità, con la compressione che dà la radio. Mi piace alzare per sentire come suona e come lo sentiranno gli altri. Mi dà molte soddisfazioni anche sentire le mie canzoni più vecchie perché senti che fanno parte del vissuto delle persone e quindi dà ancora più soddisfazione”.

Parlando di Anni '90, ci sono molte cose che salverebbe e alcune che lascerebbe volentieri indietro: “Degli Anni '90 salverei l'ondata di senso del cambiamento. Quello che non andava molto bene in quegli anni invece era l'incoscienza generale. Oggi siamo molto più consapevoli, è un'epoca di maggior consapevolezza anche sui temi ambientali. All'epoca non c'era internet, non c'era tanta informazione, però c'era tanto entusiasmo”.

Il Walkman? Salvato!

Il Tamagotchi? Lasciato!

Il karaoke? Salvatissimo!

La scheda telefonica? Lasciata!

La serie Beverly Hills 90210? Salvata!

Il mitico Deca (10mila lire)? Salvato!

Oltre ai 25 anni di carriera, Max ha appena festeggiato anche il suo 50esimo compleanno e, per un tifoso dell'Inter come lui, è stata una grande sorpresa ricevere un video messaggio da Roberto Gagliardini, centrocampista della squadra del cuore di Max, che è anche un suo fan e ha voluto fargli personalmente gli auguri: “Grandissimo Roberto! Ne sono estremamente orgoglioso perché lui è uno di quelli che stanno costruendo una realtà in questa squadra che nessuno avrebbe pronosticato l'anno scorso”. E se Max fosse un calciatore, in che ruolo giocherebbe? “Sarei uno senza grandi doti tecniche. Non per citare Ligabue, ma probabilmente sarei il 'medianone' di una volta”.

Autore:
Simone Bernardi
24-11-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA