Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SAN MARTINO IN PENSILIS (CB) 104.500

Kobe Bryant, i segreti di un campione. La famiglia e l'Italia nel cuore Sono state ritirate le 2 maglie dei Lakers indossate in carriera 23-12-2017

Lavorate duro e i vostri sogni diventeranno realtà... Non è la destinazione che conta, è il viaggio che si fa per raggiungerla”. Parola di Kobe Bryant.

La leggenda del basket americano, che ha lasciato la NBA un anno e mezzo fa, ha vissuto una serata speciale. Nella sua Los Angeles, alla presenza di una parata di stelle, sono state ritirate le 2 maglie indossate nella sua carriera: la numero 8 e la numero 24. Bryant è il primo giocatore nella storia a ricevere un simile riconoscimento.

Il primo pensiero di Kobe è stato per la famiglia: la moglie Vanessa e le tre splendide figlie, di cui l'ultima nata appena un anno fa.

C'è tanta Italia nel cuore di Bryant, che ha vissuto nel nostro Paese dai 6 ai 13 anni e che parla fluentemente la nostra lingua. Ai giornalisti, in italiano, ha detto: “Sono in pace con me stesso”.


Autore:
Andrea Daz
23-12-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA