Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

Eros Ramazzotti

BIOGRAFIA

Nato il 28 ottobre 1963 a Cinecittà, Roma. Nel 1982 pubblica il primo singolo intitolato Ad un amico, ma è ancora un talento acerbo. Dopo solo un anno di lavoro, arriva improvviso il successo: Eros trionfa fra le “giovani proposte” del Festival di Sanremo del 1984 con Terra promessa, scritto assieme a Renato Brioschi e Alberto Salerno (co-autore del testo).

Terra promessa viene pubblicato in tutta Europa, perché i suoi discografici lavorano fin dal primo disco considerando Ramazzotti un artista internazionale: tutti i suoi dischi verranno tradotti anche in spagnolo. Nel frattempo muta il team di lavoro: Piero Cassano (fuoriuscito dai Matia Bazar) per le musiche, Adelio Cogliati (ancora oggi il suo paroliere) per i testi e Celso Valli (anche lui ancora oggi al suo fianco) per gli arrangiamenti. Nel 1985 Eros torna al Festival di Sanremo e si piazza al sesto posto con Una storia importante, brano contenuto nell’album d’esordio Cuori agitati

Nel 1986 pubblica il secondo album intitolato Nuovi eroi ma soprattutto conquista la vittoria al Festival di Sanremo (terza partecipazione consecutiva) con la canzone Adesso tu. Terzo album in tre anni: nel 1987 esce il cd In certi momenti, che contiene il duetto con Patsy Kensit nel brano La luce buona delle stelle. Eros è protagonista di una tournèe lunga nove mesi con un’audience sconfinata: oltre un milione di spettatori. Il cd “In certi momenti” ottiene risultati eccezionali: oltre 3 milioni di copie vendute nel mondo. Il numero dei suoi fan cresce ulteriormente con il successivo mini-album Musica è (1988), caratterizzato dalla title-track.

La consacrazione di Eros Ramazzotti come artista internazionale arriva nell’aprile del 1990 quando 200 giornalisti provenienti da tutto il mondo partecipano alla conferenza stampa di Venezia per  la presentazione del suo quinto album: In ogni senso, pubblicato in 15 paesi. Il discografico americano Clive Davis, conquistato dal talento di Eros, gli consiglia di tenere un concerto al Radio City Music Hall di New York: Ramazzotti è il primo artista italiano a esibirsi su quel prestigioso palcoscenico, con un lusinghiero sold out. Segue un’altra lunga tournèe che ha il suo epilogo l’anno seguente con il doppio disco dal vivo Eros In Concert del 1991: l’album viene presentato il 4 dicembre a Barcellona con un concerto davanti a 20 mila persone, trasmesso in mondovisione e patrocinato dai governi italiano e spagnolo. L’intero incasso dello show viene devoluto in beneficenza, diviso in parti uguali fra l’Istituto dei Tumori di Milano e quello di Barcellona.

Il biennio 1993/’94 è ricco di soddisfazioni professionali: l’album Tutte storie (1993) vende 6 milioni di copie e conquista la vetta delle hit parade di tutta Europa. Il videoclip del primo singolo Cose della vita è diretto dal regista di culto newyorkese Spike Lee, che prima non aveva mai girato un video per un artista bianco. Al rientro in Italia, da un’idea di Ramazzotti nasce l’esperienza del “trio” con Pino Daniele e Jovanotti: è l’evento live italiano dell’anno. L’anno d’oro di Eros, il 1994, si chiude con la firma di un contratto mondiale per la BMG International.

Nell’estate 1995 partecipa al raduno musicale europeo Summer Festival assieme a Rod Stewart, Elton John e Joe Cocker. L’anno seguente, esattamente il 13 maggio 1996, pubblica il cd Dove c’è musica, il primo completamente autoprodotto. Realizzato fra l’Italia e la California con la collaborazione di musicisti di fama internazionale, ottiene risultati entusiasmanti: oltre 7 milioni di copie vendute. Nell’ottobre 1997 esce il greatest hits Eros, arricchito da due composizioni inedite (Quanto amore sei e Ancora un minuto di sole) ed è impreziosito dai duetti con Andrea Bocelli  con Tina Turner in Cose della vita-Can’t Stop Thinking Of You.

 Nel febbraio 1998 parte una tournèe mondiale di grande successo che lo porta in Sudamerica, negli Stati Uniti e in Europa. In maggio partecipa al Pavarotti and Friends (la regia è di Spike Lee, il direttore del video di “Cose della vita”), cantando assieme a Luciano Pavarotti Se bastasse una canzone. Sempre nel 1998 pubblica il disco dal vivo Eros Live che contiene anche due duetti registrati durante il tour mondiale. Nel marzo del 1999, viene premiato ad Amburgo con l’Echo Award (l’Oscar della musica tedesco) come “miglior artista musicale internazionale”.

Nell’ottobre del 2000 Eros pubblica Stilelibero (l’ottavo album di canzoni inedite) che conferma la sua caratura artistica mondiale: il cd vanta collaborazioni con produttori di assoluto prestigio come Celso Valli, Claudio Guidetti, Trevor Horn e Rick Nowels. Fra le canzoni c’è un emozionante duetto con Cher nel brano Più che puoi. Il 2001 è dedicato al tour internazionale di Stilelibero, che vede Ramazzotti esibirsi anche nei paesi dell’est. Venerdì 30 maggio 2003 esce l’atteso nuovo album 9, il suo nono disco di canzoni inedite. Il primo singolo Un’emozione per sempre entra direttamente al numero 1 della classifica di vendita e staziona al primo posto dell’airplay radiofonico per 9 settimane consecutive.  Il cd (prodotto a quattro mani con Claudio Guidetti e con l’abituale collaborazione di Celso Valli) mantiene il numero 1 della classifica di vendita degli album per 14 settimane consecutive e resiste per 95 settimane consecutive nella Top 100. 

Dopo il trionfo al Festivalbar, l’11 ottobre parte da Ancona il tour mondiale. Il 31 marzo 2004 la parte europea del tour mondiale (56 date con 550 mila spettatori) si chiude con un doppio live al Forum di Milano: la sera si tiene l’ultimo dei 9 trionfali concerti milanesi (4 nel dicembre 2003, 2 nel febbraio 2004 e 3 in marzo), che hanno registrato sempre il tutto esaurito già in prevendita. Nel pomeriggio dello stesso giorno, Ramazzotti è protagonista di un’iniziativa senza precedenti in Italia: un concerto gratuito per 12 mila bambini delle scuole elementari e medie di Milano. In occasione di questa esibizione riceve l’Ambrogino d’Oro dal sindaco Gabriele Albertini.

La tournèe mondiale prosegue in Nord e Sud America e in Asia, poi riapproda in Italia per un tour estivo negli stadi. Il 28 ottobre 2005 esce il nuovo album Calma apparente, il decimo disco di inediti, prodotto assieme a Claudio Guidetti, che include il magico duetto con Anastacia I Belong To You; l’album vende oltre 2 milioni e 500 mila copie, e il successo prosegue nel 2006 con il relativo tour europeo di oltre 70 concerti. Sempre nel 2006.  L’album e² (Eros al quadrato) – datato 26 ottobre 2007, contiene canzoni famose, ma può essere considerato anche l’undicesimo disco di inediti di Eros Ramazzotti. Oltre a 14 successi in versione originale rimasterizzata, compresi i duetti con Tina Turner, Cher e Anastacia, il doppio cd contiene 4 inediti (tra cui il duetto con Ricky Martin Non siamo soli) e 17 “nuove versioni”, cioè brani del suo repertorio che, pur appartenendo ai dischi precedenti, rivivono con una diversa anima sonora frutto della rilettura fatta da Eros assieme ad artisti e produttori di fama internazionale.E' l'album italiano più venduto del 2007 e si aggiudica 10 dischi di platino. Nella prima settimana di uscita nei negozi, il cd è il disco più venduto in Europa e il secondo più acquistato nel mondo.

Sempre nel 2007 Eros produce l'album dei Tazenda Vida, che contiene il duetto Domo mia nel quale canta alcune strofe in dialetto sardo, riportando un grande successo. Il sodalizio artistico con i Tazenda prosegue nel 2008: Ramazzotti produce il cd Madre Terra della band sarda. Il 4 aprile Eros riceve il prestigioso NIAF Award a Hollywood per aver promosso e valorizzato l'immagine della musica italiana nel mondo. Il primo tour australiano è trionfale: live sold out a Sidney (25 ottobre), Melbourne (29 ottobre) e Perth (1 novembre), con le città letteralmente in tilt il giorno dell'esibizione e la richiesta di una tournèe futura con più date e arene più grandi per soddisfare l'enorme richiesta di biglietti.

Anticipato qualche settimana prima dal singolo Parla con me, il 23 Maggio 2009 esce il nuovo album di inediti di Eros, intitolato Ali e radici  che contiene 11 nuovi brani all’interno del cd. Nel 2009 vedono la pubblicazione 2 nuovi album prodotti da Radiorama, la scuderia di artisti emergenti di Ramazzotti: Gianluca Massaroni e Andrea Febo. All’uscita discografica Ali e Radici segue nel 2009 e nel 2010 il tour mondiale che porterà l’artista in giro per il mondo con oltre 60 concerti. Il 30 Novembre 2010 esce il dvd+cd live, tratto dai concerti di Milano, 21:00 - Eros Live World Tour 2009-2010.

L’anno 2011 segna un punto di svolta epocale per il cantante romano che ha venduto nel mondo oltre 50 milioni di dischi: il 21 Luglio firma un nuovo contratto discografico con Universal Music Group che lo legherà alla major per diversi album. Nel settembre 2011 la cantante italiana Giorgia include nel suo album di inediti Dietro le apparenze il duetto, scritto e cantato con Eros Ramazzotti dal titolo Inevitabile. Anticipato in Ottobre dal singolo Un Angelo disteso al sole, il 13 Novembre 2012 esce in tutto il mondo NOI, il primo album di inediti realizzato con Universal Music.

Il 28 ottobre 2013, esce a sorpresa un nuovo singolo Io Prima Di Te che anticipa l'uscita di Noi Due edizione speciale dell'album noi, con nuovi contenuti audio e video.

Ascolta i jingle dell'artista (1 jingle)

Photogallery correlate (4)

Video correlati (16)

Discografia Perfetto

Perfetto

  • Alla Fine Del Mondo
    2015
  • Perfetto
    2015
  • Rosa Nata Ieri
    2015
  • Sogno N.3
    2015
  • Il Viaggio
    2015
  • Tu Gelosia
    2015
  • Buon Natale (Se Vuoi)
    2015
  • Sei Un Pensiero Speciale
    2015
  • Tra Vent'Anni
    2015
  • Vivi E Vai
    2015
  • Sbandando
    2015
  • Il Tempo Non Sente Ragione
    2015
  • L'Amore E' Un Modo Di Vivere
    2015
  • Un'Altra Estate
    2015